Giugno 18, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Nuove specie di dinosauri che hanno sonnecchiato per 71 milioni di anni suggeriscono che dormissero come uccelli

Nuove specie di dinosauri che hanno sonnecchiato per 71 milioni di anni suggeriscono che dormissero come uccelli

Circa 71 milioni di anni fa, un piccolo dinosauro teropode si rannicchiò per dormire un’ultima volta prima di diventare parte della documentazione fossile. È stato recuperato dalla Formazione Baron Guyot in quello che oggi chiamiamo Deserto del Gobi in Mongolia, ed è diventato una parte fondamentale di una nuova ricerca che afferma che la loro posizione contorta suggerisce che dormissero come gli uccelli moderni.

Il fossile quasi completo è stato conservato in tre dimensioni, mostrando lo scheletro di una specie nuova alla scienza a cui è stato dato un nome Jacolinicus yaroi. Il suo nome deriva da “Jaculus”, un piccolo drago della mitologia greca, e “onykus” che significa artiglio. ultima parte, Yaroyderiva dalla parola mongola yaruu, che significa veloce.

Quindi, un piccolo drago veloce, per favore. Tutta quella corsa rende il lavoro faticoso, secondo le disposizioni di questo defunto J YaroySembra che dormano in una posizione simile agli uccelli moderni.

Come membro della famiglia dei dinosauri Alvarezsauridae, questa nuova specie si unisce a un gruppo di piccoli teropodi. Tuttavia, c’è stato un tempo in cui si pensava che rappresentassero i più antichi uccelli incapaci di volare conosciuti. Da allora questo è stato rivisto e ora sono considerati dinosauri maniraptori, dinosauri teropodi non aviari strettamente imparentati con gli uccelli.

Fossile contorto di Jaculinykus yaruui.

Credito immagine: © 2023 Kubo et al., PLoS ONE, 2023 (PCC 4.0)

Se distruggi un Maniraptora ottieni mani da rapace (mani), perché questi dinosauri avevano braccia lunghe e mani a tre dita che erano buone per afferrare le cose. Sebbene gli elementi modificati del polso per lo strappo possano essere ciò che ha reso possibile il volo, sono una delle numerose caratteristiche che condividono con gli uccelli.

READ  Un enorme studio determina la quantità "ottimale" di sonno dalla mezza età in poi

Che bella addormentata siamo J Yaroy Ci dice che la posizione per dormire potrebbe essere un’altra caratteristica da aggiungere alla lista.

“Questo esemplare mostra una tipica postura del sonno simile a quella di un uccello, con il collo e la coda arcuati e gli arti posteriori nascosti sotto il bacino, che è quasi identica a quella osservata nei troodontidi.” Mi lungo E sinorthoides yongi,“La nuova classificazione”, hanno scritto gli autori dello studio Jacolinicus yaroi Il generale. et al., che rappresenta il nono genere di alvarisauridi del bacino di Nymejt, non solo rivela l’anatomia completa degli alvarisauridi, ma fornisce anche prove conclusive dell’emergere di comportamenti simili a quelli degli uccelli molto prima dei parafisici.

Gli uccelli moderni si rannicchiano per dormire nel tentativo di conservare il calore, e poiché è opinione diffusa che i teropodi piumati fossero a sangue caldo, è possibile che i nostri uccelli sonnecchianti fossero J Yaroy Anche lui cercava di stare al caldo. Dormi bene, piccolo, delicato, che afferra la mano.

Lo studio è pubblicato in Un vantaggio.