Febbraio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Affitto: L'inquilino si è svegliato con il suo padrone di casa nella sua casa

Affitto: L'inquilino si è svegliato con il suo padrone di casa nella sua casa

Un inquilino che si è svegliato e ha trovato il suo padrone di casa nella sua casa in affitto, senza essere invitato, ha ricevuto un risarcimento e un risarcimento danni di oltre 6.000 dollari.

In violazione delle norme sul godimento tranquillo, sull'ingresso illegale e sul mantenimento, il proprietario è stato condannato a pagare due inquilini che avevano affittato da lui una fattoria nell'Isola del Nord della Nuova Zelanda nel 2023.

Il pagamento ordinato dal Tribunale degli affitti di Whanganui era di 6.570 NZ $ (6.130 A $) e includeva uno sconto sull'affitto, effettuato a causa delle condizioni della casa: alcuni problemi minori e altri ritenuti più significativi.

Comprendeva anche $ 1.000 per l'impatto delle visite dei proprietari sugli inquilini e $ 2.600 in danni relativi a una piscina non recintata, che era stata prosciugata ma presentava un rischio di caduta.

Per saperne di più: Periferie dove avresti dovuto comprare casa cinque anni fa

La proprietà si trova nella regione di Whanganui in Nuova Zelanda. (Parlamento della Nuova Zelanda)

La casa si trova nella cittadina rurale di Marton, vicino a una fattoria dove lavora ancora la famiglia del proprietario e gli inquilini hanno iniziato il contratto di locazione nel luglio 2023.

Il proprietario ha visitato la casa, rimanendo fuori, per presentarsi all'inizio del contratto di locazione ma in quell'occasione è stato accolto solo da uno degli inquilini. Più tardi, l'altro si svegliò e scoprì il proprietario in casa, ha sentito la corte – un punto che non è stato contestato.

Gli inquilini hanno notificato al proprietario un avviso di violazione di domicilio e hanno avuto un impegno verbale con lui, ma sembravano anche essere persone “forti” e “adeguatamente attrezzate per riportarlo indietro”, ha scoperto il consigliere M. Brennan nel 29 novembre 2023, decisione.

READ  I cacciatori di tempeste hanno ucciso migliaia di persone senza elettricità dopo una tempesta

Gli inquilini sono rimasti senza acqua calda per una settimana dopo che il proprietario è venuto a sostituire un vecchio bollitore per l'acqua calda, ma questo è stato accettato come un mix di responsabilità tra proprietario e agente immobiliare.

Per saperne di più: La casa di lusso sul lungomare è il sogno di un adolescente con un'enorme rampa da skateboard

La casa aveva una piscina coperta e una pool house, che era inutilizzabile e senza recinzione.

Allora gli inquilini hanno allestito una piscina fuori terra, e il proprietario ha denunciato loro l'infrazione, per mancanza di una recinzione adeguata. La corte ha ritenuto che si trattasse di una “svolta ironica degli eventi”, dato che anche la mancanza di recinzione attorno alla piscina interrata non era compatibile.

Gli inquilini sostenevano che la proprietà non era stata mantenuta e che l'agente aveva cerchiato secondo un programma gli oggetti che necessitavano di manutenzione, tra cui macchie sulla moquette, vernice scrostata e carta da parati, un ventilatore “sporco” sopra la stufa, tende con muffa nera e vecchie, obsolete persiane. Estintore. La corte ha ritenuto che le prove supportassero le loro affermazioni ma che la casa fosse più “stanca” di quanto fosse stata deliberatamente trascurata.

“Gli inquilini sostengono che il proprietario non è riuscito a garantire che l'edificio fosse in condizioni ragionevoli all'inizio della locazione e che non è riuscito ad affrontare numerosi problemi di riparazione entro un lasso di tempo ragionevole”, ha detto Brennan.

Per saperne di più: Case vacanza di lusso in affitto che costano fino a $ 150.000 a notte

Gli inquilini di Melbourne perdono le loro obbligazioni nella controversia
Il proprietario ha visitato l'esterno della proprietà e il tribunale ha ritenuto che queste occasioni non fossero così significative come affermavano gli inquilini. (fornito)

“Sono state individuate le ragioni per un adeguato risarcimento. A questo proposito, ritengo che una serie di problemi riflettano una casa 'stanca' piuttosto che una negligenza intenzionale da parte del proprietario. Altrove, gli edifici si presentano bene.”

READ  La Camera vota per ripristinare il diritto all'aborto, vietare le punizioni

Brennan non ha ritenuto che le lamentele degli inquilini riguardo alle visite esterne del proprietario fossero così significative come affermavano.

“Alcune interazioni potrebbero essere state meno che desiderabili, ma non vedo quelle che fossero fondate o costituissero gravi violazioni. Ho maggiori preoccupazioni sull'atteggiamento e sulla comunicazione del proprietario su una serie di questioni quando emergono. La causa principale di alcune di i problemi sono riconducibili alla formazione del contratto di locazione e non al seguito del giusto processo obbligatorio.”

Per saperne di più: Potrebbe questo appartamento di Sydney essere il letto a castello più lussuoso d'Australia?

Gli inquilini non sono riusciti a ottenere un risarcimento dal proprietario dopo aver affermato di dover acquistare e bere acqua in bottiglia perché la fornitura d'acqua non era adatta al consumo. La corte lo ha ritenuto non dimostrato.

Nove hanno scelto di non nominare le parti coinvolte.