Ottobre 26, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Suoni spaziali: Jingle, pizzicare e ronzare

suoni spaziali

Ascolta la bellezza dell’universo. Kimberly Arcand lui è ricercatore di visualizzazioni e centri scientifici per ChandraTelescopio spaziale a raggi X. Dal 2020, lei e il suo team lavorano per portare i suoni dello spazio attraverso sonicazioneL’arte di convertire i dati scientifici in suoni. In questo caso, convertono i dati delle immagini astronomiche in suoni. Arcand e il suo team hanno pubblicato questa nuova parte del loro lavoro il 16 settembre 2021. I video in questa pagina ti permetteranno di ascoltare un vivaio stellare, resti di supernova e un buco nero supermassiccio.

Il team di Arcand osserva che la sonicazione consente alle persone ipovedenti di ascoltare ciò che vedono gli altri. Inoltre, dicono, il loro lavoro porta a tutti un’esperienza più profonda dell’universo. Arkand ha detto:

Ogni sonicazione è creata per rappresentare meglio i dati scientifici in un modo che abbia più senso per i dati specifici, mantenendoli accuratamente rappresentati e raccontando la storia, fornendo al contempo un nuovo modo di trasmettere significato attraverso il suono.

Westerlund 2

Westerlund 2 È una regione di formazione stellare situata su un’area di 20.000. anni luce dalla Terra. Gli scienziati hanno utilizzato una combinazione di dati osservati sia nella luce ottica che in quella dei raggi X per creare questa versione sonora di Westerlund 2. Per questa nebulosa, la soundbar si sposta da sinistra a destra. Quando la barra incontra una luce più brillante, produce un suono più forte. Le note più acute corrispondono a una posizione verticale più alta sull’immagine. Gli strumenti a corda riproducono dati ottici da Telescopio Spaziale Hubble. Bells riproduce i dati a raggi X di Chandra.

Westerlund 2 ha un diametro di circa 44 anni luce. Il vivaio stellare si trova in direzione della costellazione australe Karina. All’interno della nebulosa c’è un ammasso che contiene alcune delle stelle più calde, luminose e massicce conosciute.

READ  Uno strano termine matematico che cambia la nostra intera visione dei buchi neri

Tycho, residuo di supernova

Questa grande e colorata palla di gas e polvere è il residuo di una supernova o SN 1572. Il processo di sonicazione per SN 1572 inizia dal centro e si espande verso l’esterno in un cerchio, in armonia con come si forma il resto. I diversi colori nell’immagine rappresentano elementi diversi: il rosso indica il ferro, il verde indica il silicio e il blu indica lo zolfo. Per questa sonicazione, la luce rossa produce i toni più bassi. I toni acuti rappresentano la luce blu e viola. Diversi rapporti di ferro (rosso), silicio (verde) e zolfo (blu) appaiono nei suoni quando si sentono picchi di frequenza da bassa ad alta. Non appena il suono esce dal residuo di supernova, senti il ​​pizzicare delle corde dell’ukulele. Queste osservazioni rappresentano le stelle visibili riprese da Hubble. I colori delle stelle determinano l’altezza.

SN 1572 come una “nuova stella” luminosa apparve a Cassiopea nel 1572. L’improvvisa apparizione di una nuova stella ha scosso la convinzione che i cieli siano immutabili. Tycho Brahe, tra molti altri all’epoca, studiò la supernova, e il resto ora porta il suo nome.

Distretto Centrale M87

M87 è una gigantesca galassia ellittica che ospita (un po’ famoso) buco nero gigante nel mezzo di esso. Per questa sonicazione, per la regione centrale attorno al buco nero, il suono scorre intorno all’oggetto da un punto centrale, come un radar che scansiona il cielo. La scansione inizia a spazzare dalla posizione delle 3 in punto. Più luminosa è la luce, più forte è il suono, mentre la luce dal centro è più intensa.

Il buco nero di M87 rilascia getti di particelle energetiche. Questi getti influenzano le nubi di gas circostanti. I dati blu provengono dall’emissione di raggi X osservata dal Chandra Space Telescope, mentre il rosso e l’arancione sono dati radio a onde lunghe da schiera molto grande. Gli scienziati hanno dato ai dati radio un tono inferiore rispetto ai dati a raggi X ad alta energia. Questa selezione del passo corrisponde alle loro bande di frequenza in Campo elettromagnetico. Le stelle suonano come toni brevi e tagliati.

READ  Le prime splendide immagini di Hubble sono state riavviate: strane galassie "Alien Ball"

controlla il Nuova immagine Da un buco nero M87 rilasciato all’inizio di quest’anno.

Leggi di più sulla sonicazione spaziale tramite una storia precedente da Gazzetta di Harvard.

In conclusione: dare spazio al suono è quando gli scienziati trasformano i loro dati astronomici in suoni. La nuova versione presenta la sonicazione di tre diversi oggetti: un vivaio stellare, un residuo di supernova e un buco nero supermassiccio.

Osservatorio a raggi X di Via Chandra