Dicembre 8, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Si spera che la fine della Ryder Cup del prossimo anno a Marco Simon sia emozionante come la fine degli Open d’Italia di questa settimana

Si spera che la fine della Ryder Cup del prossimo anno a Marco Simon sia emozionante come la fine degli Open d'Italia di questa settimana
[PHOTO: Andrew Redington]

A prima vista, la classifica dopo tre round del 79° Open d’Italia ha reso molto semplice pronosticare l’identità del nuovo campione. Con un par 10, il campione degli US Open Matt Fitzpatrick era in testa dopo 54 buche al Marco Simone Golf & Country Club. Il neo-inventato campione della FedEx Cup Rory McIlroy era un colpo indietro dopo essere arrivato secondo nel campionato BMW PGA.

Il risultato finale, quindi, sembrava abbastanza semplice. Uno di questi giocatori straordinari seguirà sicuramente artisti del calibro di Greg Norman, Bernhard Langer, Billy Casper, Tony Jacqueline, Peter Thompson, Francesco Molinari, Sandy Lyle e Henry Cotton – i grandi eroi tutti insieme – nell’incidere il suo nome sullo storico trofeo. Giusto?

sbagliato – sbagliato – offeso

Mentre nessuno ha battuto il totale di 72 buche di Fitzpatrick di 14 sotto 270, l’inglese non lo ha fatto. Invece, è stato Robert McIntyre a vincere il titolo storico e la quota maggiore (510.000€) del montepremi di 3 milioni di euro dopo aver realizzato un birdie il 15 del mese, la prima buca in più in un incontro a morte improvvisa, a sconfiggere Fitzpatrick .

Sulla strada per la sua seconda vittoria nel DP World Tour – ma senza dubbio la più importante – il 26enne scozzese ha realizzato 11 birdie nel corso dell’ultima giornata ricca di eventi. Insieme a una serie di concorrenti tra cui il francese Victor Perez (3°), l’australiano Lucas Herbert (T-5) e l’inglese Aaron Ray (T-5) nonché McIlroy (4°), Fitzpatrick e McIntyre hanno colmato il divario tra anticipazione e realizzazione. Emozioni, drammi e colpi di scena fanno ben sperare per la Ryder Cup del prossimo anno tra Europa e Stati Uniti.

READ  Dimensioni e previsioni del mercato

In quello che speriamo possa essere un precursore del tipo di intrattenimento che vedremo durante il conflitto transatlantico tra 12 mesi, un po’ di tutto è emerso a meno di 20 chilometri dal centro di Roma. Al di fuori della Città Eterna, il punteggio incerto si adatta perfettamente alla casualità intrinseca del golf e sottolinea l’idea che lo strokeplay diventa davvero divertente solo quando si passa al gioco di abbinamento.

RELAZIONATO: Questa settimana l’Europa si è avvicinata un po’ alla vittoria della Ryder Cup 2023. Ecco come

A conferma di quel tema, i numeri del round finale di MacIntyre sul layout di 6.646 metri (7.268 iarde) sono stati sbalorditivi. In un’inversione di tendenza generalmente deludente che lo ha visto “raddoppiare” la sua classifica mondiale dal 55° al 110°, la sinistra aveva il doppio degli uccelli (10) mentre tirava 64 ravvicinati rispetto a Pars. Questo è il tipo di golf che vince i campionati e, forse altrettanto importante, le partite.

Quest’ultima parte non è una novità per MacIntyre, ovviamente. Prima di diventare professionista, il giovane di Oban ha vinto lo Scottish Amateur 2015 sulla costa occidentale della Scozia ed è stato finalista nella British Amateur Competition 2016 al Royal Porthcawl. Durante la Walker Cup 2017 al Los Angeles Country Club, è uscito imbattuto da due partite di singolare con il tre volte vincitore del PGA Tour, Cameron Champ. Quando si tratta di giocare testa a testa, McIntyre ha un pedigree.

Matthew Fitzpatrick stringe la mano a McIntyre dopo essere stato incapace di eguagliare un uccello scozzese nella prima buca extra degli Open d’Italia. [Photo: Andrew Redington]

“Questa vittoria significa tutto”, ha detto. “Stavo inciampando circa due o tre mesi fa. Non sapevo cosa stessi facendo. Non sapevo dove andare. Ma ho parlato con le persone giuste e ho iniziato a lavorare con loro. [swing coach] Simone Shanks. Ho fatto due colpi perfetti nell’ultima buca. Un sacco di duro lavoro è stato messo in questo. Il mio orientamento teatrale è leggermente aumentato. E quel giorno apparve».

READ  I ristoranti della metropolitana di Detroit offrono pasti gratuiti o scontati

Quest’ultima parte era certamente evidente durante il 29 di McIntyre. Nessuno dei quattro uccelli che fece in cinque buche prevedeva di scavare più di due piedi.

“Ho sentito il controllo della mia palla questa settimana, con cunei e ferri lunghi… e persino un ibrido che è entrato nel sacco solo la scorsa settimana”, ha ammesso.

In effetti, il tiro è stato di prim’ordine, anche se c’erano comprensibili insidie ​​da seguire prima di poter ottenere una vittoria. L’aquila di Fitzpatrick è esplosa l’11 e il 12, insieme all’arco del campione finale il 14 e il 15 significava che non c’era calo di interesse. (Fitzpatrick finirebbe con un punteggio di 67 che include un birdie al 18 per aver forzato buche extra.) McIlroy è stato anche un contendente dopo aver reagito dal doppio bogey di apertura, ma solo fino a quando il tee non è stato spinto male nella parte guidabile. 4 16 Ha trovato l’acqua e ha portato a un fatale colpo di slancio prima di finire con 68.

“Ho sicuramente sentito i ruggiti da dietro”, ha detto McIntyre, che salirà dal 73° al 15° posto nella classifica del DP World Tour. “Ho ricevuto un terribile proiettile il 15, mettendomi con le spalle al muro. Ma sono andato in profondità. Ho un atteggiamento testardo. Non mi arrendo mai. Quando vengo preso a pugni, ti colpisco indietro. I passeri in arrivo erano enormi e fortunatamente Ne ho preso un altro ai playoff”.

CORRELATO: Matt Fitzpatrick ha ottenuto la rimonta finale dopo che suo fratello Alex si è vantato della sua leadership

Inevitabilmente, la mente dell’eroe si rivolse a ciò che lui ei suoi compagni europei avrebbero potuto aspettare tra 12 mesi.

READ  Trattoria Seneca ora in testa all'Intercontinental - NBC 7 San Diego

“Il mio obiettivo principale, e il mio unico obiettivo per il prossimo anno, è quello di entrare nella squadra della Ryder Cup”, ha detto McIntyre. “Così l’ho fatto su un campo da golf vero e proprio. All’inizio di questa settimana, non pensavo che sarebbe stato il caso, non con lo stile di gioco richiesto su questo campo e il modo in cui ho giocato. Ma noi ha lavorato su alcune cose martedì e mercoledì”.

Entro domenica stava bene.