Maggio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Crocetto esclude l’intervento militare italiano in Ucraina: “Insistere con la diplomazia”

Crocetto esclude l’intervento militare italiano in Ucraina: “Insistere con la diplomazia”

La posizione dell’Italia non cambierà: “Lo abbiamo sempre dettoUcraina Va assistito in ogni modo possibile e lo stiamo facendo, ma abbiamo sempre escluso un intervento diretto dei nostri militari nel conflitto”. Guido Croceto, in un’intervista al “Corriere della Sera” in merito ai nuovi annunci del presidente francese Emmanuel Macron riguardo allo schieramento di truppe in Ucraina. Come il ministro della Difesa che ha detto “fin dall’inizio” di voler “aiutare l’Ucraina a evitare un’escalation del conflitto”, Croceto ha chiesto oggi di non sollevare la tensione. Cerca invece ogni forma di dialogo, comincia a “tessere una rete di diplomazia” e se scoppia un conflitto “The.Italia Ha molto da perdere. Parole chiare del ministro che ribadisce chiaramente che l’Italia non parteciperà ad alcun intervento armato: “Assolutamente no! Nessuno può dubitarne oggi.”

A differenza di altri, ha spiegato il ministro, “nel nostro sistema esiste un espresso divieto di interventi militari diretti, al di fuori di quanto previsto dalla legge. Costituzione. Possiamo aspettarci solo interventi armati su mandato internazionale, ad esempio quello dell’ONU. La presunzione in Ucraina non solo non aumenterà la situazione, ma innescherà un’ulteriore spirale di conflitto, di cui non avvantaggeranno soprattutto gli ucraini. Insomma, non ci sono le condizioni per un impegno diretto”. Nelle parole di Macron, il ministro ha aggiunto: “Non giudico il presidente di un paese amico come la Francia, ma non ne capisco lo scopo e l’utilità. I proclami oggettivamente aumentano la tensione.”

Leggi anche altre notizie Novità Nova

Clicca qui e ricevi aggiornamenti su WhatsApp

Seguici sui canali social di Nova News Twitter, LinkedIn, Instagram, telegrafo

READ  Mihila, lodata ancora in Italia. La qualità osservata dall'ex player farmaceutico