Aprile 20, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Archivi nazionali: scoperta del saltatore delle Isole Faroe dopo 200 anni

Archivi nazionali: scoperta del saltatore delle Isole Faroe dopo 200 anni
  • Scritto da Graham Satchell e Michael Shiels-McNamee
  • notizie della BBC

Commenta la foto,

Ti sta bene? Questa giacca di 217 anni fa è stata un regalo della moglie di un falegname faroese a qualcuno in Danimarca

I pacchi sequestrati dalla Royal Navy durante il conflitto in Europa e restituiti al Regno Unito più di 200 anni fa sono stati aperti per la prima volta.

Finora il suo contenuto era nascosto negli Archivi nazionali.

In mezzo a un'enorme raccolta di lettere è stato trovato un maglione lavorato a maglia dai colori vivaci e in stile faroese.

Viene come parte di Progetto Carte Prezioseuno sforzo decennale per scoprire oggetti d'archivio e renderli disponibili nel Regno Unito e in Germania.

Si tratta della digitalizzazione di migliaia di lettere catturate dalla Royal Navy tra il XVII e il XIX secolo.

Il saltatore faceva parte del carico a bordo della Anne Marie, che salpò per la Danimarca dalle Isole Faroe nel 1807 – e il suo equipaggio non aveva idea che la guerra stesse per iniziare.

Fu presa di mira dalla HMS Defense al largo delle coste norvegesi il 2 settembre, durante la seconda battaglia di Copenaghen.

La Royal Navy stava progettando di distruggere la flotta danese ancorata a Copenaghen, per evitare che cadesse nelle mani di Napoleone.

Come era consuetudine all'epoca, il carico, o premio, dell'Anne Marie fu confiscato, insieme alla sua cassetta della posta.

Le lettere a bordo rappresentavano circa un quarto delle comunicazioni annuali tra le Isole Faroe e la Danimarca durante questo periodo.

Quarantanovemila paia di calzini di lana, otto tonnellate di pesce essiccato, dieci barili di piume e pacchi inviati da un falegname locale al signor Ladsen di Copenaghen sono rimasti negli archivi non aperti per più di 200 anni.

La giacca fu spedita da Torshavn il 20 agosto 1807 ed era accompagnata da una nota del falegname Nils C. Winther, scritta in danese.

Il messaggio diceva: “Mia moglie ti manda i suoi saluti, grazie per il budino di riso. Sta mandando questa giacca alla tua fidanzata e spera che non le dia fastidio”.

Commenta la foto,

Tra il carico della nave sono stati scoperti anche calzini da donna al ginocchio

I pacchi sono stati finalmente aperti giovedì da un team di esperti, monitorato da accademici faroesi: il professor Erling Esholm, dell'Università delle Isole Faroe, e Margaretha Nonklet, capo del Dipartimento di Etnologia del Museo Nazionale Faroe.

Il professor Esholm ha spiegato che Anne-Marie era “una delle due [vessels] Di proprietà del re danese, che monopolizzava tutti i commerci da e verso le isole.

Altri indumenti recuperati dalla nave ed esposti includono un campione di calzini di lana pregiati al ginocchio da donna e campioni di tessuto.

Tra le lettere sono state trovate anche banconote da un dollaro Rex, con una pila di esse avvolte attorno a 18 monete d'argento.

L'attraversamento verrà ora mantenuto. La speranza è che possa essere proiettato nelle Isole Faroe in futuro.

READ  Una persona è stata uccisa e molte sono disperse dopo un'esplosione nel Jersey Channel nel Regno Unito