Agosto 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I funzionari sanitari di Cincinnati hanno identificato due possibili casi di vaiolo delle scimmie

Il Dipartimento della Salute di Cincinnati sta segnalando i primi casi possibili di vaiolo delle scimmie in città. CHD afferma che casi positivi sono stati segnalati dagli operatori sanitari dei pazienti. Stavano mostrando i sintomi del virus, quindi i campioni sono stati inviati ai Centers for Disease Control and Prevention per confermare possibili casi. Il Centro per le malattie coronariche prevede di avere quei risultati mercoledì. I due possibili casi a Cincinnati arrivano dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato il vaiolo delle scimmie come un’emergenza di salute pubblica e il CDC ha segnalato 17 casi di vaiolo delle scimmie in Ohio e 3.591 a livello nazionale, secondo la mappa dei casi del CDC, il CDC ha confermato che le malattie affermano anche che Kentucky ha sei casi. Mentre l’Indiana ha 33 casi. Il dottor Stephen Figans, direttore sanitario della contea di Hamilton, spiega che, a differenza del COVID-19, il vaiolo delle scimmie si diffonde attraverso il contatto ravvicinato, non la trasmissione virale. Le persone che lo ottengono spesso hanno sintomi come febbre, dolori muscolari, mal di testa, brividi, lesioni e linfonodi ingrossati. . Secondo Fagans, i test possono essere dolorosi perché richiedono la scansione della lesione e c’è un vaccino contro il vaiolo delle scimmie, ma l’offerta è stata limitata. Attualmente, hanno affermato i vegani, i vaccini vengono somministrati a persone che sono state a stretto contatto con il virus, come un familiare o un partner. Il vaccino può essere preventivo se una persona lo assume entro quattro giorni dall’esposizione. Se il vaccino viene assunto entro 14 giorni, può ridurre la durata dei sintomi. “Non c’è molto disponibile e finora la maggior parte del vaccino è stata inviata in aree ad alto carico come New York e Los Angeles”, ha detto Viggans. “L’Ohio ha ricevuto molto poco perché siamo di ‘Tier C’, che è uno stato che non ha molti casi.

READ  Documenti segreti rivelano che un "oggetto interstellare" è esploso nell'Oceano Pacifico nel 2014.

Il Dipartimento della Salute di Cincinnati sta segnalando i primi casi possibili di vaiolo delle scimmie in città.

CHD afferma che casi positivi sono stati segnalati dagli operatori sanitari dei pazienti.

Stavano mostrando i sintomi del virus, quindi i campioni sono stati inviati ai Centers for Disease Control and Prevention per confermare possibili casi. Il Centro per le malattie coronariche prevede di avere quei risultati mercoledì.

I due possibili casi a Cincinnati arrivano dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito il vaiolo delle scimmie un’emergenza di salute pubblica.

Il CDC ha segnalato 17 casi di vaiolo delle scimmie in Ohio e 3.591 casi a livello nazionale, secondo il CDC. Mappa di stato.

Il CDC ha anche confermato che il Kentucky ha sei casi, mentre l’Indiana ne ha 33.

Lo spiega il direttore sanitario della contea di Hamilton, il dottor Stephen VegansA differenza di COVID-19, il vaiolo delle scimmie si diffonde attraverso il contatto ravvicinato, non la trasmissione virale. Le persone colpite hanno spesso sintomi come febbre, dolori muscolari, mal di testa, brividi, lesioni e linfonodi ingrossati.

Le fastidiose vesciche sono fondamentali per la diffusione del virus.

Se qualcuno pensa di avere il vaiolo delle scimmie, dovrebbe chiamare il proprio medico per un test. Secondo Fagans, il test può essere doloroso perché richiede la scansione della lesione.

Esiste un vaccino contro il vaiolo delle scimmie, ma l’offerta è stata limitata. Attualmente, hanno affermato i vegani, i vaccini vengono somministrati a persone che sono state a stretto contatto con il virus, come un familiare o un partner. Il vaccino può essere preventivo se una persona lo assume entro quattro giorni dall’esposizione. Se assunto entro 14 giorni, può ridurre la durata dei sintomi.

READ  Perché le persone completamente vaccinate possono contrarre il Covid

“Non c’è molto disponibile e finora la maggior parte del vaccino è stata inviata in aree ad alto carico come New York e Los Angeles”, ha detto Viggans. “L’Ohio ha ricevuto molto poco perché siamo di ‘Tier C’, che è uno stato che non ha molti casi.