Aprile 14, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Polemica tra l’Unione Europea sul tetto massimo del gas, con 12 paesi che criticano l’ultima proposta

Polemica tra l’Unione Europea sul tetto massimo del gas, con 12 paesi che criticano l’ultima proposta

Scritto da Kate Abnet

BRUXELLES (Reuters) – Dodici paesi tra cui Belgio, Italia, Polonia e Slovenia hanno fatto pressione per tagliare “in modo significativo” il tetto previsto dall’Unione europea per i prezzi del gas, mentre il blocco fatica a raggiungere un accordo sulla misura.

I paesi dell’Unione europea stanno tenendo negoziati di emergenza sabato per cercare di definire un accordo per ridurre i prezzi del gas in una riunione dei ministri dell’energia il 13 dicembre, ma i paesi rimangono divisi sul piano.

Dodici dei 27 Stati membri dell’UE hanno diffuso un documento chiedendo che il prezzo massimo sia “significativamente” inferiore all’ultimo accordo negoziato dagli Stati.

“Il testo non è andato abbastanza lontano verso quello che potremmo considerare un accordo soddisfacente”, hanno detto.

Il documento, visionato da Reuters, è stato presentato da Belgio, Bulgaria, Croazia, Grecia, Italia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Romania, Slovenia e Slovacchia.

I paesi dell’Unione Europea hanno discusso per mesi sull’opportunità di fissare un tetto ai prezzi del gas, ma finora non sono riusciti a colmare il divario tra le loro opinioni divergenti.

Alcuni diplomatici sono scettici sul raggiungimento di un accordo la prossima settimana e hanno indicato che i paesi scontenti dell’ultima proposta hanno un sostegno sufficiente per impedirne l’approvazione.

I prezzi del gas sono aumentati in Europa quest’anno dopo che la Russia ha tagliato le spedizioni di gas dopo la sua invasione dell’Ucraina, facendo aumentare i costi del carburante e alimentando l’inflazione.

Ma mentre i paesi pro-capitale affermano che la misura proteggerà le loro economie dall’aumento dei costi energetici, la Germania – la più grande economia e mercato del gas d’Europa – e i Paesi Bassi si sono opposti al tetto dei prezzi del gas, avvertendo che potrebbe interrompere il normale funzionamento dei mercati dell’energia e scoraggiare il gas. I produttori sono in grado di inviare in Europa il carburante necessario.

READ  Il favorito di estrema destra per la posizione del primo ministro italiano ammorbidisce l'UE con l'avvicinarsi delle elezioni | Italia

L’ultima bozza di proposta presa in considerazione dai paesi, vista da Reuters, vedrebbe il limite attivato se i prezzi superano i 220 euro ($ 231,66) per megawattora per cinque giorni sul contratto del primo mese della centrale elettrica olandese del gas (TTF). Era inoltre superiore di 35 euro rispetto al prezzo di riferimento del GNL basato sulle attuali valutazioni del prezzo del GNL.

Questo è inferiore al limite di 275 €/MWh proposto da | Commissione europea, ma i 12 hanno detto che non era ancora abbastanza basso. ($ 1 = € 0,9497) (Segnalazione di Kate Abnett; Montaggio di Maren Strauss e Mike Harrison)