Maggio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia deciderà di rimuovere le regole delle mascherine dopo Pasqua

L’obbligo dell’Italia di indossare la mascherina in casa scade il 30 aprile.

Il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha dichiarato mercoledì che il governo aspetterà fino a Pasqua per decidere se estendere l’obbligo di indossare le mascherine nei luoghi pubblici al chiuso dopo il 1° maggio.

Intervenendo a un talk condotto da RCS Academy, Speranza ha affermato che l’uso delle mascherine è “essenziale” nella lotta al Covit-19.

Allo stato attuale, l’obbligo dell’Italia di indossare la mascherina nei luoghi pubblici, comprese le scuole e i mezzi pubblici, scade il 30 aprile.

Tuttavia, Speranza ha detto che una possibile estensione delle regole sarà valutata la prossima settimana in base alla “situazione epidemiologica”.

“L’emergenza è finita, ma non c’è epidemia”, Sperenza ha descritto le mascherine come “protezione di base” contro Kovit.

“Li consigliamo vivamente in tutti i casi, anche all’esterno, ove possibile.”

L’Italia ha completato l’ordine delle mascherine outdoor l’11 febbraio e il 31 marzo il Paese si è ritirato dall’emergenza Kovit per più di due anni.

Per informazioni ufficiali sulla situazione Covid-19 in Italia (vedi inglese) Sito del Ministero della Salute. Credito fotografico: Federico Magonio / Shutterstock.com.

READ  "È stato lui a portare il pepe all'attacco della Birmania!" I giornalisti italiani non capiscono perché Mikhail non abbia eseguito il titolo