Gennaio 25, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Record e barriere infranti mentre gli atleti di pista canadesi alzano gli standard a Tokyo

Con le luci spente allo Stadio Olimpico di Tokyo sabato, questo segna la fine di una grande gara olimpica per i giochi di atletica leggera canadese. Nel corso della settimana, i record sono stati infranti, i sogni si sono avverati e le barriere che si pensava irraggiungibili sono state infrante.

Il Canada lascerà Tokyo con sei medaglie, superando di gran lunga quello che ha fatto in pista alle precedenti Olimpiadi.

La settimana magica è iniziata con il concorrente di Toronto Andre de Grasse nei 100 metri, in lotta per il titolo di uomo più veloce del mondo.

Con il mondo che guarda, il 26enne di Markham, Ontario, ha presentato una medaglia di bronzo in quello che è ampiamente visto come un evento principale alle Olimpiadi.

Il suo tempo di 9,89 secondi è stato il più veloce di sempre.

Guarda | De Grasse ha vinto il bronzo dei 100 metri con un bel traguardo:

Il canadese Andre de Grasse ha conquistato il bronzo nei 100 metri alla seconda Olimpiade consecutiva, mentre l’italiano Lamont Jacobs ha vinto l’oro e l’americano Fred Curley ha vinto l’argento. 6:00

“Questo è un grande momento per me – ha detto de Grasse dopo la gara -. L’anno scorso non pensavo che saremmo stati qui a Tokyo”. “E tornando al podio, è incredibile”.

Trova live streaming, video imperdibili, ultime notizie e altro ancora in un unico pacchetto perfetto per le Olimpiadi. Seguire il Team Canada non è mai stato così facile o più emozionante.

Altro da Tokyo 2020

De Grasse ha anche conquistato il bronzo nei 100 alle Olimpiadi di Rio 2016.

Due giorni dopo aver vinto la medaglia di bronzo a Tokyo, ha seguito con una prestazione da medaglia d’oro nei 200 metri, battendo tre americani, e ha concluso con un miglior tempo canadese di 19,62.

READ  L'Inter scappa dalla paura e batte 3-2 l'Empoli in Coppa Italia | Gli sport

Il corridore lo ha definito “il sudore della sua vita”.

Guarda | Andre de Grasse ottiene il suo momento d’oro a Tokyo:

Il canadese Andre de Grasse ha vinto l’oro nei 200 metri, stabilendo un record nazionale mentre prendeva il titolo dal leggendario velocista Usain Bolt. 1:39

Ha concluso la settimana spingendo il Canada sul podio nella staffetta 4x100m maschile, conquistando la sua sesta medaglia ai Giochi. Questo lo rende l’atleta di pista canadese più decorato nella storia delle Olimpiadi.

“E’ pazzesco, sono davvero felice – ha detto de Grasse -. Dicevo a questi ragazzi quanto sono orgoglioso di far parte di questa squadra”. “Per questi ragazzi che mi hanno aiutato a vincere la mia sesta medaglia, sono molto grato per questo e molto orgoglioso di loro”.

Guarda | De Grasse gestisce i Jets per guadagnare il bronzo della staffetta per il Canada:

Andre de Grasse ha percorso il campo per la gamba nella staffetta 4x100m, finendo dietro alle squadre italiane medaglia d’oro e d’argento della Gran Bretagna. 5:52

Il successo di De Grasse ha portato ad altre vittorie canadesi.

Damian Warner, di Londra, Ontario. , il primo canadese a vincere il decathlon maschile, una due giorni estenuante resa ancora più difficile dal caldo soffocante di Tokyo.

Warner ha dominato dall’inizio alla fine nella corsa per diventare il “più grande atleta del mondo”, stabilendo un record olimpico di 9.018 punti, il quarto più alto totale di sempre.

“Sono stati due lunghi giorni”, ha detto Warner, “quando hai superato l’intera battaglia del decathlon e finalmente hai ottenuto il risultato che stavi cercando, non c’è sensazione migliore. Questo è un sogno che diventa realtà”.

“Non sono mai stato in questa posizione quando uno dei miei sogni si è avverato. Non so nemmeno come agire ora”, ha aggiunto Warner, che a 31 anni era il più grande concorrente nel campo dei 21 uomini.

Guarda | Il percorso di Damien Warner verso la gloria olimpica:

Il canadese Damien Warner ha stabilito un record ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, vincendo la medaglia d’oro nel decathlon maschile con 9.018 punti. Il suo successo sottolinea la quantità di preparazione mentale e fisica che ha acquisito nel corso degli anni. [Note: This video will be removed by end of day Dec. 31, 2021, as per our rights agreement with the International Olympic Committee.] 3:19

READ  Comprare Ronaldo è stato un grosso errore dello United

Le donne canadesi non sono riuscite a salire sul podio in atletica, ma hanno ottenuto risultati impressionanti.

Camryn Rogers di Richmond, BC, si è piazzata quinta nella gara femminile su 30 corridori.

Il maratoneta Malindi Elmore è arrivato nono nella maratona, facendo un improbabile ritorno alle Olimpiadi dopo 17 anni di assenza.

Gabriella Debius-Stafford di Toronto ha guidato all’inizio della finale dei 1500 femminili e si è brevemente seduta terza prima di finire quinta con un tempo di 3:58.93 alla sua prima Olimpiade.

Giovedì Evan Dunphy si è aggiunto al medagliere canadese, rimontando e vincendo il bronzo nella 50 km di marcia maschile.

È stata la prima medaglia di marcia del Canada in 29 anni.

“Ho solo chiesto al mio corpo di darmi tutto ciò che aveva e sono stato in grado di scavare in profondità e ottenerlo”, ha detto Dunphy. “Non ho bisogno di una medaglia per dimostrare che ho ragione. Sono orgoglioso di quello che ho realizzato oggi, ma ho sognato questo momento e ho vinto questa medaglia per 21 anni. Sono al settimo cielo”.

Guarda | Evan Dunphy vince il bronzo nella marcia:

Evan Dunphy di Richmond, British Columbia, è salito sul podio in finale vincendo la medaglia di bronzo nella 50 km di marcia maschile. Il polacco David Tomala ha vinto l’oro, mentre il tedesco Jonathan Hilbert ha vinto l’argento. 3:10

Probabilmente la medaglia su pista più improbabile del Canada è stata la sua sesta e ultima.

Nonostante fosse venuto a Tokyo, Mohamed Ahmed aveva corso i 5.000 metri nordamericani più veloci di sempre, nessun canadese è mai riuscito a superare le Olimpiadi.

READ  Un quarterback Camas in Europa - ClarkCountyToday.com

Questo fino a quando Ahmed è diventato argento.

Guarda | Mohamed Ahmed vince la medaglia d’argento nei 5000 metri:

Ahmed è rimasto con il gruppo e ha chiuso al massimo negli ultimi 400 metri per portare a casa la sua prima medaglia olimpica, chiudendo in un tempo di 12:58.61. 6:23

“Sollevato, solo sollevato”, ha detto Ahmed dopo la gara. “Negli ultimi 100 metri vorrei essere vicino alla sfida [new Olympic champion Joshua] Cheptegei per l’oro. Ma di venire qui dopo cinque anni di attesa, sono felice ed emozionato”.

“Le medaglie sulla lunga distanza sono davvero difficili perché il continente africano in particolare è così forte”, afferma l’olimpionico Dave Morecroft, analista di pista di lunga data presso CBC Sports. “Non è solo il Kenya o l’Etiopia, ma ora c’è anche l’Uganda. Con questo caldo e questa umidità, è brutale là fuori”.

Moorecroft afferma che Ahmed ha avuto successo nell’evento mondiale finale.

“Per il Canada, è fantastico. Praticamente ogni ragazzo e ragazza a un certo punto scopre se possono correre veloci e andare avanti, che è ciò che fanno questi corridori di lunga distanza”.