Maggio 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Per l’Italia è in arrivo la recessione economica Giorgia Meloni

Ciò è in parte dovuto alla significativa ripresa del turismo poiché le persone hanno ricominciato a fare vacanze all’estero dopo il Covid.

Anche rispetto alla Germania, questo gruppo di paesi ha una quota inferiore di produzione manifatturiera nel PIL e non è stato gravemente colpito dall’impennata dei prezzi dell’energia in seguito all’invasione russa dell’Ucraina.

Ma nel caso dell’Italia, la crescita relativamente forte recente è stata principalmente guidata da un enorme aumento della produzione edilizia dovuto a un ampio piano di incentivi fiscali guidato dal governo Giorgia Meloni.

È probabile che questo aumento continui più a lungo, ma entro la fine dell’anno dovrebbe attenuarsi, anche perché il programma di incentivi fiscali verrà ridimensionato.

Inoltre, sembra probabile che i vincoli di capacità impediranno all’attività edilizia di continuare a lungo a questo livello. Il risultato è che la crescita italiana il prossimo anno probabilmente si avvicinerà allo 0,5%, rispetto alla media dell’Eurozona che si avvicina all’1%.

Quando si tratta di prospettive a medio termine, Jeremy Warner potrebbe avere ragione nel dire che l’Italia ha superato un momento difficile.

C’è sicuramente più stabilità politica di quella a cui l’Italia è abituata. Ma quando si tratta di previsioni economiche, le persone ragionevoli hanno ampio spazio per dissentire – e io lo faccio. Il recente relativo successo dell'Italia ha fatto ben poco per cambiare l'immagine di un paese che è stato ostacolato da gravi problemi strutturali.

Il paese si trova ad affrontare due grandi difficoltà di approvvigionamento. In primo luogo, si prevede che la popolazione attiva diminuirà in modo significativo.

È riconosciuto che il tasso di partecipazione femminile in Italia è molto basso rispetto ai normali standard europei, e quindi esiste la possibilità di compensare il calo della popolazione in età lavorativa attraverso un aumento del tasso di partecipazione femminile.

READ  Matera: i fantastici registi italiani non possono resistere | viaggiare

Anche l’età pensionabile è automaticamente orientata all’aumento della longevità. Tuttavia, questi fattori non saranno sufficienti ad arrestare il declino della forza lavoro nei prossimi anni e decenni.

Il secondo problema è più serio. La crescita della produttività in Italia è pietosamente bassa. Questo è, ovviamente, un problema nella maggior parte del mondo, ma in Italia le difficoltà sono profondamente radicate.