Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Italia-Inghilterra in TV oggi? Come visualizzare l’ora del calcio d’inizio, il canale e la partita del Sei Nazioni

(Getty Images)

Inghilterra Cercheranno la risposta una volta confrontati Italia Il loro secondo all’Olimpico di Roma questo pomeriggio Sei paesi Competizione di concorrenza.

Gli spettatori hanno vinto tutte e 28 le precedenti partite contro l’Italia, inclusa una vittoria per 41-18 a Twickenham la scorsa stagione, e nient’altro che una vittoria scioccante per l’Inghilterra.

Dopo una sconfitta anticipata in Scozia, l’allenatore Eddie Jones e la sua squadra hanno lasciato il lavoro da fare e se c’è qualche speranza di accettare la sfida a sei nazioni, l’Inghilterra deve tornare sulla strada della vittoria.

L’Inghilterra ha apportato sei modifiche al tour di Roma dopo una deludente sconfitta a Murrayfield, che è arrivata in rimonta a battere la Scozia a seguito di un cartellino giallo agli spettatori nel finale.

Ecco tutto quello che c’è da sapere prima della partita di oggi.

Quando Italia-Inghilterra?

La competizione prende il via domenica 13 febbraio alle 15 presso gli Olympico Studios di Roma.

Come posso vederlo?

Andrà in onda in diretta su ITV 1 con copertura dalle 14:15. È disponibile per lo streaming live online su ITV Hub.

Cosa sono le notizie di gruppo?

Ben Youngs dovrebbe eguagliare il record di presenze da rugby in Inghilterra di Jason Leonard dopo essere stato retrocesso domenica nello scontro del Guinness Sei Nazioni con l’Italia.

Con Leonard che insegue il traguardo di 114 presenze in Inghilterra, Harry Randall nel mediano di mischia è il titolare preferito con gli Youngs trasformati.

Elliott Daley è stato espulso dal XV di apertura come parte della ristrutturazione del centrocampo, che vede Joe Merchant spostarsi al centro esterno, mentre Jack Novel prende il suo posto sulla sinistra.

READ  Power Rankings UEFA Euro 2020: finale Italia-Inghilterra dopo i quarti di finale

Dopo aver subito un tentativo di rigore decisivo a Murrayfield, le modifiche più grandi vengono apportate a dove Luke Cowan-Dicky atterrerà in panchina.

Moro Idoze ha preso il posto di Alex Dombrand e ha infortunato Louis Lutlam nel Blindside Flanger per sostituire Sam Simmonds all’ottavo posto nella formazione restaurata.

Righe confermate

Italia

15. Eterdo Podovani 14. Federico Mori13. Juan Ignacio Brex 12. Marco Zanon 11. Montanna Ioane 10. Paolo Garbisi 9. Stephen Varney 1. Danilo Fischetti 2. Gianmarco Lucchesi 3. Pietro Ceccarelli 4. Niccolò Cannone 5. Federico Ruzza Lacheyn 8. 6. Halabihi

Alternative: 16. Ebalahem Fiva 17. Serif Troy 18. Ticiano Pasquale 19. David CC 20. Sebastian Negri 21. Giovanni Bettinelli 22. Alessandro Fusco 23. Leonardo Marin

Inghilterra

15. Freddie Stewart 14. Max Malins 13. Joe Markand 12. Henry Slate 11. Jack Novel 10. Marcus Smith 9. Harry Randall 1. Ellis Kenge 2. Jamie George 3. Will Stuart 4. Charlie N. 6. Ewells 5. Domani Edoje 7. Tom Curry 8. Alex Dombrand

Sostituti: 16. Luke Cowan-Tiki 17. Joe Marler 18. Kyle Sinclair 19. Olly Sesame 20. Sam Symonds 21. Ben Youngs 22. George Ford 23. Elliott Daly

Contraddizioni

L’Italia vince: 1/50

Vittoria dell’Inghilterra: 50/1

Predizione

Una straordinaria vittoria del Regno Unito che solleva più interrogativi sul posto dell’Italia nei sei paesi. L’unico trucco qui è se l’Inghilterra può vincere il punto bonus e riportare in carreggiata la campagna a sei nazioni.