Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Banca d’Italia taglia allo 0,6% le previsioni sul Pil 2024, vede l’inflazione sotto il 2% | Possente 790 KFGO

Banca d’Italia taglia allo 0,6% le previsioni sul Pil 2024, vede l’inflazione sotto il 2% |  Possente 790 KFGO

ROMA (Reuters) – L’economia italiana crescerà solo dello 0,6% l’anno prossimo, ha dichiarato venerdì la Banca Centrale d’Italia, riducendo al ribasso la previsione dello 0,8% formulata due mesi fa e citando “segnali di debolezza ciclica a lungo termine”.

La banca ha affermato in un rapporto economico che il tasso medio di inflazione coordinato con l’Unione Europea in Italia dovrebbe raggiungere l’1,9% l’anno prossimo, che è inferiore all’obiettivo della Banca Centrale Europea del 2% per l’intera area euro.

Il Pil italiano aumenterà dello 0,7% quest’anno, ha affermato la Banca d’Italia, confermando la sua stima di ottobre.

Guardando al futuro, il rapporto ha alzato marginalmente le previsioni di crescita per il 2025 per la terza economia della zona euro all’1,1% dall’1,0%.

Il governo italiano prevede una crescita dello 0,8% per il 2023, dell’1,2% l’anno prossimo e dell’1,4% nel 2025.

La banca ha abbassato le previsioni sull’inflazione per il periodo 2023-2025, “riflettendo un calo più rapido dei prezzi dell’energia e un rallentamento più forte della componente core, come mostrato dagli ultimi dati”.

Si prevede che quest’anno il tasso medio IAPC raggiungerà il 6,0% rispetto al 6,1% stimato in ottobre.

Il bollettino afferma che rallenterà all’1,9% nel 2024 e all’1,8% nel 2025, in calo rispetto alle precedenti previsioni rispettivamente del 2,4% e 1,9%.

(Segnalazione di Antonella Cinelli, montaggio di Gavin Jones)

READ  Aperture commerciali: caccia al fienile indoor, cibo italiano, pilates e poesia