Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Sir Peter Cosgrove afferma che il potente esercito cinese sta mettendo in crisi gli Stati Uniti

Ha detto: “Francamente, non siamo visti come persone della natura per far entrare in guerra la Cina”. “È possibile che continueranno a crearci difficoltà in una sfera commerciale e sociale, ma dubito che le ostilità saranno di così alta probabilità a causa della nostra attuale separazione dalla Cina”.

Ha osservato che la guerra tra Stati Uniti e Cina contro l’ambizione di quest’ultima di “riunificare” l’isola democratica e autonoma di Taiwan era stata “una possibilità per molto tempo”.

“La Cina ha affermato in modo inequivocabile per un lungo periodo di tempo che considera Taiwan una parte della Cina e che c’è un comportamento molto sensibile al riguardo”, ha detto. “Presumo che i taiwanesi stiano ancora agendo con cautela, ma la chiara retorica della Cina si sta rivolgendo a Taiwan un po ‘più di quanto pensassimo in passato”.

Sir Peter ha collegato le accuse di crimini di guerra commessi dai soldati delle forze speciali australiane in Afghanistan a una “cultura cancerosa” causata da una diffusione a lungo termine nel paese. Lo scorso anno il giudice Paul Breriton ha trovato prove “credibili” di 39 uccisioni illegali di civili o prigionieri afgani.

Caricamento in corso

“Ho detto altrove che stiamo chiedendo alle stesse forze di tornare ancora e ancora; penso che logori duramente le truppe. Penso che mina i confini della corretta cultura. Penso che possa portare a una sensazione di sopravvivenza”, signore Peter ha detto, sottolineando che non era “tentato di scusarsi” per questo comportamento.