Febbraio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

La ABC abbandona la difesa nella causa per diffamazione contro l’ex militare Heston Russell per evitare di nominare la fonte

La ABC abbandona la difesa nella causa per diffamazione contro l’ex militare Heston Russell per evitare di nominare la fonte

La ABC ha abbandonato la sua difesa nel caso per diffamazione contro l’ex soldato delle forze speciali Heston Russell, per evitare di dover ottemperare a un ordine del tribunale per rivelare l’identità della fonte del giornalista.

Il signor Russell ha avviato un’azione legale contro la ABC – insieme ai giornalisti Mark Willacy e Josh Robertson – per una storia in TV, radio e online il 19 novembre 2021, che secondo l’ex commando era implicata nell’uccisione di un prigioniero afghano.

Sebbene le storie contenessero una smentita da parte del signor Russell, ha affermato che davano ancora l’impressione che fosse coinvolto.

A febbraio, il giudice Michael Lee ha stabilito che la ABC aveva trasmesso 10 significati diffamatori nelle storie, incluso che “Russell, come comandante del plotone di novembre, è stato coinvolto nella sparatoria e nell’uccisione di un prigioniero afghano durante un’operazione nella provincia di Helmand a metà del 2012. ” .

ABC in precedenza ha cercato di fare affidamento su una difesa della verità nella sua lotta contro l’azione per diffamazione, ma a maggio si è rivolta a un test di interesse pubblico.

Martedì, un tribunale federale ha ordinato alla ABC di consegnare documenti che includevano l’identità non distorta di un marine americano noto come “Josh”.