Maggio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Vincitori di “Io Capitano” e “C’è ancora domani” ai David Awards italiani

Vincitori di “Io Capitano” e “C’è ancora domani” ai David Awards italiani

Il dramma candidato all’Oscar di Matteo Caron “Io Capitano”, sull’odissea di due giovani africani che decidono di lasciare Dakar per raggiungere l’Europa, e il dramma femminista di Paola Cortellesi “C’è ancora domani” sono stati entrambi grandi vincitori della 69esima edizione dei Premi Davide di Donatello in Italia. .

“Io Capitano” ha vinto il David come miglior film, regista, produttore, montatore e direttore della fotografia, mentre “Another Day”, sulla difficile situazione di una casalinga maltrattata nella Roma del dopoguerra, ha ottenuto 19 nomination e sei statue. , tra cui miglior regista esordiente, attrice, attrice non protagonista, sceneggiatura e premio del pubblico.

“Another Tomorrow”, debutto alla regia della famosa attrice italiana Paola Cortellesi, è girato in bianco e nero e parla del passato neorealista italiano, con una prospettiva contemporanea di emancipazione femminile.

“Ho fatto questo debutto alle soglie della menopausa”, ha detto la 50enne Cortellesi ritirando la statuetta come miglior regista esordiente. “Spero che i primi direttori junior possano ottenere il sostegno dell’industria”, ha aggiunto.

“C’è ancora domani”, prodotto da Mario Gianni per la società Wildside di Fremantle e con un budget di circa 8 milioni di euro (8,6 milioni di dollari), ha incassato più di 39 milioni di dollari in Italia lo scorso anno, battendo “Barbie” a livello nazionale, ed è attualmente in programmazione. Ha incassato 4,4 milioni di dollari dalla sua uscita a metà marzo in Francia.

“La strada verso l’equilibrio di genere è ancora in salita, ma dobbiamo invertire questa tendenza, non solo nel cinema”, ha detto Piera Dettasis, presidente dell’Accademia Davide di Donatello, incontrando il presidente della Repubblica Sergio durante una cerimonia avvenuta ieri. Mattarella al Quirinale. Dettasis ha anche osservato che i premi di quest’anno “celebrano autori acclamati, ma allo stesso tempo includono molti debutti”.

READ  Cambogia-Italia per rafforzare i legami

“Rapito”, di Marco Bellocchio, la storia vera di un ragazzo ebreo strappato alla sua famiglia e costretto a convertirsi al cattolicesimo nell’Italia del XIX secolo, ha vinto il David per la migliore sceneggiatura adattata, scenografia, costumi, trucco e acconciatura.

I David Speciali sono andati alla veterana attrice italiana di teatro e cinema Milena Vukotić, che ha lavorato con Federico Fellini, Luis Buñuel e Andrei Tarkovsky. L’onore del settore va al “Godfather of Disco” italiano Giorgio Moroder, che ha prodotto i singoli di Donna Summer tra cui “Love to Love You Baby” e “I Feel Love” ed è considerato uno dei principali architetti della disco music.

Il miglior film straniero è andato a “Anatomy of a Fall” di Justin Tritt.

I David si tengono negli studi di Cinecittà di Roma, che sono stati sottoposti a importanti lavori di ristrutturazione e sono diventati una calamita per le produzioni di Hollywood come la serie Il Gladiatore di Roland Emmerich, “That About to Die”.

Consulta l’elenco completo dei vincitori dei David Awards 2024 di seguito.

Immagine
“Yo Capitano”, Matteo Caron

Direttore
Matteo Caron, “Io Capitano”

Direttore esordiente
“C’è ancora domani”, Paola Cortellesi

Produttore
“Io Capitano”, di Matteo Caron, Paolo del Brocco

attrice
Paola Cortellesi, “C’è ancora domani”

attore
Michael Riondino, “Palacina ridere”

attrice non protagonista

Emanuela Fanelli, “C’è ancora domani”

attore di supporto
Elio Germano, “Palacina ride”

Sceneggiatura

Furio Andreotti, Giulia Calenda, Paola Cortellesi “C’è ancora domani”

Miglior sceneggiatura adattata

Marco Bellocchio, Susanna Nicciarelli, “Rapito”

Cinematografia
Paolo Garnera, “Io Capitano”

la modifica
Marco Spoletini, “Io Capitano”

Documentario
“Ultimamente piaccio a qualcuno”, Mario Mardone

punto
Sapsonica, “Adagio”

Canzone originale
“La Mia Terra” in “Balacina Ride”. Musica di Deodato. Si è esibito Deodato.

READ  Produzione dell'industria tessile laniera e laniera italiana dell'età del bronzo

Design di produzione
Andrea Castorina, Valeria Vecellio, “Rapito”

Progettazione di abbigliamento
Sergio Ballo, Daria Calvelli, “Rapito”

Truccatore
Enrico Iacoboni, “Rapito”

artista dei capelli
Alberta Giuliani, “Rapita”

il suono
Marisetta Lombardo, Daniela Bassani, Mirco Perri, Gianni Pallotto – “Io Capitano”

Effetti digitali
Laurent Creusot, Massimo Cipollina, “Io Capitano”

Premio del pubblico
“C’è ancora domani”, Paola Cortellesi

Premio David del Pubblico Giovanile

“C’è ancora domani”, Paola Cortellesi

Meglio corto

“Il Macellaio”, Margherita Giusti

Miglior film straniero
“Anatomia di una caduta”, Justin Tritt

Il portatore Davide

Giorgio Morter

Davide speciale
Milena Vukodic

Davide speciale
Vincenzo Mollica