Maggio 24, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un previsto attacco iraniano da parte degli Stati Uniti è “imminente”

Un previsto attacco iraniano da parte degli Stati Uniti è “imminente”

La Lufthansa tedesca ha dichiarato in precedenza, dopo un'attenta valutazione, di aver sospeso i suoi voli da e per Teheran dal 6 aprile fino a giovedì 11 aprile, molto probabilmente “a causa dell'attuale situazione in Medio Oriente”.

I paesi della regione e gli Stati Uniti sono in massima allerta e si stanno preparando per un possibile attacco da parte dell’Iran dopo l’attacco a Damasco.

scaricamento

“Monitoriamo costantemente la situazione in Medio Oriente e siamo in stretto contatto con le autorità. La sicurezza dei nostri ospiti e dei membri dell'equipaggio è la massima priorità di Lufthansa”, ha detto a Reuters un portavoce della compagnia.

Il leader supremo iraniano, l’Ayatollah Ali Khamenei, aveva precedentemente affermato che Israele “deve essere punito e sarà punito” per l’attacco al complesso diplomatico. Ha detto che l'attacco è stato un attacco al territorio iraniano.

In una chiara risposta a Khamenei, il ministro degli Esteri israeliano Israel Katz ha affermato che Israele risponderà se l’Iran attaccasse Israele dal suo territorio.

Hanno aggiunto che gli alleati occidentali di Israele sono stati informati che le strutture governative e militari israeliane potrebbero essere prese di mira, ma non si prevede che lo saranno le strutture civili. Le fonti hanno affermato che i funzionari americani stavano aiutando Israele a pianificare e scambiare valutazioni di intelligence. Israele ha informato i suoi alleati che sta aspettando questo attacco prima di lanciare un'altra offensiva di terra contro Hamas a Rafah, a Gaza, anche se non è chiaro quando questa operazione potrebbe iniziare.

L’Iran si è impegnato a rispondere all’attacco aereo sulle sue strutture consolari a Damasco il 1° aprile.credito: AP

Le fonti affermano che l'intelligence americana e occidentale indica che un attacco da parte dell'Iran e dei suoi agenti potrebbe non provenire necessariamente dal nord di Israele, dove ha sede in Libano Hezbollah, alleato di Teheran.

READ  'Diventa un'amica': Jacinda Ardern ammonisce il primo ministro australiano Albanese a dimettersi prima dell'annuncio pubblico | Nuova Zelanda

Una persona ha detto che le missioni diplomatiche straniere si stanno preparando per possibili attacchi e stanno facendo piani di emergenza per l'evacuazione in mezzo alle richieste delle autorità israeliane di forniture di emergenza come generatori e telefoni satellitari, sottolineando che non sono a conoscenza di alcuna missione occidentale che pianifichi un'evacuazione immediata. .

Mentre gli Stati Uniti hanno fatto pressioni su Israele per un cessate il fuoco a Gaza, l’amministrazione Biden ha anche indicato la propria disponibilità a sostenere il Paese in caso di attacco da parte dell’Iran o dei suoi delegati.

Una delle persone ha detto che non è ancora chiaro se un potenziale attacco da parte dell’Iran e dei suoi delegati trasformerebbe il conflitto in una guerra più ampia e più lunga o se rimarrebbe sotto controllo. Un attacco iraniano diretto su una città israeliana sarebbe il primo e porterebbe a una significativa intensificazione delle ostilità. La settimana scorsa, Israele ha inviato segnali di navigazione sull’area metropolitana di Tel Aviv in preparazione ad un possibile attacco.

scaricamento

Anche le ambasciate israeliane sono state considerate bersaglio di potenziali attacchi in seguito al raid su Damasco della scorsa settimana, con molte missioni chiuse in tutto il mondo.

Il principale gruppo per procura dell'Iran è Hezbollah, con sede nel sud del Libano, che ha avuto uno scontro a fuoco con le forze israeliane quasi quotidianamente dallo scoppio della guerra a Gaza in ottobre. Dall’inizio della guerra, decine di migliaia di persone sono state evacuate dal nord di Israele e dal sud del Libano.