Maggio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Una drammatica grandinata colpisce l’Italia, pochi giorni dopo l’ondata di caldo di 40 gradi

Una drammatica grandinata colpisce l’Italia, pochi giorni dopo l’ondata di caldo di 40 gradi

Un’insegna di una farmacia indica l’attuale temperatura esterna di 46 gradi Celsius vicino alla Scalinata di Trinità dei Monti (Piazza di Spagna) a Roma il 18 luglio. (AFP via Getty Images)

parti di Italia Il paese è stato colpito da un’enorme grandinata pochi giorni dopo che il paese ha subito un’ondata di caldo di 40 gradi.

I filmati pubblicati sui social media mostrano piccole lastre di ghiaccio che si formano all’interno dell’acqua in rapido movimento che scorre per le strade di Sereno, una città vicina. Milano nel nord Italia.

“Sembra che un fiume stia scorrendo”, dice il fotografo mentre le acque inondano la zona.

Ciò avviene dopo giorni di clima caldo senza precedenti, che hanno portato turisti e gente del posto a rifugiarsi nelle loro case durante le ore torride della giornata, luoghi famosi che si sono allontanati e viaggiatori che hanno annullato i viaggi.

Napoli era in allerta per il caldo rosso la scorsa settimana, ma da allora le temperature sono scese tra i 35°C e i 40°C per la prossima settimana.

L’Italia è stata colpita da tempeste negli ultimi giorni e venerdì un uragano ha colpito il nord-ovest del Paese.

I vigili del fuoco sono stati schierati per circa 110 incidenti a Cernusco sul Naviglio e Gisette in Lombardia, a nord-est di Milano, dopo che un uragano ha provocato il caos.

Molte persone sono rimaste ferite e l’European Storm Forecast Experience ha emesso un avviso di “pessimo” tempo per tutto il nord Italia.

A Bergamo sono stati segnalati venti a 125 mph, ea Brescia due operai sono rimasti feriti da finestre divelte da un edificio. Entrambi gli uomini sono in gravi condizioni.

READ  Nuovi ristoranti da aprire a Las Vegas nel 2022

Un esperto di clima della NASA ha affermato che luglio potrebbe essere il mese più caldo da quando sono iniziate le registrazioni.

Gavin Schmidt, direttore del Goddard Institute for Space Studies della NASA, ha affermato che le ultime settimane, che hanno visto ondate di caldo in Europa e Nord America, aumentano anche la probabilità che il 2023 diventi l’anno più caldo mai registrato.

“Stiamo assistendo a cambiamenti senza precedenti in tutto il mondo. Negli ultimi quattro decenni c’è stato un aumento decennale delle temperature”, ha affermato.

Le temperature in Italia sono ancora intorno ai 40 gradi Celsius e l’ondata di caldo dovrebbe tornare nel paese la prossima settimana.