Febbraio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Stanley Tucci ha rifiutato per anni i ruoli della mafia a causa dei pregiudizi italo-americani a Hollywood (Esclusiva)

Stanley Tucci ha rifiutato per anni i ruoli della mafia a causa dei pregiudizi italo-americani a Hollywood (Esclusiva)

Stanley Tucci ha avuto una carriera piena di ruoli diversi, dal serial killer e stilista al suo ruolo più recente come agente segreto Bernard Odéric nella nuova serie di Amazon Prime “Citadel”.

È stato durante un'intervista su questo spettacolo con Brian Lloyd di Entertainment.ie che Tucci ha parlato di come è stato ritratto come un cattivo ragazzo quando ha iniziato a recitare, semplicemente perché era italo-americano.

“Bisogna ricordare che gli italoamericani e chiunque abbia la pelle scura hanno sempre interpretato il ruolo del cattivo”, ha detto. “Non è più così, il che è fantastico, ma se sei di origine italiana, vieni ritratto come il cattivo.

I primi ruoli di recitazione di Tucci includono il gangster Frank Moses in Miami Vice, Eddie Biasi in It Can Happen To You, Frank Zioli in Kiss of Death e il gangster Sal in The Public Eye.

Stanley Tucci al fianco di Joe Pesci in The Public Eye

“In effetti, se guardi i personaggi principali, sono tutti uomini o donne bianchi, e nessun personaggio principale ha mai avuto un cognome italiano”, ha aggiunto. “C’era questo enorme pregiudizio contro gli italoamericani così come ce n’era contro molti gruppi etnici a Hollywood”.

Tucci continua: “Finalmente le cose cominciano a cambiare perché la gente parla. Adesso vedi qualcuno che fa l'insegnante, che ha scritto il cognome italiano e non ha niente a che fare con la mafia. Finalmente cominci a vedere che forse in gli ultimi 10 anni.”

Stanley Tucci nel ruolo di Frank Muska in Miami Vice

L'attore candidato all'Oscar alla fine iniziò a rifiutare i ruoli stereotipati per gli italiani a Hollywood: “Ho attraversato un periodo in cui mi rifiutavo di interpretare chiunque fosse associato alla mafia. Non l'ho fatto per circa dieci anni”.

READ  Il leone fuggito è stato visto passeggiare per le strade di una piccola cittadina italiana

Ma nel 2002 fece un'eccezione: “Quando Sam Mendes girò Road to Perdition, mi offrì il ruolo di Frank Nitti. Per il modo in cui era scritto e perché in quel film non c'era nessuno che fosse il bravo ragazzo… “Tutti erano sospettosi. Era facile dire di sì. “Era una sceneggiatura sofisticata e un film sofisticato con molti strati.”

“Ma è dura. Vivi senza lavoro, vivi senza guadagnare soldi.”

La prima stagione di sei episodi di Citadel sarà presentata in anteprima il 28 aprile 2023.