Dicembre 1, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La difficile situazione dell’Italia mentre Mario Tragi guida la presidenza

La possibilità che Mario Tragi si dimetta dalla carica di primo ministro italiano e assuma la presidenza rischia di riportare il paese nell’instabilità politica, mentre il governo intraprende ambiziose riforme strutturali e un piano di recupero del virus corona finanziato dall’UE da 200 miliardi di .

In segno di preoccupazione per l’establishment italiano, gli spettatori dell’opera al Teatro alla Scala di Milano hanno salutato il presidente Sergio Materella, che era tra il pubblico, con lo slogan “Biz” – o “Encore” martedì sera, e gli hanno chiesto di servire un altro. Termine.

Con lo scadere del mandato di Matterella, il parlamento italiano eleggerà il suo successore a gennaio. Molto prima dell’epidemia, Drake era visto come un precursore della sua caccia. Ma la nomina dello stimato ex presidente della Banca centrale europea a capo del governo di unità nazionale a febbraio ha complicato enormemente i possibili cambiamenti.

Le elezioni anticipate non si terranno automaticamente dal capo di Stato di Troia, il primo presidente del Consiglio in carica nella storia italiana. I partiti del governo di coalizione possono accettare un primo ministro alternativo per vedere il governo fino alla fine della legislatura 2023. Ma funzionari e analisti ritengono che senza Draghi il management non sarebbe in grado di sopravvivere nella sua forma attuale. .

“[Over the next year], I partiti della coalizione combatteranno inevitabilmente per priorità di spesa e tagli alle tasse, che paralizzeranno il governo “, ha detto un ministro senza nome. ” Mario Draghi è l’unico che può insabbiare questo.

Mattarella ha invitato Draghi a guidare i piani di ripresa dell’epidemia del governo e del maresciallo a seguito del crollo della precedente amministrazione guidata da Giuseppe Conte e del ritiro del suo sostegno da parte del partner della coalizione junior Italia Viva.

Entro 10 mesi dall’assunzione della guida dell’ex governatore della Banca d’Italia, ha guidato il paese attraverso l’epidemia e ha implementato il controverso programma di vaccinazione. Il suo governo ha delineato una serie di riforme strutturali finanziate dalle sovvenzioni e dai prestiti dell’UE per il recupero: dall’aumento delle reti digitali e dell’efficienza energetica, all’aumento del numero di strutture per l’infanzia e all’accelerazione dei casi giudiziari.

READ  Il bronzo di Donadello si trasferisce in una nuova mostra in Italia | Mostre

Ma c’è altro da fare. Le misure strutturali più controverse, tra cui la tanto attesa riforma fiscale, del mercato del lavoro e delle pensioni, devono ancora emergere. Nel frattempo, sono stati delineati gli investimenti nell’ambito del fondo di rilancio dell’UE di nuova generazione e sono stati indetti alcuni bandi, ma gli analisti avvertono che una fase più complessa – l’attuazione – deve ancora arrivare.

I rating di Fitch hanno portato l’Italia a BBB la scorsa settimana, mentre l’S&P ha migliorato positivamente le sue prospettive per il paese da stabile ad ottobre sulla base del programma di riforma del governo.

Secondo Lorenzo Kodogno, ex funzionario del Tesoro italiano e fondatore di LC Macro Advisors con sede a Londra, “Tracy garantisce che alcune di queste riforme e investimenti faranno luce sull’UE e sui cittadini italiani.

Secondo due membri del gabinetto e alti funzionari, i funzionari stanno spingendo per il rilascio degli investimenti del fondo di recupero per evitare la possibilità che i piani vengano ostacolati da cambiamenti nel governo.

“Una volta [recovery] Il piano è operativo e ci sono esperti in ogni ministero a presidiarlo, e nessun governo, nemmeno il governo più eurosettico, ha meno probabilità di volerlo contrastare”, ha detto un altro ministro, che non ha voluto essere nominato.

Gli ultimi sondaggi diffusi da YouTrend mostrano che il partito più numeroso dopo le prossime elezioni è il Partito Democratico (PD) di centrosinistra, seguito dai fratelli di estrema destra Italia e Lega.

Una coalizione potenzialmente progressista, che includa due partiti di destra, tra cui il PD, il Movimento Cinque Stelle e altri partiti più piccoli o la debole Forza Italia di centrodestra, ha il potenziale per superare la soglia del 40% richiesta. Un governo secondo dati utrant. Ciò aumenta l’attrazione per entrambi i campi di venire presto alle urne.

READ  Ion Radu lascia l'Italia dopo 8 anni! Il club annunciato e l'Inter si preparano ad andare al mercato. Dove i rumeni possono difendersi

I funzionari di Forza Italia hanno affermato che Draghi dovrebbe rimanere in carica almeno fino al 2023, perché il loro leader ed ex primo ministro, Silvio Berlusconi, sta cercando la presidenza.

Ma gli osservatori dicono che la Lega vede vantaggi politici in una presidenza guidata da un ex leader della Bce che dà credibilità e rispetto a un governo di destra. Il presidente ha poteri formali limitati, compresa la nomina del primo ministro e di altri membri del governo. Ma il capo dello Stato gioca un ruolo importante, dietro le quinte, nel garantire stabilità e rispetto degli obblighi comunitari e internazionali dell’Italia.

“[Mario Draghi] che promette [such a] La maggioranza sarà sempre adatta agli affari europei e alla comunità internazionale. E, naturalmente, nella finanza pubblica e nell’economia “, ha detto un ministro.

Nel frattempo, il leader del PD Enrico Letta vede l’elezione come un’opportunità per sostituire alcuni legislatori, molti dei quali sono stati eletti dall’ex leader e primo ministro del partito, Matteo Renzi, che lo ha estromesso dal governo nel 2014.

Il partito vuole anche essere un partner anziano in una potenziale coalizione di centrosinistra. Secondo i legislatori del PD, le loro possibilità di un altro anno in un governo di coalizione diviso con la Lega potrebbero essere influenzate.

Oltre a Tracy, ci sono alcuni potenziali candidati presidenziali che possono ottenere il necessario sostegno dei due terzi in parlamento. Un candidato di centrodestra come Berlusconi o qualcuno del centrosinistra non otterrà il sostegno dell’altro campo, e quelli a Roma temono che una simile elezione possa causare disordini politici anche se Troy continua come primo ministro.

READ  'Stanley Ducy: Search Italy' Stagione 2: cosa c'è nel menu a Londra

“Le elezioni presidenziali sono un ostacolo significativo e nessuna delle opzioni davanti a noi è la migliore”, ha detto un funzionario italiano.

Ma a un certo punto il funzionario ha notato che si sarebbe dovuto fare senza Draghi come capo del governo italiano. “Alla fine i partiti dovrebbero assumere la proprietà del piano UE di prossima generazione, hanno votato in parlamento”, ha detto il funzionario. “Anche se Drake è primo ministro, è solo per un altro anno, non per sempre”.