Febbraio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Valdo Kalukani: La polizia non ha arrestato l'assassino dopo gli attacchi precedenti

Valdo Kalukani: La polizia non ha arrestato l'assassino dopo gli attacchi precedenti
  • Scritto da Caroline Lowbridge
  • Notizie della BBC, Nottingham

Fonte immagine, Polizia del Nottinghamshire

Commenta la foto,

Valutato in precedenza come psicotico, Valdo Calucani soffriva di schizofrenia paranoica al momento degli attentati di Nottingham.

L'assassino Valdo Calucani è stato denunciato alla polizia per aver aggredito due persone settimane prima di ucciderne tre a Nottingham, ma non è stato arrestato.

La polizia del Leicestershire ha confermato che gli attacchi sono avvenuti meno di sei settimane prima degli attacchi di Nottingham.

Le due vittime dell'aggressione erano colleghe di lavoro in un magazzino nel Leicestershire.

La BBC ha chiesto alla polizia perché Kalukani non è stato arrestato, ma le forze dell'ordine non lo hanno spiegato.

Il pubblico ministero sta valutando se i giudici debbano rivedere la sentenza, dopo che le famiglie delle vittime erano arrabbiate per il modo in cui è stato gestito il caso.

La polizia non ha fornito pubblicamente i dettagli dell'aggressione, ma la madre di Webber, Emma, ​​ha detto che si è trattato di “un'aggressione così violenta che gli è stato assegnato un incarico”.

È stato accusato in relazione alla questione, ma non si è presentato in tribunale, quindi è stato emesso un mandato di arresto nel settembre 2022, un anno dopo l'aggressione.

Commenta la foto,

Ian Coates, Barnaby Webber e Grace O'Malley Kumar sono stati pugnalati a morte

Nonostante il mandato, la polizia del Nottinghamshire non è riuscita ad arrestare Kalukani e la polizia ha già affermato che “avrebbero dovuto fare di più” per trattenerlo.

La BBC ha chiesto alla polizia del Nottinghamshire perché Kalukani non è stato arrestato, ma la polizia non lo ha spiegato.

Nonostante fosse in sospeso un mandato di arresto, Kalukani è riuscito a ottenere un lavoro presso Arvato Supply Chain Solutions, in uno dei magazzini dell'azienda vicino all'aeroporto di East Midlands.

Commenta la foto,

Kalukani ha aggredito due suoi colleghi ad Arvato, ma la polizia non lo ha arrestato

Ha iniziato lì il 1 maggio 2023 e ha aggredito due colleghi solo quattro giorni dopo.

La compagnia ha denunciato le aggressioni lo stesso giorno in cui sono avvenute e la polizia del Leicestershire è intervenuta, ma Kalukani non è più lì.

Un portavoce della polizia del Leicestershire ha dichiarato: “Posso confermare che gli agenti sono stati chiamati al magazzino a Wilders Way, Kegworth, poco prima delle 18:00 del 5 maggio a seguito della segnalazione di due persone aggredite.

“Non sono stati segnalati feriti gravi. Secondo quanto riferito, Kalukani è stato scortato fuori dal sito dal personale di sicurezza prima dell'arrivo della polizia.

“Le nostre indagini per stabilire tutte le circostanze del rapporto relativo all'incidente di Kegworth erano in corso al momento dell'incidente di Nottingham.”

La BBC ha chiesto alla polizia del Leicestershire perché gli agenti non hanno trovato Kalukani e successivamente non li hanno arrestati, e ha chiesto se gli agenti fossero o meno a conoscenza del mandato di arresto in sospeso, ma la polizia non lo ha detto.

Spiegazione video,

Attacchi di Nottingham: le famiglie delle vittime reagiscono al triplice verdetto dell'assassino

I parenti delle tre persone uccise da Kalukani hanno detto di sentirsi delusi dalla polizia.

Riferendosi al mancato arresto di Kalokani da parte della polizia del Nottinghamshire, Emma Webber ha detto: “Se avessi fatto bene il tuo lavoro, ci sono ottime possibilità che il mio bellissimo figlio sarebbe vivo oggi”.

Parlando fuori dal tribunale dopo la condanna di giovedì, Kalukani ha espresso la sua frustrazione nei confronti della polizia del Nottinghamshire per non essere stata aperta sui dettagli del mandato di arresto.

“Ci sono volute ripetute domande per ricevere finalmente una risposta nel tardo pomeriggio di venerdì scorso sulla questione del suo mandato di arresto in sospeso, emesso nel settembre 2022, per un feroce attacco contro un agente di polizia”, ​​ha detto.

Ha anche affermato che la polizia del Nottinghamshire ha indotto in errore le famiglie delle vittime riguardo a Kalokani che presumibilmente non aveva un indirizzo fisso.

Ha detto: “Perché durante l’estate ci è stato ripetutamente detto che l’autore del reato era un surfista e non aveva una vera residenza?

“Non è vero. È stato lui. Una casa era intestata a suo nome a Nottingham, e ci ha vissuto per sei mesi prima di liberarla solo l'11 giugno dell'anno scorso. Perché?”

Spiegazione video,

Il filmato mostra la cronologia degli attacchi di Nottingham e dell'arresto dell'assassino

Kalocani soffre di schizofrenia paranoica e le famiglie delle vittime sono arrabbiate con i servizi di salute mentale del servizio sanitario nazionale per quelli che credono siano dei fallimenti nel modo in cui è stato trattato.

Sono anche arrabbiati con il Crown Prosecution Service (CPS) per aver accettato le accuse di omicidio colposo di Kalukani, invece di processarlo per omicidio, cosa di cui la Webber ha detto che erano “inorriditi”.

“Secondo quanto riferito, la Procura non si è consultata con noi”, ha detto, “invece siamo stati messi d’urgenza, d’urgenza ed espulsi”.

Il figlio del signor Coates, James Coates, ha dichiarato: “Le inadempienze della polizia, del PPS e dei servizi sanitari hanno portato alla morte di mio padre e di Hooten, due studenti innocenti.

“I trust per la salute mentale del Servizio Sanitario Nazionale devono assumersi la responsabilità dei loro fallimenti nei confronti della polizia”.

Wayne Birkett – che ha subito gravi ferite tra cui una frattura del cranio quando è stato investito da un camion guidato da Kalukani – ha chiesto un'inchiesta pubblica sul caso.

Ha detto di sentirsi “tradito dal sistema che mira a proteggerli”.

Commenta la foto,

Il dottor Sanjoy Kumar ha detto che le famiglie delle vittime “hanno sofferto un inferno assoluto negli ultimi giorni”.

Il leader laburista Sir Keir Starmer ha appoggiato la richiesta di un'indagine.

Parlando al programma This Morning di ITV, ha detto: “Sono molto preoccupato per quelli che sembrano essere una serie di punti in cui si sarebbe potuto intraprendere un'azione che avrebbe impedito che ciò accadesse”.

“La famiglia dice che dovrebbe esserci un'indagine su questo. Penso che abbiano ragione su questo.”

Giovedì il primo ministro Rishi Sunak ha rifiutato di impegnarsi in un'inchiesta pubblica mentre parlava con i giornalisti a Scarborough.

Un portavoce di Sunak ha dichiarato venerdì: “Crediamo che sia importante che, come primo passo, le agenzie competenti guardino indietro e garantiscano che tutti i processi appropriati siano stati seguiti e che siano state adottate le misure ragionevoli che avrebbero potuto essere adottate per garantire ciò. ” Laddove ci sono lezioni da imparare, lo facciamo.

“Questa è la prima cosa che dovrebbe accadere.”

Il padre della signora Omali Kumar, il dottor Sanjoy Kumar, ha detto che le famiglie si riuniranno per considerare i prossimi passi.

E ha aggiunto: “Cercheremo risposte riguardo alle occasioni mancate per intervenire e prevenire questo crimine atroce”.

READ  Fatti: le elezioni presidenziali italiane avvolte nel segreto parlamentare