Dicembre 8, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Più di 20 morti dopo lo schianto del bus turistico italiano sul ponte di Venezia | notizia

Più di 20 morti dopo lo schianto del bus turistico italiano sul ponte di Venezia |  notizia

Le autorità hanno detto che l’autobus, che trasportava circa 40 passeggeri, si è ribaltato a circa 15 metri dal cavalcavia sopraelevato ed ha preso fuoco.

Più di 20 persone sono state uccise e 18 ferite quando un autobus che trasportava turisti stranieri è precipitato per circa 15 metri (50 piedi) da un cavalcavia sopraelevato e ha preso fuoco vicino a Venezia, nel nord Italia, hanno detto i funzionari.

Secondo quanto riferito, intorno alle 19:45 ora locale (17:45 GMT) di martedì sera, l’autobus è uscito fuori strada, ha sfondato una barriera, è caduto sulle linee elettriche e ha preso fuoco.

“Una scena devastante, senza parole”, ha detto in un post sui social il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

A Venezia è stato dichiarato il lutto ufficiale per le vittime, ha detto il sindaco.

[Unofficial translation: A huge tragedy struck our community this evening. I immediately ordered the city to mourn, in memory of the numerous victims who were on the fallen bus. An apocalyptic scene, there are no words.]

La causa di questo terribile incidente è sconosciuta.

Il consigliere comunale di Venezia Renato Borrazzo ha detto che a bordo dell’autobus c’erano 40 passeggeri, di cui 21 morti e 18 feriti.

Borazo ha avvertito che il bilancio delle vittime potrebbe aumentare poiché molti dei feriti nell’incidente sono in condizioni critiche in ospedale.

“E’ una tragedia terribile, la città è in lutto”, ha detto Borrazzo alla televisione Sky Italia.

READ  L'Italia vieta la caccia e altre attività nelle zone colpite dall'influenza suina

Cinque delle vittime erano ucraine e una tedesca, ha detto Michele De Bari, rappresentante locale del Viminale provinciale di Venezia. Sul pullman c’erano anche passeggeri provenienti dalla Francia e dalla Croazia, ha riferito l’agenzia di stampa italiana ANSA.

“L’autobus era completamente distrutto. “I vigili del fuoco hanno avuto difficoltà a rimuovere molti corpi”, ha detto De Bari alla televisione Sky Italia. Ha detto che tra i morti c’erano due bambini.

Martedì sera, i soccorritori stavano ancora lottando per liberare i rottami dell’autobus per assicurarsi che non ci fossero altri passeggeri intrappolati all’interno.

Non sono ancora chiare le cause dell’incidente, ha detto alla televisione di Stato il governatore della Regione Veneto Luca Zaia.

“È una tragedia importante, ma è difficile capire come sia successo”, ha detto Jaya. “L’autobus è nuovo ed elettrico e quella strada non è particolarmente problematica.”

Il primo ministro Georgia Meloni ha espresso le sue condoglianze, affermando in un comunicato che i pensieri del suo governo sono “alle vittime, alle loro famiglie e ai loro amici”.

Negli ultimi anni l’Italia è stata teatro di numerosi incidenti stradali mortali.

Nel 2017, 16 persone sono morte in un incidente vicino alla città di Verona in un autobus che trasportava studenti ungheresi, mentre nel 2013, 40 persone sono morte in un deragliamento di un autobus nel sud Italia.