Luglio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il salame a base di cellule è considerato pericoloso perché l’Italia vieta la carne di laboratorio

Il salame a base di cellule è considerato pericoloso perché l’Italia vieta la carne di laboratorio

Un hamburger di carne coltivato in laboratorio

Il salame, il prosciutto e la scalopina a base di CELL sembrano essere fuori dal menu nelle famiglie italiane dopo che il governo ha votato per vietare la produzione, la commercializzazione e l’importazione di prodotti a base di carne coltivata in laboratorio.

Un governo conservatore guidato dal primo primo ministro donna del paese Georgia MeloneyIl disegno di legge è stato introdotto per proteggere i suoi agricoltori locali e il governo lo ha approvato martedì.

La violazione delle nuove leggi del paese comporterà multe che vanno da € 10.000 a € 60.000.

Ministro dell’agricoltura Francesco Lolloprigida Ha tenuto una conferenza stampa dopo la decisione. In una traduzione automatica di YouTube, ha affermato che il divieto mirava a proteggere la salute e la cultura del popolo italiano.

“Abbiamo esaminato la sicurezza della nostra comunità da più angolazioni e l’abbiamo giustificata affrontando la questione della qualità del prodotto”, ha affermato Lolobrigida.

“Questo intervento normativo protegge la salute, protegge la nostra produttività, protegge il nostro ambiente e protegge lo stile di vita di cui continuiamo ad essere orgogliosi.

Francesco Lolloprigida

“Collega la produzione alimentare al rapporto tra uomo, lavoro, terra e bestiame”.

Lolobrigida ha affermato che consentire la crescita dell’industria della carne coltivata in laboratorio comporta anche diversi rischi economici.

“Se la produzione avviene all’interno di fabbriche come stalle o piantagioni, creerà più disoccupazione”, ha detto.

“Il pericolo e l’ingiustizia che già esistono in alcune società riguarda il cibo. Una società in cui i ricchi mangiano bene ei poveri mangiano peggio, mentre la loro salute ne risente”.

Ministro della Salute Orazio Schillaci Ci sono prove scientifiche che la carne coltivata in laboratorio è sicura e non vale la pena rischiare la salute degli italiani.

READ  Nuovo ristorante in Italia, Capri Kosher, aperto tutti i giorni + Pasti Shabbat • Sì, è Kosher

“L’Italia vanta una cultura agroalimentare basata sulla dieta mediterranea, che fornisce tutti i nutrienti in modo sano ed equilibrato”

“Protegge anche dall’insorgenza di molte malattie”.

Il numero di capi di bestiame sta diminuendo in altre parti d’Europa

La dipendenza dell’Italia dall’industria del bestiame ha portato altri paesi dell’Unione Europea ad approvare leggi per ridurre il numero di capi di bestiame.

L’anno scorso, il governo olandese ha annunciato che avrebbe chiuso circa 3.000 aziende agricole dopo che un tribunale gli aveva ordinato di risolvere una “crisi dell’azoto”. I suoi agricoltori sono scesi in piazza, hanno dato fuoco ai sacchi di insilato e hanno bloccato i centri di distribuzione dei supermercati con i trattori.

Le proteste si sono svolte anche in Belgio, dove il governo ha in programma una legge simile sull’azoto per i Paesi Bassi.

La carne a base di cellule non è ancora decollata

Come in altre parti del mondo, in Europa la carne a base di cellule o coltivata in laboratorio non è decollata e la tecnologia per la produzione su larga scala non è stata sviluppata.

Tuttavia, ha un gruppo rappresentativo chiamato Good Food Company. Il suo leader politico Alice Ravenscroft È apparso contro il divieto dell’Italia su altri media, tra cui Custode.

“L’Italia è fondamentalmente un paese completamente straniero qui”, ha detto Custode Articolo.

“Quello che stiamo vedendo in altre parti d’Europa è che altri governi sono desiderosi di sbloccare alcuni dei benefici della carne d’allevamento, quindi sono di supporto”.

GFI è ansiosa di vedere lo sviluppo della carne da laboratorio, il prof Paolo Legno Di recente ha parlato con il Queensland Rural Press Club per parlare della dura strada da percorrere per la nuova industria e dire ai produttori di bestiame di non vendere le loro fattorie.

READ  Un giocatore della Lazio è stato convocato dall'Italia di Mancini per le prossime amichevoli