Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Joe Biden mette in guardia Vladimir Putin contro qualsiasi azione militare contro l’Ucraina

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha promesso di rendere “molto, molto difficile” per il presidente russo Vladimir Putin intraprendere un’azione militare in Ucraina, affermando che la sua amministrazione sta sviluppando una serie completa di iniziative per frenare l’aggressione russa.

Biden ha offerto l’avvertimento ponderato a Putin tra la crescente preoccupazione per l’accumulo di truppe al confine ucraino e la retorica sempre più aggressiva del Cremlino.

“Quello che sto facendo è mettere insieme quella che penso sarà la serie di iniziative più completa e significativa per rendere molto difficile per Putin andare avanti e fare ciò che le persone sono preoccupate che possa fare”, ha detto Biden. giornalisti.

Ci sono segnali che la Casa Bianca e il Cremlino siano vicini a organizzare una conversazione la prossima settimana tra i due leader.

Yury Ushakov, consigliere di Putin per gli affari esteri, ha detto ai giornalisti venerdì che erano stati presi accordi per una telefonata nei prossimi giorni.

Biden non ha dettagliato le procedure che stava studiando.

Tuttavia, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, che giovedì ha incontrato il segretario di Stato americano Anthony Blinken in Svezia, ha affermato che gli Stati Uniti hanno minacciato di imporre nuove sanzioni.

Non ha fornito dettagli sulle possibili sanzioni, ma ha indicato che gli sforzi non sarebbero stati efficaci.

“Se arriveranno nuove ‘punizioni dell’inferno’, risponderemo”, ha detto Lavrov.

“Non possiamo non rispondere”.

Durante l’incontro Blinken-Lavrov sono emerse profonde differenze, con il funzionario russo che ha affermato che l’Occidente stava “giocando con il fuoco” negando alla Russia di avere voce in capitolo su qualsiasi ulteriore espansione della NATO nell’ex Unione Sovietica.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha esortato l’Ucraina ad aderire all’alleanza, che mantiene una promessa di adesione ma non ha fissato un calendario.

Blinken ha affermato che gli Stati Uniti “hanno chiarito al Cremlino che risponderemo con fermezza, inclusa una serie di misure economiche ad alto impatto che ci siamo astenuti dall’utilizzare in passato”.

Due politici in giacca e cravatta stanno dietro i podi durante una conferenza stampa.
Il segretario di Stato Anthony Blinken (a destra) ha affermato che gli Stati Uniti sosterranno la sovranità dell’Ucraina. (Piscina tramite AP: Leah Millis)

Non ha dettagliato le sanzioni prese in considerazione, ma è probabile che la Russia venga tagliata fuori dal sistema SWIFT per i pagamenti internazionali.

Il parlamento dell’Unione Europea ad aprile ha approvato una risoluzione non vincolante per separare la Russia da Swift se le sue forze fossero entrate in Ucraina.

Una tale mossa farebbe molto per impedire alle aziende russe di entrare nel sistema finanziario globale.

Secondo quanto riferito, gli alleati occidentali avevano contemplato una tale mossa nel 2014 e nel 2015, durante una precedente escalation delle tensioni sull’Ucraina guidate dalla Russia.

Poi il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha detto che sarebbe stata una “dichiarazione di guerra”.

AP

READ  Il mandato della maschera statunitense per i trasporti pubblici è stato revocato, ma non tutti hanno indossato la maschera sugli aerei