Febbraio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

A 93 anni è in forma come un quarantenne. Il suo corpo offre lezioni sull'invecchiamento.

Per avere lezioni su come invecchiare bene, potremmo fare di peggio che rivolgerci a Richard Morgan.

A 93 anni, l'irlandese, quattro volte campione del mondo di canottaggio indoor, ha il motore aerobico di un sano 30-40enne con una percentuale di grasso corporeo equivalente a quella di una frusta. È oggetto anche di A Nuovo caso di studiopubblicato il mese scorso sul Journal of Applied Physiology, ha esaminato il suo allenamento, la sua dieta e la sua fisiologia.

Le sue scoperte suggeriscono che sia, in molti modi, un modello di invecchiamento sano e forma fisica: una persona che non invecchia con il cuore, i muscoli e i polmoni di qualcuno che ha meno della metà dei suoi anni. Ma d'altra parte, è normale: una volta era un fornaio e un produttore di batterie, aveva le ginocchia scricchiolanti, non si è esercitato regolarmente fino ai 70 anni e si allena ancora per lo più nella sua rimessa in giardino.

Sebbene la sua routine di fitness sia iniziata più tardi nella vita, ha remato quasi 10 volte intorno al mondo e ha vinto quattro campionati del mondo. I ricercatori si chiedevano che effetto avesse avuto l'esercizio fisico alla fine della sua vita sul suo corpo che invecchiava.

Lezioni sull’invecchiamento da parte degli anziani attivi

“Dobbiamo considerare le persone anziane molto attive se vogliamo comprendere l’invecchiamento”, ha affermato Bas van Houren, ricercatore dottorando presso l’Università di Maastricht nei Paesi Bassi e uno degli autori dello studio.

Molte domande rimangono senza risposta sulla biologia dell’invecchiamento e se il rallentamento fisico e il declino della massa muscolare che tipicamente si verificano con l’avanzare dell’età siano normali e inevitabili o forse dovuti, almeno in parte, alla mancanza di esercizio fisico.

READ  I mancini sono più intelligenti? | Scienze dal vivo

Se alcune persone rimangono forti e si adattano ai loro anni d’oro, ha detto, ciò significa che anche molti di noi potrebbero essere in grado di farlo.

È utile che il suo collega Lorcan Daly, docente associato di scienze motorie presso la Shannon Technological University in Irlanda, conoscesse l'esempio dell'invecchiamento di successo. Suo nonno è Morgan, campione del mondo di indoor rowing 2022 nella fascia di età 90-94.

Ciò che ha reso Morgan particolarmente interessante per i ricercatori è che ha iniziato a fare esercizio o ad allenarsi solo all’età di 73 anni. Era in pensione e all'epoca aveva dei problemi e frequentava l'allenamento di canottaggio con uno degli altri suoi nipoti, un vogatore universitario competitivo. . L'allenatore lo ha invitato a utilizzare una delle macchine.

“Non ha mai guardato indietro”, ha detto Daly.

La frequenza cardiaca più alta di sempre

Invitarono Morgan, che all'epoca aveva 92 anni, in un laboratorio di fisiologia dell'Università di Limerick in Irlanda per saperne di più, misurando la sua altezza, peso e composizione corporea e raccogliendo dettagli sulla sua dieta. Hanno anche controllato il suo metabolismo e le funzioni cardiache e polmonari.

Poi lo hanno fatto salire su un vogatore e correre una corsa simulata di 2.000 metri mentre monitoravano il suo cuore, i polmoni e i muscoli.

“È stato uno dei giorni più stimolanti che abbia mai trascorso in laboratorio”, ha affermato Philip Jackman, professore di invecchiamento sano, prestazioni fisiche e nutrizione presso l'Università di Limerick e autore principale dello studio.

Morgan ha dimostrato di essere un superuomo in termini di forza, poiché il suo corpo da 165 libbre è costituito da circa l'80% di muscoli e appena il 15% di grasso, una composizione corporea che sarebbe considerata sana per un uomo decenni più giovane di lui.

Durante la prova a cronometro, la sua frequenza cardiaca ha raggiunto il picco di 153 battiti al minuto, ben al di sopra della frequenza cardiaca massima prevista per la sua età e tra i picchi più alti mai registrati per qualcuno di 90 anni, ritengono i ricercatori, indicando un cuore molto forte.

READ  L'influenza e altri virus respiratori continuano ad aumentare negli Stati Uniti

Anche la sua frequenza cardiaca si è spostata verso questo picco molto rapidamente, il che significa che il suo cuore è stato in grado di fornire rapidamente ossigeno e carburante ai suoi muscoli in attività. La cinetica di assorbimento dell'ossigeno, un indicatore chiave della salute cardiovascolare, ha dimostrato di essere paragonabile a quella di una persona normale e sana di 30 o 40 anni, ha affermato Daly.

Esercitarsi 40 minuti al giorno

Ciò che è ancora più impressionante è che ha sviluppato questo fisico attraverso una routine di esercizi relativamente semplice e breve, hanno osservato i ricercatori.

  • Consistenza: Ogni settimana rema per circa 30 chilometri (circa 18,5 miglia), con una media di circa 40 minuti al giorno.
  • Una combinazione di allenamento facile, moderato e intenso: Circa il 70% di questi esercizi sono facili e Morgan difficilmente li sottolinea. Un altro 20% procede a un ritmo difficile ma accettabile, e gli ultimi dieci a un ritmo complessivamente appena sostenibile.
  • Allenamento con i pesi: Si allena anche con i pesi due o tre volte a settimana, utilizzando manubri regolabili per completare circa tre serie di affondi e riccioli, ripetendo ogni movimento finché i suoi muscoli non diventano troppo stanchi per continuare.
  • Segui una dieta ricca di proteine: Mangia molte proteine ​​e il suo apporto giornaliero supera regolarmente la consueta raccomandazione dietetica di circa 60 grammi di proteine ​​per una persona del suo peso.

Come cambia l'esercizio fisico con l'avanzare dell'età

“Si tratta di un caso di studio interessante che fa luce sulla nostra comprensione dell'adattamento all'esercizio fisico nel corso della vita”, ha affermato Scott Trapp, direttore dello Human Performance Laboratory presso la Ball State University in Indiana. Ha studiato molti atleti più anziani ma non è stato coinvolto nel nuovo studio.

READ  La galassia più debole dell'universo primordiale

Ha aggiunto: “Stiamo ancora imparando come iniziare un programma di esercizi in età avanzata, ma l'evidenza è molto chiara che il corpo umano conserva la capacità di adattarsi all'esercizio fisico a qualsiasi età”.

In effetti, la forma fisica e il fisico di Morgan all'età di 93 anni suggeriscono che “non dobbiamo perdere” quantità significative di capacità muscolare e aerobica con l'avanzare dell'età, ha detto Jackman. Ha detto che l’esercizio può aiutarci a costruire e mantenere un corpo forte e capace, indipendentemente dalla nostra età.

Gli scienziati suggeriscono che è possibile che Morgan avesse alcuni vantaggi genetici. Sembra che l'abilità di remare sia una cosa di famiglia.

Le sue prestazioni in gara negli ultimi anni sono state più lente rispetto a 15, 10 o anche cinque anni fa. L’esercizio fisico non cancellerà gli effetti dell’invecchiamento. Ma l'esempio di Morgan sembra dirci che potrebbe rallentare il bilancio del nostro corpo. Potrebbe portare ad una soluzione del declino.

Offre anche altre ricompense meno fisiche. “C'è una certa gioia nel fare una World Series”, mi ha detto Morgan tramite suo nipote, in modo quasi comico.

“Ho iniziato dal nulla e all'improvviso ho capito che era molto divertente farlo”, ha detto.

Hai una domanda sul fitness? e-mail YourMove@washpost.com Potremmo rispondere alla tua domanda in un articolo futuro.

Iscriviti alla newsletter Ben+Essere, la tua fonte di consigli esperti e semplici consigli per aiutarti a vivere bene ogni giorno