Dicembre 4, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le Isole Cook hanno segnalato il loro primo caso di COVID-19 prima dei piani per aprire le frontiere ai turisti

Le Isole Cook hanno registrato il primo caso di COVID-19 dall’inizio della pandemia, mentre la nazione del Pacifico meridionale si sta muovendo verso la riapertura dei suoi confini ai turisti.

Il paese di circa 17.000 persone ha uno dei tassi di vaccinazione più alti a livello globale, con il 96% della popolazione ammissibile che riceve una dose doppia.

Il primo ministro Mark Brown ha dichiarato in una dichiarazione che il virus è stato rilevato in un bambino di 10 anni che era in quarantena dopo essere arrivato su un volo di rimpatrio con la sua famiglia giovedì.

Si ritiene che il ragazzo fosse arrivato dalla Nuova Zelanda.

La nazione insulare, che si è isolata dal mondo quando la pandemia ha colpito, ha annunciato l’intenzione di riprendere i viaggi senza quarantena con la Nuova Zelanda il 14 gennaio.

Una bolla di viaggio di breve durata con la Nuova Zelanda è stata interrotta all’inizio di quest’anno quando è emersa l’epidemia di virus ad Auckland.

Agenzia di stampa Francia

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce destra e sinistra per cercare, Frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 4 minuti 58 secondi

La variante di Omicron con mutazioni pesanti mette in allerta gli scienziati

Scarica il modulo…

pubblicato

Storie correlate

Un aereo sulla pista dell'aeroporto di Rarotonga nelle Isole Cook
READ  Kharkiv sotto attacco, Kiev si prepara a un nuovo conflitto, Joe Biden sbatte Vladimir Putin nel discorso sullo stato dell'Unione, Il tempo a Sydney peggiora, le vittime delle inondazioni del NSW a Lismore, Grafton, Ballina evacuate, Continuano le inondazioni di Brisbane