Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Un ospite di Airbnb “dall’inferno” resta in casa per 500 giorni

Un ospite di Airbnb “dall’inferno” resta in casa per 500 giorni

È la storia dell’orrore definitiva per l’host di Airbnb, l’ospite che non paga e non se ne va.

Un ospite di Airbnb soprannominato “l’affittuario dell’inferno” è seduto in una lussuosa guest house con vista sulle colline di Los Angeles per più di un anno e mezzo – e si rifiuta di andarsene a meno che il suo padrone di casa non le paghi 100.000 dollari (158.000 dollari). Spese di trasporto.

Lo riferisce il New York PostElizabeth Hirschhorn ha affittato un soggiorno a lungo termine presso la guest house di Brentwood di Sasha Yovanovitch nel settembre 2021 per sei mesi a $ 105 a notte, con commissioni per un totale di $ 20.793, secondo i documenti del tribunale.

Ma il suo soggiorno su Airbnb è terminato nell’aprile 2022 e da allora Hirschhorn vive lì senza affitto.

Un giudice ha stabilito che Yovanovitch deve pagare a Hirschhorn una commissione di trasferimento per licenziarla. Foto: Instagram/@drsaschajovanovic


Altro: villa di James Packer in vendita per 132 milioni di dollari

Perché i perdenti della NRL guadagnano più fan dei Panthers?

È stato lanciato un avvertimento spaventoso riguardo ai tassi di interesse

Un giudice ha stabilito che, ai sensi della legge sulla stabilizzazione degli affitti della città, Yovanovitch non aveva alcun motivo legale per sfrattarla ai sensi della legge per giusta causa recentemente adottata da Los Angeles – e le sarebbe stato richiesto di pagare una tassa di trasloco per sfrattarla.

In un’e-mail all’avvocato di Yovanovitch ottenuta dal Los Angeles Times, l’avvocato di Hirschhorn, Amanda Seward, ha dichiarato: “$ 100.000 equivalgono a $ 100.000”. [Jovanovic’s] Il modo più economico per superare l’intera prova.

“È la casa dell’inquilino finché il proprietario non ottiene una sentenza, non importa quanto ciò possa risultare sgradevole al tuo cliente.”

Gli avvocati di Hirschhorn dicono anche che non dovrebbe pagare l’affitto – e deve invece rimborsare 20.793 dollari – perché la città non ha mai approvato l’occupazione della guest house, e il suo bagno è stato costruito senza permesso.

“Il proprietario ha infranto la legge e ha cercato di fare soldi affittando un’unità illegale”, ha detto il suo avvocato, Colin Walshock, al Los Angeles Times.

READ  Secondo la polizia israeliana, una persona è stata uccisa in una sparatoria a un posto di blocco vicino a Gerusalemme Notizie della guerra israeliana a Gaza

“Dopo essere stato arrestato, invece di fare la cosa giusta, ha fatto ricorso al bullismo, alle molestie e ha intentato cause legali frivole contenenti elaborate storie false, il tutto nel tentativo di coprire le sue tracce.”

B222222222

Elizabeth Hirschhorn ha affittato un soggiorno a lungo termine presso la guest house di Brentwood di Sascha Jovanovic nel settembre 2021. Immagine: Google Maps


Di più: Una coppia di moda perde 100 milioni di dollari nel settore immobiliare

I prezzi delle case in Australia aumenteranno del 15%

10.000 mq per $ 41.000: acquista una splendida proprietà a Sydney

Ma l’avvocato di Yovanovitch, Sebastian Rucci, non è d’accordo.

“Lei è l’inquilina dell’inferno”, ha detto di Hirschhorn. “Se ha ragione, la teoria è che se il proprietario ha qualcosa che non è permesso, puoi restarci senza affitto per sempre.”

Secondo i documenti del tribunale ottenuti dal Times, Yovanovitch e Hirschhorn furono amichevoli durante i primi mesi in cui lei rimase nella sua guest house, scambiandosi convenevoli quando le loro strade si incrociavano e condividendo tè e chiacchiere sul ponte che separa la casa principale da quella annessa. residenza. solitudine.

Sembra che il problema sia iniziato circa cinque mesi dopo il soggiorno di Hirschhorn, quando si lamentò che le sue tapparelle elettroniche avevano smesso di funzionare.

Quando Yovanovitch si recò all’unità per ripararla, notò danni causati dall’acqua e segni di muffa intorno alla vasca, che secondo lui non c’erano prima che Hirshhorn si trasferisse lì.

Si è offerto di pagarla per rimanere in un hotel per cinque giorni mentre il suo appaltatore si occupava delle riparazioni – il Santa Monica Hilton o lo Shore Stay Best Western a Santa Monica, notando che molti dei suoi medici in visita stavano lì, secondo i messaggi che lei aveva ricevuto. rivisto. volte.

Secondo il Times, Yovanovitch ha persino offerto a Hirschhorn $ 1.500 per qualsiasi altro hotel, lettere ed e-mail mostrate.

Ma Hirschhorn lo ha respinto, scrivendo: “Non mi sento sicuro di essere costretto a evacuare a causa della disabilità abitativa e dell’alto rischio di complicazioni da COVID-19”. Ha citato l’ordine di protezione degli inquilini COVID-19 della contea di Los Angeles e una nota medica del 2011 su gravi sensibilità chimiche.

Apparentemente ancora cercando di calmare Hirschhorn, Yovanovitch le offrì poi di restare a casa sua, ma anche lei rifiutò, citando la sua grave disabilità dovuta al pelo di gatto.

Ora lei sostiene in una controquerela che Yovanovitch l’ha “invitata in modo inappropriato” a trasferirsi da lui.

Le tensioni continuarono per il resto della sua permanenza e, quando divenne chiaro che Hirschhorn non se ne sarebbe andato né avrebbe consentito alcun accesso all’interno dell’unità, Yovanovitch accettò con riluttanza che sarebbe potuta rimanere fino al 12 aprile per darle il tempo di trovare un altro luogo, secondo un’e-mail. nella sua lettera. rimostranza.

“Ha chiesto più tempo, ma le ho detto che non era possibile perché avevo altre prenotazioni su Airbnb in arrivo”, ha detto Yovanovitch al Times. “Ma poi ho cercato di essere gentile e di darle qualche settimana in più.”

Quando ancora non era pronta a trasferirsi, Yovanovitch ha fatto ricorso al coinvolgimento del dipartimento dell’edilizia abitativa della città e ha presentato istanza di sfratto.

Hirschhorn, a sua volta, ha contattato il Dipartimento per la sicurezza edilizia della città, che ha riscontrato due violazioni del codice nell’unità: non era approvata per l’occupazione e aveva una doccia non autorizzata.

Ha quindi inviato una denuncia all’investigatore immobiliare, denunciando sfratto illegale, molestie e rifiuto di pagare le spese di trasloco.

L’investigatore immobiliare ha concluso che, poiché l’unità violava i codici della città, Yovanovitch ha dovuto ritirare gli avvisi di sfratto finché non avesse potuto dimostrare che la pensione era a norma.

Ma Yovanovitch dice che quando ha cercato di entrare nell’unità per fare delle riparazioni, Hirschhorn non lo ha lasciato entrare.

DI PIÙ: I prezzi delle case australiani “aumenteranno del 15%”

Israel Folau realizza un profitto di $ 400.000 con la sconfitta dei Wallabies

La vecchia casa “Il Grande Gatsby” di John Singleton è sul mercato per 85 milioni di dollari

Recentemente è stato multato di $ 660 per non conformità.

Yovanovitch sta ora facendo causa a Hirschhorn in due casi diversi: una denuncia di danni per recuperare 58.000 dollari di affitto pagato e un appello contro la decisione del giudice di archiviare il caso di sfratto.

“Non si tratta di un arbitro, ma dell’intera organizzazione”, ha detto Rucci. “Se ha ragione, puoi affittare un Airbnb per due giorni e rifiutarti di partire il terzo giorno, a meno che il proprietario non ti paghi per partire.”

Ma Hirschhorn ha intentato una controquerela in agosto, accusando Yovanovitch di 15 violazioni, tra cui negligenza, molestia, inflizione intenzionale di disagio emotivo, pratiche commerciali illegali e violazione delle procedure sul coronavirus della contea di Los Angeles.

Afferma che lui era a conoscenza del potenziale problema della muffa prima che lei si trasferisse e che l’ha molestata e intimidita affinché lasciasse l’inquilino eseguendo lavori di costruzione non necessari, posizionando sacchi di spazzatura ammuffita fuori dalla sua porta, chiudendo l’acqua calda ed entrando illegalmente in casa. unità.

Di più: Ultimi prezzi delle case da PropTrack

Mentre questi casi si fanno strada attraverso il sistema giudiziario, Hirschhorn continua a vivere nella proprietà di Yovanovitch.

Ha aggiunto: “È come una guerra in cui i proiettili non volano”. “Ogni volta che apro la porta, ho paura che se ne vada nello stesso momento.”

“La sua porta si trova a pochi metri dalla camera da letto di mia figlia”, ha osservato Yovanovitch. “Non dormiamo più bene.”

Parti di questo articolo sono apparse originariamente su New York Post È ripubblicato qui con il permesso.