Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Come potrebbero cambiare i viaggi degli australiani in Europa nel conflitto russo-ucraino

Gli australiani che desiderano viaggiare in Europa potrebbero cambiare i loro piani poiché le compagnie aeree e i tour operator cambiano i loro piani a causa di problemi di sicurezza legati all’invasione russa dell’Ucraina.

Il governo federale ha emesso un avviso di “non viaggiare” per Russia, Ucraina e Bielorussia.

Sebbene alcuni aeroporti russi siano chiusi al pubblico, gli australiani già nel Paese sono invitati a partire immediatamente, poiché la situazione della sicurezza potrebbe continuare a deteriorarsi senza preavviso.

Altri paesi che circondano Russia e Ucraina – come Moldova, Romania, Polonia, Slovacchia e Ungheria – hanno avvertimenti di viaggio per “esercitare un alto grado di cautela”.

Con le forze armate russe che ora stanno invadendo i confini dell’Ucraina, molti paesi europei hanno chiuso il loro spazio aereo a entrambi i paesi, con compagnie aeree e compagnie turistiche che hanno cambiato rotte e itinerari di volo.

icona della fotocameraGli australiani che desiderano viaggiare in Europa potrebbero cambiare i loro piani a causa del conflitto tra Russia e Ucraina. fornito credito: fornito

Durante il fine settimana, Qantas ha cambiato i voli tra Darwin e Londra per evitare le parti precedentemente percorse della Russia settentrionale.

Ora sta prendendo una rotta attraverso il Medio Oriente e l’Europa meridionale, che ha aumentato il tempo di volo totale di circa un’ora.

Un portavoce di Qantas ha dichiarato: “Date le attuali circostanze e complessità, stiamo scegliendo di utilizzare una delle rotte alternative non volanti sulla Russia, mentre continuiamo a monitorare questa situazione in evoluzione”.

“Rivediamo regolarmente i nostri itinerari e apportiamo tutte le modifiche che riteniamo prudenti”.

viaggi internazionali
icona della fotocameraQantas ha cambiato il suo volo diretto tra Darwin e Londra per evitare di sorvolare parti della Russia settentrionale. Jay Gerrard/NCA Newswire credito: notizie corp australia

Emirates ha anche apportato piccole modifiche al reindirizzamento dei suoi voli su Stoccolma, Mosca e San Pietroburgo, nonché su alcuni dei suoi servizi negli Stati Uniti perché di solito viaggia attraverso lo spazio aereo di parte della Russia e di tutta l’Ucraina.

Di conseguenza, i tempi di volo su quelle rotte specifiche potrebbero essere leggermente più lunghi.

“Stiamo monitorando da vicino lo sviluppo della situazione e adotteremo le misure necessarie se necessario”, ha affermato una portavoce di Emirates.

“La sicurezza dei nostri passeggeri, del personale e delle operazioni sarà sempre la nostra massima priorità”.

Sebbene Singapore Airlines non voli nello spazio aereo ucraino o vicino alla zona di confine russo-ucraina, dal 28 febbraio ha sospeso tutti i servizi di andata e ritorno tra Singapore e Mosca.

Ma al momento non ci sono ulteriori modifiche alle sue operazioni europee.

“SIA si scusa con tutti i clienti interessati per il disagio causato”, ha affermato il portavoce della compagnia aerea Karl Schubert.

“A tutti i clienti interessati verrà offerto un rimborso completo della parte non utilizzata del biglietto”.

QLD_CP_NEWS_ILLEGAL_CAMP_05JAN22
icona della fotocameraSingapore Airlines ha sospeso tutti i servizi di andata e ritorno tra Singapore e la Russia. Brendan Radke credito: notizie corp australia

Un portavoce di Royal Caribbean International ha affermato che i recenti eventi hanno reso “sempre più incerto” se la compagnia potesse visitare San Pietroburgo in Russia e prevedeva di fermare porti alternativi lì.

“La sicurezza dei nostri ospiti e dell’equipaggio è sempre la nostra massima priorità. Monitoriamo costantemente gli eventi che si svolgono in tutto il mondo, inclusa la situazione in Ucraina.

Abbiamo pianificato porti alternativi e continueremo a monitorare la situazione nelle prossime settimane.

“I nostri ospiti e consulenti di viaggio saranno i primi a sapere di tutti gli aggiornamenti che dobbiamo apportare per mantenere tutti al sicuro”.

Royal Caribbean sta monitorando la situazione e ha in atto un piano di emergenza se deve evitare una sosta a San Pietroburgo.  Bernardo Più Grande
icona della fotocameraRoyal Caribbean sta monitorando la situazione e ha in atto un piano di emergenza se deve evitare una sosta a San Pietroburgo. Bernardo Più Grande credito: fornito

Il fornitore di visite guidate Intrepid ha cancellato tutti i viaggi in uscita in Ucraina e Russia fino a giugno 2022 ed Erica Kretikidas, direttore generale del prodotto globale dell’azienda, ha affermato che la società sta monitorando e monitorando attivamente le linee guida di viaggio del governo.

“Ciò è in risposta ai problemi di sicurezza associati all’attuale situazione di conflitto e per seguire i consigli degli avvisi di viaggio del governo per queste destinazioni.

“Continueremo a monitorare da vicino la situazione e speriamo in un percorso sicuro e pacifico per uscire presto da questa crisi.

“I nostri pensieri sono con il popolo ucraino in questi tempi difficili”.

READ  Un uomo britannico identificato come un rapitore di ostaggi nella sinagoga del Texas