Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’autorità statale del West Virginia sta terminando il contratto di locazione di Renovare su un impianto di rifiuti misti chiuso in una mossa per riaprirlo

L’autorità statale del West Virginia sta terminando il contratto di locazione di Renovare su un impianto di rifiuti misti chiuso in una mossa per riaprirlo

Breve immersione:

  • L’impianto di trattamento dei rifiuti misti chiuso di Renovare Environmental a Martinsburg, West Virginia, è recentemente entrato in una nuova fase dopo che l’autorità per i rifiuti solidi della contea di Berkeley ha terminato il contratto di locazione. Presidente Clint hogbin Ha detto che l’autorità sta cercando modi per riaprire il sito con un nuovo partner più di un anno dopo la chiusura.
  • Ciò avviene dopo che la filiale responsabile di questo sito, Entsorga West Virginia, ha presentato istanza di fallimento senza successo a feb. Amministratori di 33 milioni di dollari in obbligazioni statali hanno finanziato il progetto, tra cui la banca degli Stati Uniti, Visualizza questa mossa. era il caso espulso a marzo.
  • hogbin Il dipartimento di polizia della contea ha recentemente pubblicato un avviso secondo cui alcuni beni potrebbero essere messi all’asta a causa di tasse sulla proprietà non pagate. La Apple Valley Waste Company aiuta ancora a gestire i rifiuti lasciati sulla proprietà, che hanno causato gravi incendi e problemi con i roditori.

approfondimento sull’immersione:

Renovare ha offerto il suo modello di business come innovativo e l’impianto da 110.000 tonnellate all’anno ha suscitato un notevole interesse quando è stato aperto, ma le conseguenze del suo fallimento sono state significative. C’è ancora molto lavoro da fare prima che la struttura possa riaprire, ma le persone coinvolte considerano questo ultimo sviluppo come un importante passo avanti.

Dopo che il contratto di locazione della società è stato risolto a marzo e un periodo di trattamento di 60 giorni è scaduto a fine maggio senza ulteriori azioni, Hogbin ha affermato di ritenere che l’autorità possa ora subentrare. Una volta che l’autorità avrà valutato le sue opzioni legali e contrattuali, potrebbe aprire l’impianto in più fasi, ad esempio iniziando come terminale di trasferimento prima di poter nuovamente produrre combustibile solido recuperato (SRF).

READ  La crescita del PIL italiano ha accelerato nel primo trimestre Stabilizza

“Se la contea controlla davvero il destino della struttura, il nostro primo approccio sarebbe qualsiasi entità privata con cui possiamo collaborare per ripristinare il funzionamento”, ha affermato Hogbin.

L’impianto ha sospeso le operazioni lo scorso anno, dopo essere stato aperto nel 2019, costringendo l’autorità a reindirizzare i suoi materiali in una costosa discarica in una provincia vicina.

“Abbiamo perso questa opportunità per risparmiare spazio in discarica nell’area e anche la Solid Waste Authority ha perso una componente molto importante dei suoi finanziamenti per i suoi programmi di riciclaggio e controllo dei rifiuti, che sono i più grandi del West Virginia”, ha affermato Hogbin. La contea ha ricevuto alcuni finanziamenti statali per quei programmi, ma ha dovuto anche effettuare tagli ai servizi e licenziamenti.

Renovare, precedentemente noto come BioHiTech Global, aveva in programma di costruire diverse strutture come questa negli Stati Uniti utilizzando la tecnologia concessa in licenza da un’azienda italiana Insurg. Invece, le prospettive finanziarie dell’azienda sono state ostacolate da una serie di problemi operativi e gestionali. Renovare ha venduto le sue piccole attività nella digestione pneumatica a una società di software chiamata TraQiQ all’inizio di quest’anno. In seguito alla recente acquisizione di un trasportatore del Michigan, TraQiQ è stata rinominata Titan Environmental Solutions.

Renovare ha sostanzialmente abbandonato lo stabilimento del West Virginia lo scorso anno dopo che ha cessato le operazioni. Le fonti ritengono che il fallimento possa accelerare il processo di risoluzione dei problemi di sicurezza presso la proprietà e la ripresa delle operazioni. Insurga, West Virginia Hai segnalato 37,8 milioni di dollari di passività al momento della sua presentazione. Il chief financial officer di Renovare, insieme all’avvocato specializzato in fallimenti della società, non ha risposto a una richiesta di commento.

READ  Il governo italiano ha proposto un disegno di legge per bloccare il soggiorno di breve durata

Apple Valley, una filiale locale di Gold Medal Environmental, ha rimosso i rifiuti dalla struttura, ma a causa della disposizione del sito e delle gru dei rifiuti danneggiate, non è considerato sicuro accedere a tutti i materiali rimanenti dalle fosse di stoccaggio. Ci sono stati più incendi da quando il sito è stato chiuso e si dice che la gente del posto sia frustrata.

“Apple Valley/Gold Medal è orgogliosa di aver aiutato le autorità della Contea di Berkeley e del West Virginia a impedire che ciò si trasformasse in un disastro ambientale. La Banca degli Stati Uniti ha agito con sconsiderata indifferenza nei confronti dei bisogni di questa comunità e siamo solo grati che non sia stato grave conseguenze per questa struttura o per il futuro dei partenariati pubblico-privato nella regione.

Un portavoce della banca degli Stati Uniti ha rifiutato di commentare. Secondo la dichiarazione del tribunale della banca, il piano di bancarotta proposto “forniva finanziamenti per un debitore interno di possesso estremamente sfavorevole, che avrebbe sovraccaricato questa proprietà con un debito che non poteva ripagare” e avrebbe fornito un vantaggio sfavorevole ad Apple Valley nel processo di fallimento.

Sebbene il partner locale di SRF per la struttura, l’operatore di forni per cemento Argos, non sarà pronto ad accettare un nuovo combustibile per il prossimo futuro, Hogbin ha affermato di sperare di trovare una soluzione.

Ha detto: “Sembra che non passi quasi un mese in cui un’azienda o un’altra non chiama, non fa lo zoom o non fa un giro del posto. La tecnologia ha funzionato”.

La controllata Entsorga West Virginia rimane inoltre coinvolta in una causa federale pendente intentata dalla società italiana Entsorga per mancati pagamenti. L’attore ha presentato istanza di giudizio sommario Il 27 aprile Ho anche lavorato per rivitalizzare il sito.

READ  Robert Everett e Malcolm McDowell si uniscono a "Mas" di Amazon

“Entsorga rimane attivamente impegnata nelle discussioni con le agenzie e una varietà di parti interessate, così come altre parti interessate, per lavorare per la partecipazione al futuro riavvio della struttura a Martinsburg”, ha affermato Christopher Maloney, CEO della divisione Nord America di Entsorga. e-mail.