Luglio 13, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Mercato della moda da 50 miliardi di dollari in India

Mercato della moda da 50 miliardi di dollari in India

Nuova Delhi: con l’India che rimane la principale economia in più rapida crescita e il sentimento dei consumatori in forte aumento, i matrimoni stanno guidando l’industria della moda e dei beni di lusso. Secondo il fondatore e CEO della società di media di moda globale, The Business of Fashion’s, Imran Amed, in un’intervista, ha affermato che l’India è emersa come uno dei mercati della moda più forti al mondo e, a livello globale, l’industria della moda è ancorata a circa $ 2,5 trilioni. . Estratti modificati:

Nuova Delhi: con l’India che rimane la principale economia in più rapida crescita e il sentimento dei consumatori in forte aumento, i matrimoni stanno guidando l’industria della moda e dei beni di lusso. Secondo il fondatore e CEO della società di media di moda globale, The Business of Fashion’s, Imran Amed, in un’intervista, ha affermato che l’India è emersa come uno dei mercati della moda più forti al mondo e, a livello globale, l’industria della moda è ancorata a circa $ 2,5 trilioni. . Estratti modificati:

Come è cambiata l’industria della moda dopo il Covid-19 e dove è diretta?

Come è cambiata l’industria della moda dopo il Covid-19 e dove è diretta?

Iscriviti per continuare a leggere

A livello globale, l’industria della moda da 2,5 trilioni di dollari, suddivisa in una varietà di elementi diversi, con la moda di lusso al vertice, ha registrato un’accelerazione straordinaria negli ultimi due anni. Questo è un riflesso dei segmenti più ricchi della nostra società, che sono rimasti bloccati nelle loro case durante il blocco, non spendendo soldi per viaggi e altre cose discrezionali, risparmiando un sacco di soldi. Stanno iniziando a spendere soldi online, spesso facendo affari con aziende di beni di lusso, e la crescita negli ultimi due anni come risultato è stata fenomenale. È chiaro che l’economia è entrata in una fase diversa.

READ  L'alto tasso ipotecario nell'area dell'euro minaccia la crescita dei prezzi delle abitazioni

Ci sono altri settori del lusso che stanno andando bene a livello globale?

Sì, il fondo della piramide del lusso sta andando molto bene. Uno dei motivi per cui ciò accade è che le persone stanno diventando più consapevoli di come e dove spendono. Se lo stanno acquistando, è nel segmento degli sconti. La parte centrale del settore soffre di più.

Le attuali condizioni economiche hanno influito sui consumi di beni di lusso?

Ora, c’è molta incertezza sulla direzione che sta prendendo l’economia globale, e stiamo parlando di una possibile recessione in Europa e negli Stati Uniti. Tuttavia, anche se la recessione non è ancora arrivata, penso che i consumatori siano un po’ più cauti.

Vale anche per l’India?

No, l’India è la principale economia in più rapida crescita e qui c’è un alto livello di prosperità. Il cliente indiano è ancora fiducioso. Se definiamo il lusso e la moda in India includendo tutto ciò che riguarda il mercato del matrimonio, stiamo parlando di un mercato di oltre 50 miliardi di dollari all’anno.

Tuttavia, se parliamo della presenza di marchi di lusso globali in questo mercato, è inferiore a 5 miliardi di dollari. Tuttavia, il mercato è in crescita e molti commentatori e osservatori a livello internazionale guardano con interesse a questo mercato.

Sarà per il rallentamento dei consumi di lusso in Cina?

Le aziende spesso confrontano l’India con la Cina, ma sono mercati simili per il consumo. Quali sono le tue opinioni?

Le dinamiche dei due mercati sono molto diverse. L’India ha conservato un senso della tradizione e la sua forma di lusso è più evidente di quella che trovi in ​​Cina o altrove. In Cina, se si cammina per le strade di Shanghai o Pechino, le persone indossano principalmente abiti occidentali. L’abbigliamento tradizionale cinese è raramente indossato. Mentre qui in India è un modo di vivere ‘fusion’. Il modo in cui i clienti indiani interagiscono con i marchi di lusso globali è molto diverso.

Quali tipi di marchi di lusso stanno andando bene in India?

I brand di successo sono quelli che cercano di capire i momenti e le occasioni che possono inserirsi nella vita del cliente indiano. Ci sono ancora molte opportunità di sviluppo ancora da realizzare ed è per questo che i prossimi 10 anni saranno molto interessanti per il mercato indiano. Essendo la principale economia in più rapida crescita, con galleggiamento e dinamismo del mercato, anche di fronte a venti contrari economici, sarà molto interessante vedere come si svilupperà da qui. Ma la verità è che la quota di opportunità in Cina è molto maggiore perché l’abbigliamento occidentale è di fatto il modo di vestirsi lì. Sebbene le dimensioni dei mercati siano simili, il modo in cui vivono i clienti è molto diverso.

Qual è la più grande tendenza che vedi nel mondo della moda in questo momento? L’India sta emulando qualcuna di queste tendenze?

Una cosa che abbiamo visto molto, e di cui abbiamo parlato molto, in The Business of Fashion, è il “lusso tranquillo”. E non chiamo nemmeno questa tendenza. È più simile a un movimento in cui i clienti più ricchi, sofisticati e privilegiati preferiscono indossare etichette di stilisti o abiti di marchi che non gridano al lusso. Non si tratta di urlare che è un prodotto Gucci o un prodotto Dior. I marchi che sono in prima linea in questo movimento sono marchi come l’azienda italiana Loro Piana, Brunello Cucinelli ed Hermes. Questi sono alcuni dei marchi più popolari in cui i marchi stessi non sono in primo piano e al centro e il modo in cui progettano i loro vestiti e accessori riguarda più la qualità e l’artigianalità che ne deriva.

READ  Grosse Pietro: Il Sud Italia è vitale per la cooperazione tra Europa e Mediterraneo

Sostenibilità nella moda è la nuova parola d’ordine, ma lo stanno solo dicendo o stanno davvero parlando anche loro?

Ad essere onesti, facciamo un’analisi ogni anno chiamata BoF Sustainability Index e l’anno scorso abbiamo classificato 30 aziende quotate in borsa, abbigliamento sportivo di lusso e fast fashion. E la nostra valutazione potrebbe indicare che ci sono troppe aziende che parlano di sostenibilità, ma non fanno abbastanza per apportare i cambiamenti necessari, che si tratti di acqua e prodotti chimici o commissioni o diritti dei lavoratori per definirsi veramente sostenibili. La verità è che ogni prodotto che creiamo ha un qualche tipo di effetto. Quindi non esiste un prodotto sostenibile e privo di impatto. Tutto ciò che facciamo ha un impatto. Quindi l’attenzione del settore è ora su come creare meno prodotti, migliori, più duraturi e con un impatto minore. Le principali aziende del lusso si stanno ora concentrando sulla creazione di cose di maggior valore con meno. Hanno dichiarato esplicitamente che il loro obiettivo ora: creare meno cose che costano di più e che durano più a lungo.