Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Questo è il tratto della personalità numero 1 associato al vivere più a lungo

Questo è il tratto della personalità numero 1 associato al vivere più a lungo

Jose Luis Belez Inc. | Visione digitale | Immagini Getty

Il numero di persone che vivono fino a 100 anni negli Stati Uniti È raddoppiato negli ultimi dieci anni.

Molti centenari attribuiscono la loro longevità, almeno in parte, al loro atteggiamento positivo.

Roslyn Minaker, 103 anni, ha detto: Guardiano Quella “felicità, gioia, apprezzamento… e una visione positiva” è la ragione per cui è sopravvissuta così a lungo. Ruth Swidler, 103 anni, ha detto alla CNBC Make It di essere sempre stata elogiata per il suo buon comportamento crescendo. “Quando sono entrata in classe, la mia insegnante mi ha detto: ‘Buongiorno, sole!’ Perché ero così allegra”, ha detto.

Mentre le persone anziane possono ritenere che la positività abbia avuto un ruolo nella loro longevità, la relazione tra personalità e invecchiamento è più sfumata, afferma David Watson, ex professore di psicologia della personalità all’Università di Notre Dame.

“Penso che gli effetti dell’essere positivi siano sopravvalutati”, dice. Ma ci sono altri tratti che si ritiene siano strettamente legati alla longevità.

Quando si analizza la personalità, è utile considerare il modello dei cinque fattori, una teoria della personalità che suggerisce che i tratti della maggior parte delle persone possono essere raggruppati in cinque categorie: apertura, coscienziosità, estroversione, gradevolezza e nevroticismo.

La coscienza, o quanto sei organizzato e disciplinato, è strettamente legata alla longevità, afferma Watson.

Ciò è probabilmente dovuto al fatto che le persone con alti livelli di consapevolezza sono più brave a prendersi cura di se stesse. Le persone coscienziose, ad esempio, tendono a bere alcolici con moderazione e a consumare pasti più equilibrati, dice.

“Le persone coscienziose non fanno cose stupide, quindi hanno tassi di incidenti più bassi e comportamenti sanitari migliori”, afferma.

READ  Venti delle dimensioni di una galassia rilevati nell'universo lontano

non perdere: Sorelle centenarie condividono 5 semplici consigli per vivere una vita lunga e felice

La buona notizia è che puoi aumentare la tua consapevolezza man mano che invecchi. Watson dice che ci sono anche seminari sulla coscienziosità che cercano di aumentare la capacità di una persona di autoregolarsi.

“L’idea di base è che se vuoi aumentare la tua consapevolezza, agire in modo più coscienzioso, l’atteggiamento segue il comportamento”, dice. “Cerca di essere puntuale con le cose. Tieni traccia delle cose.”

Ma ciò non significa che un atteggiamento positivo non serva a nulla, aggiunge.

Anche l’accettazione può svolgere un ruolo nella longevità, soprattutto quando si tratta di superare situazioni stressanti.

“Le persone mentalmente sane hanno tempi di recupero più rapidi”, afferma. “Sono in grado di dire a se stessi: ‘Questo non è un grosso problema.’ Trovano il modo di riportarsi in quell’equilibrio”.

Se si vive uno stile di vita sano e si riesce a riprendersi dalle difficoltà, ciò, afferma Watson, può portare a una vita più lunga e appagante.

Da non perdere: vuoi essere più intelligente e avere più successo nei tuoi soldi, nel tuo lavoro e nella tua vita? Iscriviti alla nostra nuova newsletter!

Vuoi guadagnare di più e ottenere il lavoro dei tuoi sogni? Partecipa a CNBC Make It: l’evento virtuale gratuito di Your Money il 17 ottobre alle 13:00 ET per scoprire come migliorare le tue capacità di colloquio e negoziazione, costruire la tua carriera ideale, aumentare il tuo reddito e far crescere la tua ricchezza. Registrati Libero oggi.