Maggio 16, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Spia: Salute! Dirigiti dalla Nuova Zelanda all’Eurovision

Spia: Salute!  Dirigiti dalla Nuova Zelanda all'Eurovision

Sembrano la loro parte, ma i co-fondatori di Invivo Tim Libburn e Rob Cameron hanno avuto la loro influenza dietro le quinte di Eurovision.

Quest’anno la Nuova Zelanda sarà rappresentata all’Eurovision – non sul palco ma secondo i gusti di chi partecipa al più grande evento di musica dal vivo del mondo.

Non estraneo all’abbinamento con i principali marchi globali, Invivo sarà il primo prosecco ufficiale in assoluto all’Eurovision Song Contest con il suo nuovo marchio Invivo X Unity, soprannominato il vino della celebrazione.

I co-fondatori Tim Lightbourne e Rob Cameron sono meglio conosciuti per le loro collaborazioni con Graham Norton nel Regno Unito e Sarah Jessica Parker negli Stati Uniti, e l’opportunità dell’Eurovision ha senso per la loro portata globale in continua evoluzione.

Alcuni dei nomi famosi che hanno partecipato negli anni hanno incluso ABBA, Celine Dion, Julio Iglesias, Bonnie Tyler e Conchita Wurst e il marchio Kiwi è entusiasta di unirsi alla festa.

I fondatori di Invivo Tim Lightbourne e Rob Cameron con i vini Eurovision.
I fondatori di Invivo Tim Lightbourne e Rob Cameron con i vini Eurovision.

Unity presenta il logo ufficiale dell’Eurovision Song Contest sul colletto, accompagnato da un impressionante set di materiali POS a tema Eurovision.

Il vino verrà servito durante le semifinali e le finali della competizione, godute da centinaia di concorrenti, dalle loro squadre e dai vincitori al bar Invivo X Unity. I due più favoriti al momento, dice Lightbourne, sono l’italiano Mahmoud e Blanco e il tedesco Malik Harris.

Il marchio sponsorizzerà anche i fan club e le feste dell’Eurovision per tutto il mese di maggio.

“Lavoriamo con Eurovision da diversi anni per produrre vino”, ha detto a Lightbourne Spy. “Rob ed io siamo andati alle finali quattro anni fa per vedere come si svolge lo spettacolo dietro le quinte e ci è piaciuto molto.

READ  Il Duca porta la magia e l'arguzia della commedia britannica nella storia vera di una delle più strane rapine d'arte della storia.

“È così grande in tutta Europa che circa 189 milioni di persone lo guardano dal vivo in TV o dal vivo. Questo evento è una grande celebrazione e riunisce le persone per vedere alcuni atti davvero unici”.

Quest’anno, il concorso canoro si terrà il mese prossimo a Torino e Lightbourne afferma di avere un accordo a lungo termine con Eurovision, che sarà fruttuoso per il mercato europeo, poiché la competizione sposta il marchio sui suoi canali media.

“Avere il supporto di Eurovision per questa partnership a lungo termine con Invivo X Unity è un’enorme opportunità per noi. Eurovision è un nome familiare in Europa e ha milioni di fedeli fan che sono cresciuti con l’evento in 66 anni”.

Martin Osterdahl, il supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest, si dice felice di possedere il marchio, dicendo che l’Europa non ha bisogno di più unità al momento.

Lightbourne dice che quest’anno doneranno una parte dei proventi dell’unità alla Croce Rossa.

Il marchio sarà lanciato contemporaneamente in tutta Europa e in Nuova Zelanda. Il membro di Invivo Bernard Bodel quest’anno viaggerà dalla Nuova Zelanda alla finale e ospiterà, e sarà presente con un rappresentante di New Zealand Trade and Enterprise.

L’anno prossimo, Lightbourne, Cameron e una band più numerosa di Invivo andranno in Europa per lasciare il segno più grande e migliore e Lightbourne sta valutando la possibilità di creare un evento dal vivo per trasmettere la competizione nei prossimi anni in Nuova Zelanda.

Lightbourne dice che la compagnia sta cercando di uscire di nuovo e viaggiare per il mondo.

“Come tutti, gli ultimi due anni sono stati impegnativi per il business. Tuttavia, la nostra collaborazione ha aperto opportunità e ha aperto le porte sulla scena globale. Abbiamo appena lanciato una nuova compagnia aerea, Invivo, ad esempio, che è apparsa sulla CNN, e è stato così popolare che dobbiamo prendere un aereo più grande”, dice prima di aggiungere con noncuranza di cercare un nuovo documentario Invivo che stanno iniziando a girare quest’anno.

READ  Tutto sulla prossima versione italiana di Netflix Original Zero