Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Trump e i ragazzi devono testimoniare nell’indagine di New York

Un giudice ha stabilito che l’ex presidente Donald Trump deve rispondere alle domande sotto giuramento nell’indagine civile dello stato di New York sulle sue pratiche commerciali.

Il giudice Arthur Engoron ha ordinato a Trump e ai suoi due figli maggiori, Ivanka e Donald Trump Jr., di conformarsi alle citazioni emesse dal procuratore generale di New York Letitia James a dicembre.

Engoron ha detto che Trump e i suoi due figli dovrebbero sedersi per la certificazione entro 21 giorni.

Donald Trump dovrebbe rispondere alle domande sotto giuramento sulle sue pratiche commerciali. (AFP)

Engoron ha pronunciato la sentenza dopo una sessione di due ore con gli avvocati dell’ufficio di Trump e James.

“In ultima analisi, il procuratore generale dello stato avvia le indagini su un’entità commerciale, scopre ampie prove di una potenziale frode finanziaria e, sotto giuramento, vuole interrogare diversi direttori delle entità, incluso il nome stesso. È suo chiaro diritto che fallo.

La sentenza sarà quasi certamente impugnata, ma se verrà confermata, potrebbe costringere l’ex presidente a prendere una decisione difficile se rispondere alle domande o rimanere in silenzio, citando il suo quinto emendamento diritto contro l’autoincriminazione.

I portavoce di Trump non hanno immediatamente risposto a una richiesta di commento sulla sentenza.

Anche Donald Trump Jr e Ivanka Trump dovranno affrontare interrogatori. (Walt Disney Television via Getty)

James, un democratico, ha affermato che la sua indagine ha rivelato prove che la società Trump ha utilizzato valutazioni “fraudolenti o fuorvianti” di beni come campi da golf e grattacieli per ottenere prestiti e vantaggi fiscali.

Gli avvocati di Trump, Engoron, hanno affermato durante l’udienza che farlo sedere ora per la testimonianza civile, mentre la sua azienda è anche oggetto di un’indagine penale parallela, è un tentativo improprio di aggirare la legge statale che impedisce ai pubblici ministeri di citare in giudizio qualcuno per testimoniare davanti a un criminale . gran giurì senza concedere loro l’immunità.

“Se vuole una testimonianza giurata dal mio cliente, lui ha l’immunità. Ottiene l’immunità per ciò che dice o non dice nulla”, ha detto l’avvocato della difesa penale di Trump Ronald Fichte durante l’audizione in videoconferenza.

Se Trump deve testimoniare nell’indagine civile, tutto ciò che dice può essere usato contro di lui nell’indagine penale supervisionata dall’ufficio del procuratore generale di Manhattan.

Tom Barrack e Donald Trump sono amici da decenni e Barack è stato un'importante raccolta fondi per la campagna presidenziale di Trump.
Donald Trump può rimanere in silenzio nella dichiarazione giurata, ma ha criticato coloro che in passato hanno invocato il loro Quinto Emendamento. (GT)

Trump può invocare il suo diritto al quinto emendamento di rimanere in silenzio durante il briefing, cosa che ha criticato altri per aver fatto in passato. Ma Fichte ha detto che se Trump lo facesse, potrebbe danneggiare la potenziale difesa penale.

“Se va e segue il mio consiglio, non potrai rispondere a queste domande senza… immunità perché così dice la legge, e per prendere il Quinto Emendamento, sarà su ogni prima pagina del giornale nel mondo. E come posso scegliere una giuria in quel caso?”, ha detto Fischetti.

Il procuratore dell’ufficio del procuratore generale, Kevin Wallace, ha detto al giudice che non era insolito che le indagini civili e penali fossero condotte contemporaneamente.

Il signor Trump è una persona di alto rango, sì. ha detto Wallace.

“È così unico che molte persone prestano attenzione a un’udienza piuttosto secca sull’applicazione della citazione. Ma le questioni legali di cui ci occupiamo qui sono abbastanza standard”.

L’altro figlio di Trump, Eric Trump, e il direttore finanziario della Trump Organization, Allen Weisselberg, in precedenza avevano partecipato a dichiarazioni nell’indagine civile e hanno invocato i diritti del Quinto Emendamento centinaia di volte quando sono stati interrogati dagli investigatori nel 2020.

Eric Trump in precedenza aveva assistito alle indagini, ma ha protestato contro il suo diritto a rimanere in silenzio. (9 notizie)

Un altro avvocato di Donald Trump, Alina Heba, ha accusato James di aver cercato di utilizzare l’indagine civile per raccogliere prove per l’indagine penale.

Ha detto che l’indagine civile dovrebbe essere interrotta fino alla conclusione del procedimento penale, sostenendo che l’ufficio di James mette i Trump “in una posizione in cui o rivelano prove in un’indagine civile o devono invocare il diritto costituzionale di non testimoniare, il che porta ad una conclusione negativa nella causa civile”.

“Com’è giusto, Vostro Onore?” disse.

Alan Wouterfas, un avvocato di Ivanka e Donald Trump Jr., entrambi dirigenti della Trump Organization della loro famiglia, ha detto durante l’udienza in tribunale che finora non aveva motivo di credere che nessuno dei due fosse l’obiettivo dell’indagine penale del procuratore di contea .

In una dichiarazione martedì, Trump ha criticato quella che ha definito una “falsa indagine su una grande azienda che ha fatto un lavoro straordinario per New York e oltre” e una continuazione motivata dal punto di vista razziale di “una caccia alle streghe che non è mai stata vista prima in questo paese”.

Heba ha sostenuto all’udienza di giovedì che l’indagine di James è un “processo selettivo” e che il procuratore generale era “impegnato in una discriminazione di vedute” motivato dalle sue ambizioni politiche e dal disprezzo per l’ex presidente repubblicano, come dimostrano i commenti che ha fatto sul anni sullo stalking di Trump.

“Abbiamo un caso eccezionalmente raro in cui possiamo dimostrare un’accusa selettiva perché stava diffondendo le sue parole così spesso e cogliendo ogni opportunità per esprimere la sua vendetta su Donald Trump e la sua famiglia per abbatterlo”, ha detto Habiba.

briscola
L’avvocato di Trump ha affermato che l’indagine era una “vendetta”. (Agenzia di stampa)

Wallace ha osservato che l’ufficio del procuratore di stato ha indagato su questioni relative a Trump dal 2013, comprese le indagini sulla sua fondazione di beneficenza e il programma di formazione immobiliare della Trump University iniziato molto prima che James fosse eletto.

In una causa legale questa settimana, James ha incluso una lettera della società di contabilità di lunga data di Trump che gli consigliava di non fare affidamento su anni di bilanci preparati sulla base delle valutazioni della sua azienda, date le domande sulla loro accuratezza.

James ha twittato dopo la sentenza di giovedì: “Nessuno potrà ostacolare il perseguimento della giustizia, non importa quanto sia forte”.

La scorsa estate, spinto dalle prove scoperte nell’indagine civile di James, l’ufficio del procuratore generale di Manhattan ha accusato Wesselberg e la Trump Organization di frode fiscale, sostenendo di aver raccolto oltre 1,7 milioni di dollari in risarcimenti fuori bilancio. Weiselberg e la compagnia si sono dichiarati non colpevoli.

Engoron in precedenza si era schierato con James su altre questioni relative alle indagini, inclusa la testimonianza di Eric Trump dopo che i suoi avvocati avevano revocato bruscamente il deposito programmato.

READ  L'OMS sollecita la cooperazione nelle indagini sull'origine del COVID-19 dopo che la Cina ha respinto il piano di indagine