Maggio 22, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Doris Roberts muore a 90 anni; Mamma italiana da “Tutti amano Raymond”

Doris Roberts muore a 90 anni;  Mamma italiana da “Tutti amano Raymond”

Doris Roberts, la cinque volte vincitrice dell'Emmy Award nota per il suo ruolo di Mary Barone in “Everybody Loves Raymond”, è morta domenica a Los Angeles, ha confermato lunedì un portavoce della famiglia al Times.

La famiglia ha detto che l'attrice “è morta pacificamente nel sonno per cause naturali”. Aveva 90 anni.

“Doris Roberts aveva un'energia e uno spirito che mi stupivano”, ha detto l'attore Ray Romano in una nota. “Non si è mai fermata. Che si trattasse di lavorare professionalmente, con i suoi numerosi enti di beneficenza, o semplicemente di allevare e fare da mentore a un giovane comico che cercava di diventare un attore, ha fatto tutto con un grande amore per la vita e le persone, e mi mancherà moltissimo. .”

Roberts ha fatto parte della famiglia “Raymond” dal 1996 al 2005, ma conta anche un ruolo vincitore di un Emmy in “St. Elsewhere” e crediti in programmi famosi degli anni '70 e '80, tra cui “Remington Steele” e “Soap”. “Fantasy Island”, “The Love Boat” e “Le strade di San Francisco”. Ha interpretato il ruolo di Teresa Falco, la madre del personaggio principale di Donna Bisco, nello show “Angie”, andato in onda per due stagioni.

Tutti amano Raymond, co-protagonista Patricia Heaton cinguettio: “La mia meravigliosa suocera televisiva e nemesi di ELR, Doris Roberts, era una professionista consumata dalla quale ho imparato tanto. Era divertente, tenace, amava la vita e la viveva al massimo. Niente le dava gioia più grande dei suoi tre nipoti meravigliosi, di cui era così orgogliosa. È stato davvero un privilegio per Doris. Ti amo e mi manchi.

Il creatore di “Tutti amano Raymond” Phil Rosenthal ha detto che sebbene Roberts fosse “in declino negli ultimi mesi”, aveva ancora il suo spirito “feroce” fino alla fine. “Ha preso lezioni di recitazione fino alla fine”, ha detto al Times. “E le importava davvero di essere un'attrice e di essere professionale. Era molto dedita al mestiere. Era la cosa vera. Voleva sempre rimanere acuta.”

READ  L'annuncio di Serafini non è la fine definitiva del ristorante italiano Erie

Rosenthal l'ha recentemente accompagnata a vedere Lady Gaga e Tony Bennett esibirsi all'Hollywood Bowl. “Lady Gaga non poteva credere che avrebbe incontrato Doris Roberts!” Egli ha detto. “Abbiamo cenato al sacco, bevuto, guardato lo spettacolo e ci è piaciuto molto.”

Per quanto riguarda il segno che Roberts ha lasciato, Rosenthal ha detto al Times che sarà sempre ricordata come “la star dello spettacolo”. “Era coraggiosa, feroce e forte”, ha detto.

Ha aggiunto: “Mi piaceva il fatto che fosse un personaggio femminile forte”. Questo è ciò a cui la gente ha realmente risposto. Era universale: quella madre intrigante.

Molto prima di diventare un'icona della sitcom nei panni della madre italiana divorziata, Roberts era una giovane attrice che cercava di farsi un nome nella New York degli anni '50.

“Ero un membro dell'Actors Studio”, ha detto Roberts Lo ha detto al Times In un'intervista del 2009, “Marilyn Monroe veniva a lezione. Martin Balsam era lì. Anne Bancroft era lì. Geraldine Page.”

La Roberts fece il suo debutto a Broadway nel 1955 in un revival di The Time of Your Life di William Saroyan, che si concluse dopo 15 rappresentazioni. Ho interpretato una prostituta in un bar. Nello stesso anno, Roberts ha avuto un piccolo ruolo e ha interpretato il ruolo di Shirley Booth nella commedia “The Desk Set”.

È stata nominata per 11 Emmy Awards nel corso della sua carriera. Ha vinto il premio come migliore attrice non protagonista in una serie drammatica per “St. “Altrove” nel 1983 e quattro volte come miglior attrice non protagonista in una commedia per “Tutti amano Raymond”. Tra le nomination della Roberts agli Emmy ce n'era una per il suo lavoro in Remington Steele e nel 2003 ha ricevuto un Emmy Award. Onorato con una stella Sulla Hollywood Walk of Fame.

READ  La 24a edizione del Neptune Fall Wine Festival torna a Virginia Beach

Dopo che “Raymond” è andato in onda nel 2005, ha mantenuto il suo status di attrice lavoratrice, apparendo in numerose serie televisive, opere teatrali e film con crediti che sono continuati fino al 2016.

“Desperate Housewives”, “The King of Queens”, “The Middle”, “Grey's Anatomy” e “Law & Order: SVU” sono tra i suoi crediti televisivi più recenti.

Nel 2000, ha detto al Times: “Adesso ho un'età in cui non devo fare nulla, ma posso vedere i miei nipoti: Kelsey, Andrew e Devon. Ha parlato di portarli ai parchi e vedere Il Re Leone.

“A volte, quello che faccio per divertirmi con gli amici è fare una passeggiata”, ha continuato Roberts. “La maggior parte delle volte devi pianificare tutto. La mia vita è sempre pianificata. Quando vai in giro, scegli nord, sud, est o ovest e vai e basta. E quando vedi qualcosa che ti piace, ti fermi. potrebbe essere qualsiasi cosa: un mercatino o un ristorante. E se scopri che… non ti piace, puoi andartene e incontrare piccoli villaggi insoliti in mezzo alle montagne oppure puoi andare in un'altra direzione e. arriverai all'oceano.

“È davvero la fine di un'era”, ha detto Heaton. TwitterIl suo pensiero è rivolto alla sua “amata Maria”.

Roberts è nato a St. Louis il 4 novembre 1925 ed è cresciuto a New York. È stata sposata con Michael Cannata dal 1956 al 1962 e ha un figlio, Michael Cannata Jr. William Gwynn, uno scrittore, fu suo marito dal 1963 fino alla sua morte nel 1983.

Lascia il figlio, Michael Cannata Jr., la nuora, Jane, e tre nipoti, Kelsey, Andrew e Devon Cannata.

Segui Christy Dzurilla su Twitter @theCDZ.

READ  Art Stealing from the Inside con Willem Dafoe non è un capolavoro

Hanno contribuito a questo rapporto la scrittrice del Times Brenda Rodriguez e i corrispondenti speciali Susan King e Robin Rozzi.