Novembre 28, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Tipi di batteri scoperti di recente nel microbioma possono essere la causa dell’artrite reumatoide

يؤدي التهاب المفاصل الروماتويدي إلى التهاب المفاصل المؤلم ، غالبًا في اليدين والمعصمين.  <a href ="https://www.gettyimages.com/detail/photo/ray-of-painful-hands-royalty-free-image/991972390" rel ="برعاية" الهدف ="_فارغ" بيانات- ylk ="slk: Peter Dazeley / The Image Bank عبر Getty Images" فئة ="حلقة الوصل "> Peter Dazeley / The Image Bank tramite Getty Images </a>” src=”https://s.yimg.com/ny/api/res/1.2/BzIvOAFG6RTkivqpe7Ce0A–/YXBwaWQ9aGlnaGxhbmRlcjt3PTcwNTtoPTUyNw–/https://media.zenfs.com/en/theac/theac59article_consaa998_95us7 data “https:/ /s.yimg.com/ny/api/res/1.2/BzIvOAFG6RTkivqpe7Ce0A–/YXBwaWQ9aGlnaGxhbmRlcjt3PTcwNTtoPTUyNw–/https://media.zenfs.com/en/the_conversation81542/us_7559a779a3]</div>
</div>
</div>
</figure>
<p>Colpisce l’artrite reumatoide <a target=1 persona su 100 nel mondo. Provoca artrite, dolore e gonfiore, spesso alle mani e ai polsi, e può portare alla perdita della funzione articolare, nonché a dolore cronico, deformità articolari e danni. Ciò che causa questa condizione è sconosciuto.

nel nostro territorio Uno studio pubblicato di recenteI miei colleghi ed io abbiamo trovato prove importanti di un possibile colpevole dietro questa malattia: i batteri nell’intestino.

Quali sono le cause dell’artrite reumatoide?

L’artrite reumatoide è condizione autoimmuneCiò significa che si sviluppa quando il sistema immunitario del corpo inizia ad attaccare se stesso. Le proteine ​​chiamate anticorpi, che normalmente aiutano a combattere virus e batteri, iniziano invece ad attaccare le articolazioni.

Le origini degli anticorpi che causano l’artrite reumatoide sono oggetto di studio da molti anni. alcuni La ricerca ha dimostrato Questi anticorpi possono iniziare a formarsi in siti come bocca, polmone e intestino oltre 10 anni prima della comparsa dei sintomi. Ma fino ad ora, non era chiaro il motivo per cui i ricercatori hanno trovato questi anticorpi in queste particolari regioni.

Volevamo indagare su cosa potrebbe portare alla formazione di questi anticorpi. In particolare, ci siamo chiesti se i batteri dentro microbioma, un gruppo di microrganismi che vivono nell’intestino, potrebbe essere ciò che attiva la risposta immunitaria che porta all’artrite reumatoide. Poiché i microbi vivono tipicamente negli stessi siti degli anticorpi che causano l’artrite reumatoide, abbiamo ipotizzato che questi batteri potrebbero stimolare la produzione di questi anticorpi. Abbiamo concluso che, sebbene questi anticorpi siano destinati ad attaccare i batteri, l’artrite reumatoide si sviluppa quando si diffondono all’esterno dell’intestino per attaccare le articolazioni.

READ  L'Alaska ha riportato 6 decessi e 877 casi venerdì poiché i ricoveri per COVID-19 rimangono vicini al livello record

In primo luogo, abbiamo cercato di identificare i batteri intestinali che questi anticorpi prendono di mira. Per fare ciò, abbiamo esposto i batteri nelle feci di un sottogruppo di persone ad alto rischio di sviluppare l’artrite reumatoide a questi anticorpi, permettendoci di isolare le specie batteriche che hanno reagito e si sono legate agli anticorpi.

Abbiamo scoperto che un tipo di batterio precedentemente sconosciuto era presente nell’intestino di circa il 20% delle persone con diagnosi di artrite reumatoide o che producevano gli anticorpi che causano la malattia. Come membro della nazione Cherokee dell’Oklahoma, ho suggerito di nominare questa specie didolesgii subdoligranulum (“didolesgii” significa artrite o reumatismi in lingua Cherokee) in riferimento ai contributi che altri studiosi aborigeni hanno dato alla scienza, nonché al fatto che l’artrite reumatoide Colpisce la popolazione autoctona a un ritmo più elevato rispetto ad altre popolazioni.

didolesgii subdoligranulum Non è stato rilevato prima nelle feci di persone sane e attualmente non è noto quanto sia comune questo batterio nella popolazione generale.

Abbiamo anche scoperto che questi batteri possono attivare cellule immunitarie specializzate chiamate cellule T nelle persone con artrite reumatoide. I linfociti T guidano le risposte infiammatorie nel corpo e sono stati collegati allo sviluppo di Varie malattie autoimmuni.

Questi risultati suggeriscono che i batteri intestinali possono attivare il sistema immunitario nelle persone con artrite reumatoide. Ma invece di attaccare i batteri, il sistema immunitario attacca le articolazioni.

Perché questi batteri?

Non è ancora noto il motivo per cui le persone con artrite reumatoide sviluppano una risposta immunitaria didolesgii subdoligranulum. Ma pensiamo che potrebbe essere la colpa quando si tratta di artrite reumatoide perché questo batterio si trova solo nell’intestino delle persone con artrite reumatoide, non nell’intestino delle persone sane.

READ  I neuroscienziati scoprono una nuova funzione del cervelletto: la memoria emotiva

Mentre molte risposte immunitarie Si verifica nell’intestinoDi solito sono autosufficienti e non si diffondono ad altre aree del corpo. Tuttavia, riteniamo che ci sia una risposta immunitaria particolarmente forte contro didolesgii subdoligranulum Può consentire agli anticorpi di bypassare il “firewall” intestinale e di diffondersi alle articolazioni.

Per confermare la nostra ipotesi, abbiamo somministrato ai topi una dose orale di didolesgii subdoligranulum E guarda la loro reazione. Entro 14 giorni, i topi hanno iniziato a sviluppare gonfiore articolare e anticorpi che attaccano le articolazioni.

Il futuro del trattamento dell’artrite reumatoide

I miei colleghi e io speriamo che questa ricerca farà luce sulle origini dell’artrite reumatoide. Il nostro prossimo obiettivo è scoprire quanto sia comune questo batterio nella popolazione generale e verificare se la presenza di questo batterio nell’intestino può portare allo sviluppo dell’artrite reumatoide nell’uomo.

È importante notare che Antibiotici È improbabile che sia una terapia benefica del microbioma per i pazienti con artrite reumatoide. nonostante didolesgii subdoligranulum Poiché possono innescare una risposta autoimmune per alcune persone con artrite reumatoide, gli antibiotici uccidono sia i batteri benefici che quelli dannosi nell’intestino. Inoltre, la rimozione dei batteri non impedirà necessariamente al sistema immunitario di attaccare le articolazioni una volta che hanno iniziato.

Tuttavia, riteniamo che questi batteri possano essere utilizzati come strumenti per sviluppare trattamenti per l’artrite reumatoide e, si spera, modi per prevenire l’insorgenza della malattia in primo luogo.

Questo articolo è stato ripubblicato da Conversazione, un sito di notizie indipendente e senza scopo di lucro dedicato allo scambio di idee di esperti accademici. scritto da: Megan CresswellE il Campus medico dell’Università del Colorado Anschutz. Se lo trovi interessante, puoi Iscriviti alla nostra newsletter settimanale.

Leggi di più:

READ  Perché alcuni adolescenti non si vaccinano contro il COVID-19?

Meagan Chriswell non lavora, consulta, possiede o riceve finanziamenti da qualsiasi azienda, organizzazione o organizzazione che potrebbe trarre vantaggio da, consultare o ricevere finanziamenti da questo articolo e non ha rivelato alcuna affiliazione rilevante dopo la sua nomina accademica.