Aprile 20, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Il presidente cinese Xi Jinping ha votato per un terzo mandato

Il presidente cinese Xi Jinping ha votato per un terzo mandato

Il signor Xi è stato anche nominato all’unanimità comandante dell’Esercito popolare di liberazione, composto da due milioni di persone, una forza che prende ordini espressamente dal partito piuttosto che dallo stato.

In un’altra votazione, il terzo funzionario del partito, Zhao Lijie, è stato nominato presidente dell’Assemblea nazionale del popolo. La stragrande maggioranza del lavoro legislativo dell’organo è presieduta dal suo comitato permanente, che si riunisce durante tutto l’anno.

In qualità di presidente del Comitato permanente del Politburo del Partito, il vertice del potere politico cinese presieduto dal signor Xi, il signor Zhao, 67 anni, si è guadagnato la fiducia del suo leader come capo dell’organismo di vigilanza anticorruzione del partito, la Commissione centrale per Ispezione disciplinare, per portare avanti una campagna anti-innesto che ha congelato ogni possibile opposizione al leader.

Han Zheng, ex capo del partito di Shanghai e ultimo membro del Comitato permanente del Politburo, è stato nominato vicepresidente di stato, in gran parte cerimoniale.

Quindi il signor Xi, il signor Zhao e il signor Han hanno prestato giuramento con una mano su una copia della costituzione cinese. Il giuramento è stato prestato anche da 14 vicepresidenti del Congresso.

Il nuovo mandato di Xi e la nomina di lealisti alle posizioni di vertice conferma il suo quasi monopolio del potere politico cinese, eliminando ogni potenziale opposizione al suo programma ipernazionalista di costruire la Cina nel più grande rivale politico, militare ed economico degli Stati Uniti e degli Stati Uniti. La principale sfida autoritaria all’ordine mondiale democratico guidato da Washington.

Mentre altri sei lavorano con lui nel Comitato permanente del Politburo, tutti hanno legami di lunga data con il signor Xi e si può contare per conoscere la sua volontà su questioni che vanno dalla disciplina del partito alla gestione economica.

READ  La peggiore epidemia di COVID-19 in Cina in due anni porta alla chiusura delle principali città

Il Comitato permanente ha solo uomini, e anche il Politburo di 24 membri, che ha avuto solo quattro donne dagli anni ’90, non ha donne dopo la partenza del vice premier Sun Chunlan.

Li Qiang è il nuovo comandante in seconda del presidente Xi Jinping. È stato promosso al secondo grado del Comitato Permanente del Politburo del Partito Comunista Cinese. AP

È ampiamente previsto che Li Qiang, secondo in classifica, subentri come primo ministro, nominalmente responsabile del gabinetto e custode ad interim degli affari economici. Il signor Li è diventato famoso per aver imposto spietatamente un brutale blocco del coronavirus a Shanghai la scorsa primavera come capo del partito dell’hub finanziario cinese, dimostrando la sua lealtà al signor Xi di fronte alle lamentele dei residenti sulla loro mancanza di accesso al cibo e alle cure mediche. e servizi di base.

L’ex capo della forza manifatturiera della provincia di Guangdong, Li Shi, settimo classificato, è già stato nominato per sostituire il signor Zhao come presidente della Commissione centrale per l’ispezione disciplinare.

Domenica, aprendo la sessione annuale del congresso, il premier uscente Li Keqiang ha annunciato l’intenzione di rilanciare l’economia guidata dai consumatori, fissando un obiettivo di crescita per quest’anno a “circa il 5 percento”. La crescita lo scorso anno nella seconda economia più grande del mondo è scesa al 3%, il secondo livello più debole almeno dagli anni ’70.

Separatamente, il ministero delle Finanze ha annunciato un aumento del 7,2% del budget per la difesa a 1,55 trilioni di yuan (370 miliardi di dollari), che rappresenta un leggero aumento rispetto al 2022. La spesa militare cinese è la seconda più alta al mondo dopo gli Stati Uniti.

READ  La guerra russo-ucraina: elenco dei principali eventi, oggi 544 | Notizie della guerra tra Russia e Ucraina

Nei giorni successivi, il signor Xi e il suo nuovo ministro degli Esteri, Chen Gang, hanno adottato un tono molto combattivo per le relazioni con gli Stati Uniti, tra le tensioni su commercio, tecnologia, Taiwan, diritti umani e il rifiuto di Pechino di criticare l’invasione russa del Ucraina.

Martedì, Chen ha avvertito in termini insolitamente schietti che gli attriti tra Stati Uniti e Cina potrebbero portare a qualcosa di più serio.

“Se gli Stati Uniti non frenano, ma continuano ad accelerare sulla strada sbagliata, nessuna barriera può impedire il deragliamento, e ci saranno sicuramente conflitti e scontri”, ha detto Chen alla sua prima conferenza stampa da quando è entrato in carica. l’anno scorso.

Xi ha proseguito mercoledì chiedendo di “innalzare più rapidamente le forze armate a un livello di livello mondiale”.

Xi è stato citato dall’agenzia di stampa ufficiale Xinhua come ha detto in una riunione dei delegati dell’agenzia di stampa ufficiale Xinhua.

AP