Maggio 24, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Vodafone cede le attività italiane a Swisscom per 8 miliardi di euro | Vodafone

Vodafone cede le attività italiane a Swisscom per 8 miliardi di euro |  Vodafone

Vodafone venderà le sue attività italiane a Swisscom per 8 miliardi di euro (6,8 miliardi di sterline) in contanti e prevede di restituire 4 miliardi di euro agli azionisti.

La società di telecomunicazioni ha dichiarato di aver raggiunto un accordo per la vendita di Vodafone Italia come parte di piani più ampi per semplificare le sue operazioni europee e che parte del ricavato verrà restituito agli investitori attraverso riacquisti di azioni proprie. Nell'ambito dell'accordo Vodafone continuerà a fornire determinati servizi a Swisscom per un massimo di cinque anni.

La cessione in Italia è una delle numerose misure adottate dall'amministratore delegato Margherita Della Valle per riposizionare Vodafone come società che ristruttura l'azienda in mercati in cui i suoi rendimenti sono inferiori al costo del capitale.

Le sue azioni includevano anche la vendita per 5 miliardi di euro delle sue attività spagnole a Zegona Communications, nonché una proposta di fusione con la britannica Three, che creerebbe il più grande operatore di telefonia mobile del Regno Unito.

L'accordo a tre è al vaglio dell'Autorità per la concorrenza e i mercati, l'autorità di regolamentazione antitrust, che sta valutando se l'accordo debba andare avanti o se l'acquisizione debba essere oggetto di un'indagine più approfondita di seconda fase per motivi di concorrenza.

Vodafone, che ha visto i prezzi delle sue azioni scendere ai livelli più bassi degli ultimi 25 anni, ha dichiarato di voler concentrarsi sulle sue attività commerciali e sui mercati in crescita delle telecomunicazioni in Europa, dove ha già una posizione forte, nonché sulle sue attività africane.

Della Valle ha detto venerdì di aver chiarito in precedenza che la riorganizzazione di Vodafone “non sarebbe stata una soluzione rapida”.

READ  Rapporto sul mercato globale della gestione del ciclo di vita del prodotto 2021: crescita e cambiamento di COVID-19

“Vodafone deve cambiare”, ha detto. Avevamo bisogno di agire poiché i nostri rendimenti erano inferiori al costo del capitale in Italia, Spagna e Regno Unito. Dovevamo agire in tutti e tre i mercati – ora lo abbiamo fatto e vedrete una nuova Vodafone in Europa.

La vendita in Italia rappresenta il terzo ed ultimo passo affinché Vodafone possa puntare ad una “crescita più rapida e prevedibile” in Europa.

A seguito dell’accordo, Vodafone prevede di riportare il dividendo a 4,5 centesimi per azione dal 2025 in poi rispetto a 9 centesimi per il 2024.

Il rendimento totale per gli azionisti per il 2025 raggiungerà i 3,1 miliardi di euro, pari a 1,1 miliardi di euro in pagamenti di dividendi e fino a 2 miliardi di euro di riacquisti di azioni proprie – un aumento del 23% del rendimento totale atteso per gli azionisti nel 2024 pari a 2,5 miliardi di euro.

Salta la precedente promozione della newsletter

Le azioni Vodafone sono aumentate del 4% venerdì alle 18.00.

Della Valle ha affermato che Vodafone considera altre opzioni per le sue attività in Italia, inclusa una fusione con la società italiana Iliad, società francese di telecomunicazioni, ma ha concluso che ciò avrebbe sollevato preoccupazioni normative e che Vodafone “rimarrebbe vulnerabile rispetto ad una joint venture ad alto indebitamento”. in Italia” se tale accordo dovesse andare avanti.

Vodafone ha confermato venerdì di aver visto la sua maggiore crescita nello spazio B2B, dove è ben posizionata per supportare il settore pubblico e le piccole imprese che sperano di passare all’intelligenza artificiale generativa e al cloud. Ha inoltre evidenziato nuove opportunità in Africa, dove ritiene che esista un’opportunità per espandere le proprie attività di telefonia mobile e fissa e dove la sua piattaforma fintech conta già più di 75 milioni di clienti.