Agosto 9, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Gli incendi boschivi si sono accesi in Francia e Spagna nel mezzo di una forte ondata di caldo che ha colpito l’Europa

La Francia ha fatto decollare altri idrobombardieri e centinaia di altri vigili del fuoco per combattere la diffusione di incendi alimentati da venti caldi e vortici dell’ondata di caldo torrido che ha spazzato la maggior parte dell’Europa.

In Spagna, due persone sono morte negli incendi lì.

Con i venti che cambiano, le autorità nel sud-ovest della Francia hanno annunciato piani per evacuare più città e mettere 3.500 persone fuori dal pericolo di trovarsi sulla strada di violenti incendi.

Il ministero dell’Interno ha dichiarato, domenica sera, ora locale, che altri tre aerei a caduta d’acqua si uniscono ad altri sei aerei che stanno già effettuando frequenti giri sopra le fiamme e spesse nuvole di fumo.

Ha aggiunto che oltre 200 rinforzi sono stati aggiunti alla forza di 1.500 vigili del fuoco che stanno combattendo giorno e notte per contenere gli incendi nelle foreste di pini secche della regione della Gironda.

I vigili del fuoco combattono un incendio nel sud-ovest della Francia
Altre unità antincendio aeree sono state dispiegate in Francia.(AP: SDIS 33)

La Spagna ha riportato la sua seconda morte in due giorni mentre stava combattendo gli incendi.

Il corpo di un allevatore di pecore di 69 anni è stato trovato lunedì nella stessa regione montuosa in cui un vigile del fuoco di 62 anni era morto il giorno prima quando un incendio era rimasto intrappolato nella provincia nord-occidentale di Zamora.

Più di 30 incendi boschivi in ​​tutta la Spagna hanno evacuato migliaia di persone e annerito 220 chilometri quadrati di foreste e alberi.

Sia in Francia che in Spagna, il caldo intenso alimenta i fuochi.

Un pompiere piange vicino a un incendio boschivo nella regione di Lusacio, nel nord-ovest della Spagna
Un vigile del fuoco e un contadino sono morti negli incendi in Spagna.(AFP: Europa Press/Emilio Frail)

I meteorologi hanno avvertito che le temperature potrebbero salire oltre i 40 gradi Celsius lunedì. Il cambiamento climatico sta rendendo meno rari questi estremi pericolosi per la vita.

“Ho lasciato il mio Paese sotto tiro, letteralmente sotto tiro”, ha detto lunedì il ministro spagnolo per la Trasformazione ambientale, Teresa Ribera, mentre partecipava ai colloqui sul cambiamento climatico a Berlino.

Ha avvertito di “prospettive terrificanti per i giorni a venire” dopo più di 10 giorni di temperature superiori ai 40 gradi Celsius, con solo un moderato raffreddamento notturno.

Le ondate di calore e la siccità legate ai cambiamenti climatici hanno reso difficile combattere gli incendi.

Un incendio in una foresta infuria vicino a Landeras, nel sud-ovest della Francia
Le temperature dovrebbero superare i 40 gradi Celsius in alcune parti della Francia e della Spagna.(AP: SDIS 33)

Gli scienziati affermano che il cambiamento climatico continuerà a rendere il clima più estremo e gli incendi continueranno a essere più frequenti e distruttivi.

Secondo l’Istituto spagnolo Carlos III – che registra i decessi giornalieri legati alla temperatura – 237 decessi sono stati attribuiti all’aumento delle temperature tra il 10 luglio e il 14 luglio.

Questo è stato confrontato con 25 decessi legati al caldo nella settimana precedente.

L’ondata di caldo in Spagna dovrebbe diminuire martedì, ma la tregua sarà breve poiché le temperature aumenteranno nuovamente mercoledì, specialmente nella regione secca dell’Estremadura occidentale.

In Portogallo, lunedì il clima più fresco ha aiutato i vigili del fuoco a fare progressi contro gli incendi.

Più di 600 vigili del fuoco stavano assistendo a quattro grandi incendi nel nord del Portogallo.

AP

READ  AirAsia si scusa dopo che i commenti del CEO thailandese si sono diffusi ai dipendenti