Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli Stati Uniti avvertono di una “risposta rapida e forte” mentre gli alleati flettono le loro forze aeree in mezzo alle tensioni della Corea del Nord

Il vicesegretario di Stato americano Wendy Sherman ha affermato che ci sarebbe una risposta forte e chiara da parte degli Stati Uniti, della Corea del Sud e del mondo se la Corea del Nord andasse avanti con un test nucleare.

Ha fatto il commento mentre le forze armate sudcoreane e statunitensi hanno pilotato aerei da guerra – inclusi caccia stealth F-35A e jet da combattimento F16 – al largo della costa occidentale della Corea del Sud in un’esercitazione militare congiunta martedì.

La dimostrazione di forza è arrivata il giorno dopo che gli alleati hanno lanciato otto missili terra-superficie al largo della costa orientale della Corea del Sud in risposta a una raffica di missili balistici a corto raggio lanciati domenica dalla Corea del Nord.

“La Corea del Sud e gli Stati Uniti hanno dimostrato la loro forte capacità e determinazione di colpire rapidamente e accuratamente qualsiasi provocazione nordcoreana”, ha affermato l’esercito sudcoreano in una dichiarazione, aggiungendo che gli alleati stanno osservando da vicino e si stanno preparando per qualsiasi ulteriore provocazione da parte della Corea del Nord.

La dichiarazione è arrivata poche ore dopo che la signora Sherman ha incontrato il suo omologo sudcoreano Cho Hyun-dong a Seoul per discutere della Corea del Nord.

Due persone si stringono la mano davanti alla bandiera della Corea del Sud e degli Stati Uniti.
Il vicesegretario di Stato americano Wendy Sherman (L) ha detto che il mondo avrebbe risposto se la Corea del Nord avesse iniziato i test nucleari.(Jung Yoon Ji / Foto in piscina tramite AP)

Il paese solitario ha condotto di recente una serie di test missilistici e alcuni analisti ritengono che si stia preparando a riprendere i test sulle armi nucleari dopo una pausa di cinque anni.

“Penso che non sia solo [South Korea] Gli Stati Uniti e il Giappone, ma il mondo intero risponderanno in modo forte e chiaro.

“Siamo pronti e… continueremo la nostra discussione a tre [with South Korea and Japan] Domani “.

pubblicato E il aggiornato

READ  Il funzionario cinese prende la posizione dell'Interpol nonostante l'opposizione dei legislatori australiani