Aprile 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le telecamere catturano il momento in cui King Charles si è teso con la scorta durante un incontro con Biden

Le telecamere catturano il momento in cui King Charles si è teso con la scorta durante un incontro con Biden

Re Carlo sembrava rimproverare una guardia immersa in una conversazione con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden che sembrava molto interessato a ciò che aveva detto durante la cerimonia di benvenuto.

Re Carlo sembra perdere brevemente la pazienza e rimproverare una guardia durante la visita del presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Sembra che il re abbia cercato di persuadere il capo a porre fine a una conversazione e non sia riuscito a commuoverlo, dirigendo così la sua rabbia contro la guardia.

L’incontro della coppia segna il loro primo incontro dall’incoronazione del Re a maggio, quando il leader del Mondo Libero ha deciso di non partecipare allo storico evento.

Tuttavia, il re Carlo, 74 anni, ha messo da parte il presunto affronto lunedì con gli uomini visti scambiarsi calde strette di mano e tenersi i gomiti a un certo punto.

Anche Biden, 80 anni, ha messo la mano sulla schiena del re prima che iniziassero a visitare il quadrilatero del Castello di Windsor durante una festa di benvenuto.

Re Carlo sembrava frustrato quando una guardia ha chiacchierato con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden che si è rifiutato di muoversi durante una festa di benvenuto al Castello di Windsor. Foto: in dotazione

Quindi il monarca britannico sembra rimproverare le guardie gallesi, con il monarca che fa cenno a un confuso signor Biden di andare avanti. Foto: in dotazione

I due stavano controllando i ranghi delle guardie gallesi quando il capo americano si è fermato a parlare con quello che sembrava essere un ranger.

Biden può essere visto immerso in una conversazione con la guardia mentre il monarca sta goffamente al suo fianco, aspettando che la chat finisca.

READ  La sostenitrice dei diritti delle donne afgane Mitra Hosseini si è stabilita in Australia, ma la sua battaglia non è ancora finita

Charles allungò il braccio per segnalare che era ora di andare avanti quando il leader del mondo libero tornò dalla guardia per continuare la discussione.

Quindi le telecamere nella residenza reale hanno catturato il re quando sembrava fissare la guardia e rimproverarlo.

Poi è arrivato un confuso Biden.

La coppia ha avuto un caloroso scambio nonostante il leader del Mondo Libero non abbia partecipato alla storica incoronazione di Carlo a maggio. Foto: Chris Jackson/Getty Images

A un certo punto, Biden ha messo la mano sulla schiena della famiglia reale, in segno di amicizia. Foto: Chris Jackson/Getty Images

Il presidente è nel Regno Unito per circa 24 ore prima di recarsi in Lituania per un vertice della NATO in cui l’Ucraina sarà un grande punto di discussione. Foto: Kin Cheung – WPA Pool/Getty Images

La coppia si è poi incontrata e ha discusso della crisi climatica globale con importanti filantropi e investitori. Foto: Andrew Matthews – WPA Pool/Getty Images

Questa è la seconda volta che il presidente degli Stati Uniti visita il Castello di Windsor da quando è entrato in carica.

Ha incontrato la defunta regina Elisabetta II fuori dalla sua casa londinese nel giugno 2021.

Il re e Biden hanno parlato a porte chiuse della “forza del rapporto” tra Stati Uniti e Regno Unito.

Successivamente incontrano importanti filantropi e investitori sulla crisi climatica.

Resta inteso che il viaggio di Biden – diretto a un vertice della NATO in Lituania – è quello di evidenziare l’apprezzamento del presidente per la serietà con cui il monarca prende il clima.

Biden è stato criticato per essere “anti-britannico” dopo non aver partecipato all’incoronazione di Charles e aver incontrato il primo ministro Rishi Sunak solo per 42 minuti.

READ  Migliaia di ricci di mare da un dollaro di sabbia si sono arenati su una spiaggia dell'Oregon, ma gli esperti non sanno spiegare perché

Biden ha incontrato in precedenza il primo ministro britannico Rishi Sunak tra le loro divergenze su come aiutare l’Ucraina nella sua guerra in corso con la Russia. Foto: Suzanne Plunkett-WPA Pool/Getty Images

I due leader erano in disaccordo sulla guerra in Ucraina.

Il presidente degli Stati Uniti ha offerto bombe a grappolo al paese devastato dalla guerra in difesa contro la Russia, ma il primo ministro britannico si è opposto alla mossa.

Biden ha anche affermato questa settimana che è troppo presto per concedere all’Ucraina l’adesione alla NATO, mentre Sunak ha insistito sul fatto che era l’unico modo per proteggere il paese colpito.

“Il nostro rapporto è molto solido”, ha detto il leader del mondo libero, aggiungendo che “non avrebbe mai potuto incontrare un amico o un alleato più grande”.

Sunak ha affermato che non vede l’ora di rafforzare la cooperazione e la sicurezza economica per i propri cittadini con Biden.

Il duo sarà tra i 31 leader della NATO che si recheranno in Lituania per un vertice cruciale, e l’Ucraina sarà uno dei maggiori punti di discussione dell’incontro.

Parteciperà anche il Primo Ministro Anthony Albanese, invitato per il secondo anno consecutivo.