Luglio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Rapporto: la missione di campionamento su Marte della NASA non è realistica

Rapporto: la missione di campionamento su Marte della NASA non è realistica

I risultati di un gruppo di revisione indipendente indicano che il tentativo della NASA di restituire campioni da Marte è impegnativo e sembra impossibile da realizzare con le attuali proiezioni di costi e tempistiche.

La NASA ha rilasciato il finale un report Giovedì ha annunciato di aver formato un proprio team per rivedere il rapporto Mars Sample Return (MSR) e formulare una raccomandazione su un percorso da seguire per la missione entro il secondo trimestre del 2024. Nel frattempo, l’agenzia spaziale ha sospeso i suoi piani per confermare un costo e una tempistica ufficiali della missione.

Il rapporto si riferisce alla missione come a una “campagna altamente vincolata e impegnativa”, con “budget e aspettative di tempistica non realistici fin dall’inizio”.

Ritorno del campione su Marte Si tratta di una delle missioni più complesse che l’agenzia spaziale abbia mai tentato, poiché coinvolge una flotta di veicoli spaziali, tra cui un orbiter, un lander, due elicotteri e un razzo, che verranno assemblati e inviati sul Pianeta Rosso entro il 2028. Tuttavia , si afferma che esiste una “probabilità prossima allo zero” che il lander e l’orbiter siano pronti per il lancio nel 2028. Invece, il comitato di revisione suggerisce invece di puntare alla disponibilità al lancio nel 2030.

La NASA ha avuto difficoltà a gestire il budget e la tempistica per una missione di ritorno di campioni su Marte. L’agenzia spaziale ha istituito a maggio un comitato di revisione indipendente “per valutare i piani tecnici, di costo e di pianificazione prima di confermare il progetto della missione”, ha scritto la NASA.

READ  L'equipaggio della stazione spaziale accoglie il surrogato Soyuz durante i preparativi per il lancio della Crew Dragon in Florida

“Comitati di revisione indipendenti, come quello che abbiamo commissionato per Mars Sample Return, aiutano a verificare se siamo sulla buona strada per raggiungere i nostri obiettivi di missione entro il budget appropriato”, ha detto in una nota Sandra Connelly, vice amministratore associato per la scienza della NASA.

L’agenzia spaziale non ha ancora annunciato una stima ufficiale del costo della missione di ritorno del campione. Nel 2020, la NASA e l’Agenzia spaziale europea stimato La missione richiederà almeno 7 miliardi di dollari in totale, ma si teme che supererà il budget. Il nuovo rapporto indica che il costo dell’intero ciclo di vita della missione oscillerà probabilmente tra gli 8 e gli 11 miliardi di dollari.

La missione ha ricevuto 822,3 milioni di dollari nella sua spesa per il 2023 e la NASA ha richiesto 949,3 milioni di dollari per il suo progetto di ritorno del campione su Marte. Proposta di bilancio per il 2024. Ad aprile, l’amministratore della NASA Bill Nelson ha presentato una missione di ritorno di campioni su Marte Ha bisogno di altri 250 milioni di dollari nell’anno fiscale in corsopiù altri 250 milioni di dollari nel 2024, per rimanere in linea con il lancio nel 2028.

Nella sua proposta di budget 2024 per la NASA, la sottocommissione per gli stanziamenti del Senato Ha ordinato all’agenzia spaziale di presentare una richiesta di finanziamento annuale per la MSR Entro il costo del ciclo di vita di 5,3 miliardi di dollari delineato nel Planetary Science Decadal Survey del 2022. Se la NASA non può farlo, potrebbe dover affrontare l’annullamento della missione, ha scritto il sottocomitato nel suo rapporto di luglio.

READ  C'è ancora tempo per vedere Giove, Saturno, Marte e Venere sono uno spettacolo raro

“Il programma Mars Sample Return è un programma e una campagna molto complessi con molti sviluppi paralleli, interfacce e complessità”, ha affermato in una nota Orlando Figueroa, presidente del comitato di revisione indipendente. “Lo sviluppo di questo sforzo storico segue molti decenni di investimenti strategici”.

Il comitato di revisione indipendente ha sottolineato l’importanza del ritorno del campione su Marte come passo strategico all’interno del programma di esplorazione di Marte dell’agenzia spaziale, che mira un giorno a far sbarcare gli esseri umani su Marte. I campioni di roccia attualmente raccolti dal rover Perseverance potrebbero contenere indizi sul fatto che Marte abbia ospitato una volta qualche forma di vita, il che alla fine risponderebbe alla domanda se esista vita oltre la Terra.

In effetti, il rapporto sollecita la NASA a comunicare meglio l’importanza della missione di ritorno dei campioni. “L’importanza sociale, tecnologica e scientifica della MSR la rende una missione di fondamentale importanza per la strategia di esplorazione a lungo termine della NASA, e questo non viene comunicato in modo coerente e chiaro al pubblico e alle parti interessate”, afferma il rapporto. “Una campagna MSR di successo rivoluzionerà la nostra comprensione della storia di Marte, del sistema solare e della possibilità di vita oltre la Terra”.

Per ulteriori viaggi nello spazio nella tua vita, seguici X (ex Twitter) Un segnalibro personalizzato per Gizmodo Pagina del volo spaziale.