Febbraio 5, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Nuova Zelanda: Chris Hepkins subentra a Jacinda Ardern mercoledì | politica neozelandese

Chris Hepkins sarà il prossimo primo ministro della Nuova Zelanda dopo che un voto formale lo ha approvato come successore di Jacinda Ardern dopo le sue scioccanti dimissioni di giovedì.

La Nuova Zelanda presterà anche giuramento come primo vice primo ministro di Pacifica, con il ministro dello sviluppo sociale Carmel Cipollone, che è di origine tongana, che assumerà il ruolo.

L’ultimo impegno di Ardern come primo ministro sarà martedì e Hipkins presterà giuramento mercoledì mattina.

“Sto accettando questo lavoro in un momento molto impegnativo per i neozelandesi”, ha detto Hipkins nel suo primo discorso dopo il voto, promettendo di puntare il laser sulle questioni economiche. “Covid-19 e la pandemia globale hanno creato una crisi sanitaria, e ora ha creato una crisi economica – ed è su questo che si concentrerà il mio governo.

“Il nostro focus sarà sul momento, sui problemi quotidiani a cui le persone tengono. Alcune persone, molte persone stanno soffrendo in questo momento, e voglio che sappiano che siamo dalla loro parte”.

Hipkins ha promesso di eliminare l’agenda legislativa del Labour per concentrarsi nuovamente sull’economia, affermando che inizierà immediatamente a “frenare alcuni programmi e progetti che al momento non sono necessari”.

La popolarità di Ardern e del suo partito è diminuita costantemente nell’ultimo anno, mentre la Nuova Zelanda è alle prese con l’aumento dell’inflazione e l’aumento del costo della vita. Nel delineare la sua visione, Hipkins ha promesso di portare “una forte chiarezza e un senso di scopo e priorità per aiutare i neozelandesi durante questi tempi economici difficili”.

Il nuovo primo ministro ha anche usato il suo discorso per rendere omaggio alla Ardern, dicendo che è “uno dei più grandi primi ministri della Nuova Zelanda” e uno dei suoi amici intimi. preso la mira Abuso misogino, minacce e vetriolo rivolto ad ArdernE ha invitato gli uomini a svolgere un ruolo più importante nell’affrontarla.

“La leadership di Jacinda è stata un’ispirazione per le donne e le ragazze di tutto il mondo. Ma è stata anche un promemoria del fatto che abbiamo una strada da percorrere quando si tratta di garantire che le donne al comando ricevano lo stesso rispetto delle loro controparti maschili”, ha affermato.

“Il modo in cui Jacinda è stata trattata, in particolare da alcuni segmenti della nostra società – che sono una piccola minoranza – è stato assolutamente ripugnante.

“Noi come uomini abbiamo la responsabilità di parlarne”, ha detto. “Spesso lasciamo che siano le donne a dire ‘Questo non va bene, e io non mi sento bene’, e molte donne non si sentono a proprio agio a parlare in quel modo. Quindi penso che noi uomini abbiamo la responsabilità di parlarne quando lo vedremo”.

Hepkins avrebbe dovuto assumere la carica di primo ministro da sabato mattina, quando era l’unico candidato nominato dai membri del caucus per sostituire Ardern. Gli alti parlamentari avevano insistito per un candidato di consenso, sperando in una transizione rapida e decisiva senza lotte intestine. Il voto di domenica ha finalizzato il processo di selezione di Hipkins e dalla sala del caucus dove i membri si sono incontrati per tutta la mattinata si sono sentiti applausi e canti ad alto volume.

Cipollone, che Hipkins ha dichiarato suo vice, sarà il primo vice primo ministro della Nuova Zelanda. Il ministro per lo sviluppo sociale, le arti, la cultura e il patrimonio è un interprete fidato nel governo e ha uno stretto rapporto con Hipkins, lavorando al suo fianco come fruste in Parlamento, collaborando strettamente ai programmi educativi e alla criminalità giovanile.

Ha anche sede ad Auckland, rappresentando la città sede di quasi un terzo della popolazione totale della Nuova Zelanda, un attributo considerato essenziale per i principali team di leadership del partito neozelandese.

“È molto difficile capire che una ragazza della classe operaia di Waitara diventata Westie, possa diventare vice primo ministro della Nuova Zelanda”, ha detto Cipollone.

“Voglio riconoscere l’importanza di questo per la nostra comunità del Pacifico: sono orgogliosamente samoano, tongano ed europeo neozelandese e rappresento generazioni di neozelandesi di origini miste”.

Cipollone è entrato in parlamento nel 2008, diventando il primo deputato neozelandese di origine tongana.

READ  La guerra russo-ucraina in sintesi: cosa sappiamo nel 144° giorno dell'invasione | Ucraina