Maggio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Martin Brundle al Gran Premio d'Italia: 10 per Max Verstappen, Lewis Hamilton delude e Carlos Sainz protagonista | Novità sulla Formula 1

Martin Brundle al Gran Premio d'Italia: 10 per Max Verstappen, Lewis Hamilton delude e Carlos Sainz protagonista |  Novità sulla Formula 1

Martin Brundle di Sky Sports F1 esamina il fine settimana del Gran Premio d'Italia mentre Max Verstappen continua la sua incessante marcia verso un'altra vittoria del campionato, e la “deludente” sminuzione di Lewis Hamilton dei risultati della Red Bull e della “stella” di Monza Carlos Sainz.

di Martin Brandl, analista esperto @MBrundleF1


15:43 ora del Regno Unito, martedì 5 settembre 2023

Martin Brundle di Sky Sports F1 offre il suo verdetto da esperto sul fine settimana del Gran Premio d'Italia dopo che Max Verstappen ha ottenuto la sua decima vittoria consecutiva a Monza.

Questa è stata una delle migliori gare del Gran Premio di Monza F1 e mi sono divertito moltissimo. Per Max Verstappen vincere 10 gare di fila, insieme alla Red Bull che ha vinto tutte le 14 gare finora in questa stagione, è davvero qualcosa da vedere.

Che risultato mantenere questo livello di prestazioni impeccabili e affidabilità su così tanti tracciati diversi e in diverse condizioni meteorologiche, nonostante una forte opposizione. Congratulazioni a ognuno di loro.

Se un giocatore di tennis, di calcio o di rugby, ad esempio, è completamente completo e dominante, sarà universalmente elogiato al massimo livello. Come dovrebbe essere questo abbinamento. Lo sport può e deve essere tribale, ma dovresti sicuramente apprezzare anche il livello di eccellenza degli altri.

Gli highlights del Gran Premio d'Italia da Monza.

Quindi sono rimasto sorpreso e un po’ deluso dal fatto che Lewis Hamilton e Toto Wolff abbiano minimizzato questo risultato durante il fine settimana, perché hanno giustamente ricevuto la riverenza e l’apprezzamento che meritavano durante gli anni di completo dominio dal 2014 al 2020.

Allo stesso tempo, Max e la Red Bull rifletteranno senza dubbio su alcune delle azioni e delle parole passate che hanno diluito il loro attuale livello di stima in alcuni ambienti. Ma tutto questo è prevedibile quando si mettono così tante persone altamente competitive nello stesso spazio.

Sainz è la vera stella del Monza

Anthony Davidson di Sky F1 era sullo SkyPad per interrompere l'epica battaglia di Carlos Sainz e Charles Leclerc per il podio finale in Italia!

La stella del Gran Premio d'Italia è stato senza dubbio Carlos Sainz. Era chiaro fin dall'inizio che la Ferrari era davvero concentrata sulla Monza con il suo pacchetto aerodinamico e le nuove unità di potenza.

READ  L'Atletico Madrid annuncia l'arrivo del difensore internazionale argentino Nahuel Molina dall'Udinese ▷ SportsBrief.com

Questo era importante e Sainz era in buona forma fin dall'inizio. Ha minacciato di essere lui a negare la pole position a Verstappen e, quando la pressione era alta, ha consegnato.

La maggior parte delle persone in pista credeva che la Red Bull avrebbe avuto la macchina da corsa più veloce e si sarebbe presa più cura dei suoi pneumatici durante periodi di gara più lunghi, e questo includeva la Ferrari. I loro piloti, Sainz e Leclerc, sapevano che avrebbero dovuto dare il massimo, e certamente lo hanno fatto. La Ferrari e i suoi tifosi amano il pilota aggressivo, appassionato, che non muore mai, e hanno come punti di riferimento molti ex campioni come Gilles Villeneuve.

La difesa di Sainz contro Verstappen e successivamente Sergio Perez alla sorella Red Bull, così come contro il suo compagno di squadra Leclerc, è stata impressionante, anche se estrema. Ha posizionato la sua vettura perfettamente e ha resistito con forza ai movimenti all'esterno, soprattutto alla curva 1. A volte i suoi movimenti difensivi erano un po' tardivi, a volte imponeva le regole del movimento più di una volta e anche la necessità di lasciare spazio fuori dall'angolo. È stato bellissimo guardare e va tutto il merito agli steward della FIA per aver consentito gare così dure.

Max Verstappen ha conquistato la pole position al Gran Premio d'Italia stabilendo un nuovo record di dieci pole position consecutive.

A volte le regole non sono così chiare come sembrano

Le regole sono sostanzialmente le seguenti: se il tuo rivale sta cercando di sorpassare sulla linea esterna, se si trova proprio accanto alla ruota anteriore, devi dargli spazio, il che significa in realtà lasciarlo passare.

Non è sempre facile individuare esattamente il punto in cui si trova l'apice in alcune delle curve più lunghe, ma nella prima curva a 90° a destra/90° a sinistra, è abbastanza chiaro.

Il problema è che è così stretto che due guidatori in fila riescono a malapena a passare fianco a fianco, e il guidatore all'interno non avrà abbastanza controllo sulle gomme anteriori per gestire semplicemente un angolo di sterzata maggiore. Ci saranno contatti con i conducenti che affermano di essere usciti di strada.

Entrambi i piloti Ferrari si sono difesi contro le due Red Bull con astuzia e determinazione, ma era inevitabile che finissero per lottare tra loro per il posto finale sul miglior podio del mondo davanti agli entusiasti tifosi della Ferrari.

Ted Kravitz è in pista mentre ripercorre tutte le grandi storie del Gran Premio d'Italia 2023.

Quindi hanno continuato a gareggiare tra loro con molta aggressività e alcuni incidenti sfiorati che sono stati avvincenti. Entrambi i piloti hanno detto di aver apprezzato moltissimo la gara vera e propria, e Leclerc ha detto che gli ha ricordato i suoi giorni nel kart. Se i piloti lo adorano e gli viene permesso di correre, anche i fan lo adoreranno.

READ  Binghamton celebra il Columbus Day | WIVT

Se i ragazzi della Ferrari si fossero spazzati via a vicenda e avessero messo sul podio invece la Mercedes di George Russell, ci sarebbe stato caos e recriminazioni ovunque. Ma non lo fecero.

L'abilità nelle corse di Perez lo ha reso un altro artista eccezionale

Sainz è stato il miglior pilota non Red Bull: 11 secondi dietro Verstappen e mezzo minuto o più in alcune gare quest'anno. Tuttavia, Max ha dovuto viaggiare alla fine della gara per proteggere parte della temperatura della vettura, che era elevata.

Ottima prestazione anche di Sergio Perez. Dopo che il ritmo è rallentato nuovamente in qualifica, le sue capacità di corsa per battere Russell, Leclerc e Sainz erano in cima alla classifica.

Guarda i momenti più divertenti del Gran Premio d'Italia, comprese le battute tra George Russell e Alex Albon. Inoltre il test di geografia di Ted Kravitz nel Regno Unito.

Questo lo pone davanti a Fernando Alonso al secondo posto nel Campionato Piloti con 49 punti, ma penso che, cosa ancora più importante, gli darà molta fiducia in vista delle ultime otto gare. Sento che ha ripreso il controllo mentalmente dopo alcune gare difficili.

Russell ha avuto un ottimo fine settimana per la Mercedes su una pista dove erano più forti di McLaren e Aston Martin. Lewis è inciampato sulla McLaren di Oscar Piastri sotto pressione alla curva 2, cosa di cui si è preso la piena responsabilità e si è scusato con il debuttante australiano che aveva avuto ancora una volta un ottimo fine settimana.

Alex Albon e Lando Norris hanno viaggiato fianco a fianco sulla stessa vettura da e per Monaco, trascorrendo l'intera gara da davanti a coda finendo con un terzo di secondo di vantaggio. Norris semplicemente non è riuscito a trovare un modo per superare il veloce Williams Albon, che ha assorbito nuovamente la pressione senza errori. Questa battaglia era tipica delle battaglie su tutto il campo.

READ  In ricordo di Artemio Franchi: Centodue anni fa nasceva uno dei più grandi dirigenti dello sport italiano

Liam Lawson ha impressionato ancora una volta sostituendo Daniel Ricciardo all'AlphaTauri, e sembra che avrà ancora un paio di possibilità prima che la difficile frattura della mano di Ricciardo guarisca sufficientemente.

Per il resto, è stato un fine settimana da dimenticare per l'Alpine e, in misura minore, per l'Aston Martin, che sono riusciti a gestire solo il nono posto a favore di Fernando Alonso, che avrebbe potuto finire 10° se non fosse stato per il contatto di Piastri con Hamilton. Ma la prossima sfida è Singapore, che è una sfida completamente diversa e darà nuovamente una scossa al gruppo.

Sky F1 si reca sul circuito di Monza prima del Gran Premio d'Italia a bordo del treno nell'ambito della campagna Sky Zero per proteggere gli sport che amiamo.

Attenersi alla decisione sui telai

Questa è stata la seconda prova di Alternative Tyre Allocation (ATA) in cui i conducenti sono limitati a 11 set di pneumatici da asciutto composti da tre mescole dure, quattro medie e quattro morbide. Si tratta di un totale di due set in meno rispetto al solito e significa anche solo quattro set di gomme morbide invece di otto.

Sarebbe stato un fine settimana asciutto e quindi un vero test, che è andato abbastanza bene. Ciò rende le prove del venerdì ancora più difficili da decifrare, soprattutto perché coloro che non si aspettano di superare la Q1 o addirittura la Q2 adotteranno un approccio completamente diverso nelle sessioni di prove libere delle gomme. Certamente promuoverà sempre meno corsi piuttosto che più.

Non mi interessa la direzione che prenderemo purché la decisione venga presa e noi la rispettiamo. Abbiamo semplicemente troppe combinazioni di gomme per i diversi formati di qualifica e di gara e molti di noi in pista faticano a ricordarle senza leggerle ogni volta, e sospetto che anche i tifosi non possano essere disturbati da questo. Le squadre si adatteranno come richiesto.

E così via fino all'umidità e agli angoli incessantemente illuminati di Singapore. Non posso aspettare.

MB

La Formula 1 ritorna tra due settimane con il Gran Premio di Singapore e tutte le sessioni saranno trasmesse in diretta su Sky Sports F1 dal 15 al 17 settembre.