Giugno 15, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia vieta il chatbot AI ChatGPT a causa di errori nella privacy dei dati

L’Italia vieta il chatbot AI ChatGPT a causa di errori nella privacy dei dati

L’Italia ha dichiarato venerdì che stava bloccando temporaneamente ChatGPT per problemi di privacy dei dati, il primo paese occidentale a intraprendere un’azione del genere contro un popolare chatbot di intelligenza artificiale (AI).

L’autorità per la protezione dei dati del paese ha affermato che OpenAI, la società statunitense che sviluppa ChatGPT, “non ha basi legali per giustificare la raccolta e l’archiviazione di massa di dati personali allo scopo di” addestrare “gli algoritmi alla base del funzionamento del sito”.

Rilasciato lo scorso anno, ChatGPT ha suscitato clamore globale per la sua capacità di generare saggi, canzoni, sondaggi e articoli di notizie da brevi suggerimenti.

Ma i critici si sono lamentati a lungo del fatto che ChatGPT e i suoi concorrenti non fossero chiari su dove hanno ottenuto i loro dati o su come li hanno elaborati.

Le università e alcune autorità educative hanno vietato i chatbot per paura che gli studenti possano imbrogliare saggi o esami.

Questa settimana centinaia di esperti e figure del settore hanno firmato una lettera aperta chiedendo una pausa nello sviluppo di potenti sistemi di intelligenza artificiale, sostenendo che presentano “profondi rischi per la società e l’umanità”.

La lettera è stata suggerita dal rilascio di OpenAI all’inizio di questo mese di GPT-4, una versione più potente del suo chatbot, con meno trasparenza sulle sue fonti di dati.

OpenAI deve ancora commentare la decisione italiana.

– “Risposte inappropriate” –

L’autorità italiana ha imposto un “limite temporaneo al trattamento dei dati degli utenti italiani” da parte di OpenAI e ha affermato di aver aperto un’indagine.

La commissione ha evidenziato la mancanza di una base giuridica per la raccolta dei dati e la mancanza di chiarezza su quali dati vengono raccolti.

READ  Il settore turistico italiano dovrebbe crescere del 35% quest'anno

Ha affermato che i dati non sono stati gestiti correttamente a causa di risposte errate fornite dal chatbot e ha accusato l’azienda di esporre i bambini a “risposte del tutto inappropriate”.

Il watchdog ha anche notato una violazione dei dati del 20 marzo in cui le conversazioni degli utenti e le informazioni di pagamento sono state compromesse, che la società ha attribuito a un bug.

Nello Christianini, un accademico di intelligenza artificiale presso l’Università di Bath in Gran Bretagna, ha affermato che la protezione dei dati degli utenti e l’applicazione dei limiti di età sono facili da risolvere.

Ma le altre due accuse sono più complicate: il modello è stato addestrato su dati privati ​​raccolti senza consenso e poi maltrattati.

Non so come queste cose possano essere risolte presto”, ha detto.

Alla società sono stati concessi 20 giorni per rispondere e potrebbe essere multata fino a 20 milioni di euro ($ 21,7 milioni) o il 4% del fatturato annuo.

Il successo travolgente di ChatGPT ha fatto guadagnare a OpenAI un accordo multimiliardario con Microsoft, che utilizza la tecnologia nel suo motore di ricerca Bing e in altri programmi.

Ha scatenato una corsa all’oro tra le altre società tecnologiche e i venture capitalist, con Google che sfornava il proprio chatbot e gli investitori versavano denaro in tutti i tipi di progetti di intelligenza artificiale.

ams-jxb/rl