Dicembre 8, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Chelsea in testa, davanti a Liverpool e City, e lo United inciampa | notizie di calcio

Il Chelsea è sopravvissuto all’attacco in ritardo dei nuovi ragazzi della Premier League, il Brentford, vincendo 1-0 nel derby di Londra ovest sabato, mantenendolo in testa alla classifica davanti a Liverpool e Manchester City che hanno collezionato vittorie confortanti.

Il Manchester United in difficoltà ha perso 4-2 contro il Leicester City, il che significa che ha preso solo un punto nelle ultime tre partite di Premier League ed è scivolato al quinto posto.

Il Chelsea ha 19 punti, un punto sul Liverpool e due sul City, dopo che Ben Chilwell ha segnato nel primo tempo prima che il portiere Edward Mendy riuscisse a bloccare una serie di palloni nel finale per negare il pareggio al Brentford.

Brian Mbiomo ha colpito due volte il palo per i padroni di casa e Trevoh Chaluba del Chelsea ha dovuto liberare la linea di porta da Christian Norgaard, che in seguito credeva di aver segnato il gol che il Brentford meritava solo per dare a Mendy un’altra superba parata.

“Mendy era assolutamente di livello mondiale e penso che abbia fatto bene con il Chelsea”, ha detto l’allenatore del Brentford Thomas Frank. “Gli ho solo detto che era un po’ fastidioso che fosse così bravo oggi.”

I critici del boss dello United Ole Gunnar Solskjaer torneranno ancora una volta dopo che la sua squadra è crollata nelle fasi finali al King Power Stadium nella loro ultima delusione.

Mason Greenwood United passa in vantaggio al 19′ con un superbo tiro dai 20 metri, che arriva da dentro il palo.

Ma il capitano dello United Harry Maguire, reduce da un infortunio contro la sua ex squadra, ha sbagliato il pareggio del Leicester, espulso da Kelechi Iheanacho che ha incaricato Youri Tillmans di tirare in rete.

READ  Il ristorante del Vermont ottiene nuovi proprietari dopo 52 anni | Notizie, sport, lavoro

Cajlar Soyuncu ha portato i Foxes in vantaggio al 78′ solo per Marcus Rashford, reduce da un infortunio e, in squadra per la prima volta in questa stagione, ha segnato 2-2 all’82’.

Ma Leicester ha avuto l’ultima parola con i gol di Jamie Vardy e Patson Dhaka mentre la squadra di Brendan Rodgers ha segnato la terza vittoria della stagione.

Mentre lo United è fuori dalle prime quattro posizioni, l’impressionante inizio di stagione del Liverpool è continuato con Roberto Firmino che ha segnato una tripletta nella vittoria per 5-0 sul Watford a Vicarage Road, ispirata da Mohamed Salah.

Salah ha giocato un superbo passaggio a Sadio Mane sull’esterno della scarpa sinistra per l’attaccante senegalese che ha segnato il suo 100esimo gol in Premier League al nono minuto.

Mane ha poi scelto James Milner in un round sovrapposto e ha sparato un tiro perfetto in porta per Ermeno per condurre da distanza ravvicinata al 37 ‘per dare ai Reds un vantaggio di 2-0 alla fine del primo tempo.

Firmino ha poi guadagnato un punto di ingresso minore dopo che il portiere del Watford Ben Foster non è riuscito a ottenere un passaggio all’indietro da Craig Cathcart, e la palla ha accelerato verso il brasiliano.

Salah ha poi fornito un momento di magia, intrappolato in uno spazio ristretto circondato dai difensori del Watford, mostrando grande abilità nel divincolarsi e poi superare Foster.

Firmino ha completato una tripletta nei minuti di recupero, completando la misera prima partita con Watford per l’allenatore italiano Claudio Ranieri.

La vittoria senza vittorie del Manchester City sul Burnley è stata meno emozionante ma comunque confortevole grazie ai gol di Bernardo Silva e Kevin De Bruyne per assicurarsi i tre punti.

READ  Ben Affleck e Jennifer Lopez visitano una gioielleria italiana

Il centrocampista portoghese Silva ha aperto le marcature al 12′, dopo che il portiere del Burnley Nick Pope ha segnato un rasoterra di Foden.

Burnley ha causato alcuni problemi al City con Maxwell Cornet e Josh Brownhill vicino, ma il City ha finalmente messo in campo la competizione, al 70′, quando De Bruyne ha sparato a casa con il piede sinistro.

Il Wolverhampton Wanderers è tornato da due gol in meno per vincere 3-2 contro l’Aston Villa, con tutti e cinque i gol arrivati ​​nella seconda metà dell’impressionante derby delle Midlands.

La punizione al 95′ del centrocampista Robin Nevis ha deviato Matt Targett regalando ai Wolves la loro quarta vittoria della stagione e salendo all’ottavo posto.

La brutta partenza del Leeds United è proseguita con la sconfitta per 1-0 contro il Southampton: il gol nel secondo tempo di Armando Bruga ha assicurato al San Pietroburgo la prima vittoria della stagione.