Febbraio 2, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

I Celtics hanno messo insieme le loro teste con una squadra di calcio italiana per vedere come potrebbero trarre vantaggio reciproco

Quando lo scorso inverno Steve Pagliuca ha guidato un gruppo di investimento che ha acquistato una partecipazione del 55% nell’Atalanta, sperava che avrebbe segnato l’inizio di una partnership unica tra il club di calcio italiano e l’altra squadra sportiva professionistica che possiede, i Celtics.

Con la prestigiosa Serie A italiana in attesa durante la Coppa del Mondo, una delegazione dell’Atalanta che comprendeva l’allenatore Gian Piero Gasperini e membri del front office è venuta a Boston la scorsa settimana per una visita di cinque giorni.

“Sono stati grandi incontri per entrambe le parti e una buona comunicazione”, ha dichiarato il presidente di Atlanta Sports Lee Congerton. “A volte è un po’ difficile con l’italiano e l’inglese, ma parliamo tutti la stessa lingua, perché vogliamo tutti cercare di essere di livello mondiale”.

La vittoria dei Celtics sui Mavericks al TD Garden lo scorso mercoledì sera è stata il momento clou del viaggio del gruppo di Atlanta.

“Ci piacerebbe sicuramente che Jaylen Brown interpretasse l’attaccante dell’Atlanta”, ha detto Congerton.

Ma forse gli incontri all’Auerbach Center sono stati molto utili. Oltre a guardare gli allenamenti dei Celtics, il pubblico dell’Atalanta ha incontrato membri del front office, allenatori, giocatori e staff tecnico alla ricerca di qualche briciola da portare a Bergamo, che si trova a circa 25 miglia a nord-est di Milano.

“La qualità era eccezionale in ogni reparto che abbiamo incontrato”, ha dichiarato l’amministratore delegato dell’Atalanta Luca Percassi. “Andare ai Boston Celtics è stato come andare ad Harvard”.

READ  Charles Leclerc conquista il primo posto per la Ferrari in Bahrain

Il capo allenatore dei Celtics Joe Mazzola è un ex giocatore di football del liceo che studia ancora religiosamente il gioco, sia come tifoso che per trovare concetti che può usare nel basket. Mazzola ha avuto ampi colloqui di coaching con Gasperini sui compiti per creare vantaggi nei loro sport.

“È stato fantastico”, ha detto Mazzola. “Dovevamo guardare un film di entrambe le squadre ed essere tipo, ‘Bene, questo è l’aspetto del possesso di pallacanestro. Poi abbiamo mostrato alcune differenze. È stato semplicemente divertente. È stata una grande continuazione, un’ottima conversazione ed è fantastico che tu abbia quella sensazione. Hai due spettacoli che stanno davvero cercando di ottenere qualcosa “.

L’allenatore dei Celtics Joe Mazzola (a sinistra) e l’allenatore dell’Atlanta Gian Piero Gasperini.Boston Celtics

Congerton ha detto che la passione di Mazzola per il calcio era evidente.

“Era una grande atmosfera”, ha detto. “Ha escogitato alcune innovazioni che non condividerò con te, perché penso che fosse per le nostre orecchie e i nostri occhi, ma è stato bello vederlo, e come l’ha reso un gioco semplice con istruzioni dirette e chiare per Il gruppo.”

In questa stagione, l’Atalanta è sesta nella Serie A a 20 squadre, il massimo campionato del paese. Quattro dei suoi giocatori stanno attualmente gareggiando nella Coppa del Mondo. Durante le pause delle riunioni all’Auerbach Center, il gruppo guardava le partite sui grandi schermi televisivi della struttura, dando ai Celtics la possibilità di conoscere il calcio di altissimo livello da persone che lo conoscevano bene.

Sabato sera si è tenuta una cena aziendale presso la “Quin House in Back Bay”, dove il capo delle operazioni di pallacanestro dei Celtics Brad Stephens ha parlato con l’Atalanta di come gestiscono il tempo di gioco, i modelli di sostituzione e la preparazione del gioco. C’era anche l’attaccante dei Celtics Danilo Gallinari, che viene dall’Italia.

READ  Erling Haaland: il Real Madrid prepara un accordo di trasferimento da 292 milioni di sterline per l'attaccante del Borussia Dortmund - Paper Talk | Notizie dal Centro Trasporti

“Per noi è un’icona del basket italiano”, ha detto Percassi.

La delegazione di Atlanta si è concentrata su alcune attrazioni prima di partire domenica, incluso un giro in barca anatra. Hanno concluso la visita con il pranzo a Eataly. (Pagliuca rise e insistette che l’opzione turistica era su richiesta degli italiani.)

Il vicedirettore generale dei Celtics Mike Zarin si è già recato a Bergamo per lavorare con il team di analisi di Atlanta, e Pagliuca ha detto che il resto del front office potrebbe unirsi a lui in un viaggio lì dopo la stagione NBA.

“Spero che questo sia il primo vertice annuale Celtics/Atalanta”, ha detto Pagliuca. “Entrambe le parti hanno condiviso le loro migliori pratiche e, quando se ne sono andate, si sono sentite veramente parte della famiglia Celtics”.


Adam Himmelsbach può essere contattato all’indirizzo adam.himmelsbach@globe.com. Seguilo su Twitter @dipendente.