Maggio 23, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’influenza, il virus respiratorio sinciziale e il COVID-19 continuano a registrare una significativa diffusione nella comunità

L’influenza, il virus respiratorio sinciziale e il COVID-19 continuano a registrare una significativa diffusione nella comunità

“Questa è la stagione delle malattie respiratorie. I numeri del Dipartimento della Salute della Pennsylvania mostrano una tendenza costante di nuovi casi o ricoveri ospedalieri che coinvolgono coronavirus (COVID-19), virus respiratorio sinciziale (RSV) o influenza. Queste statistiche hanno visto una tendenza generale al rialzo in Nelle ultime settimane prima delle vacanze di Natale e Capodanno, ci sono stati più di 9.400 nuovi casi di influenza A in Pennsylvania per la settimana terminata il 23 dicembre, l’ultimo aumento consecutivo rispetto alle settimane precedenti della stagione dell’influenza A, che aveva avuto una tendenza al rialzo. Nel corso di diverse settimane consecutive si sono registrati 5.080 nuovi casi nello stesso periodo, il che rappresenta un calo di quasi 400 casi, anche se il dottor John Goldman, uno specialista in malattie infettive dell’UPMC, ha affermato che il virus respiratorio sinciziale potrebbe non essere presente. Sebbene non siano stati più registrati nuovi casi di Covid-19, i dati di trattamento hanno mostrato l’aggiunta di oltre 1.110 nuovi casi nella settimana terminata il 16 dicembre. Goldman ha affermato che il numero di persone che arrivano in ospedale con Covid-19 rimane sotto controllo, anche se il personale medico vede un numero costante di persone che necessitano di cure. “Prima avevamo solo 30 pazienti in tutto il sistema ospedaliero ricoverati con coronavirus. Ora ne abbiamo 70”, ha detto. UPMC ha recentemente preso l’iniziativa di richiedere ancora una volta la copertura del viso in ambito ospedaliero per prevenire la diffusione di malattie respiratorie alle persone più a rischio di complicanze. Le persone non si ammalano di COVID-19 a causa dell’immunità, ha detto Goldman. Ma ha anche affermato che le vaccinazioni – e la quarantena quando compaiono i sintomi – potrebbero essere importanti per prevenire la diffusione delle malattie, soprattutto perché molte persone potrebbero essere state esposte a persone contagiose durante gli eventi festivi. “Un lieve raffreddore perché un lieve raffreddore potrebbe essere causato dal coronavirus. Potrebbe essere l'influenza”, ha detto. “Non dovresti andare a lavorare se pensi di avere un lieve raffreddore o quella che potrebbe essere l'influenza.”

READ  La Russia evita una potenziale catastrofe poiché il nuovo modulo della stazione spaziale raggiunge finalmente l'orbita corretta

E' la stagione delle malattie respiratorie.

I numeri del Dipartimento della Salute della Pennsylvania mostrano una tendenza costante di nuovi casi o ricoveri ospedalieri legati al coronavirus (COVID-19), al virus respiratorio sinciziale (RSV) o all’influenza. Queste statistiche hanno testimoniato una tendenza generale al rialzo nelle ultime settimane con l’avvicinarsi delle vacanze di Natale e Capodanno.

Ci sono stati più di 9.400 nuovi casi di influenza A in Pennsylvania nella settimana terminata il 23 dicembre, l’ultimo aumento consecutivo rispetto alle settimane precedenti con l’evolversi della stagione influenzale.

Il virus respiratorio sinciziale, che ha registrato una tendenza al rialzo per diverse settimane consecutive, ha registrato 5.080 nuovi casi nello stesso periodo di tempo. Ciò rappresenta una diminuzione di quasi 400 casi, anche se il dottor John Goldman, specialista in malattie infettive dell’UPMC, ha affermato che il virus respiratorio sinciziale potrebbe non aver ancora raggiunto il suo picco.

“Abbiamo reparti pediatrici molto occupati, abbiamo unità di terapia intensiva pediatrica molto occupate in tutta la regione”, ha affermato.

Sebbene non siano più state registrate nuove infezioni da Covid-19, i dati sui trattamenti ospedalieri hanno mostrato l’aggiunta di oltre 1.110 nuovi casi nella settimana terminata il 16 dicembre.

Goldman ha affermato che il numero di persone che arrivano in ospedale con COVID-19 rimane sotto controllo, sebbene il personale medico veda un numero costante di persone che necessitano di cure.

“Avevamo solo 30 pazienti in tutto il sistema ospedaliero ricoverati a causa del Covid. Ora abbiamo 70 pazienti”, ha detto.

UPMC ha recentemente preso l’iniziativa di richiedere nuovamente le coperture per il viso nelle sue strutture ospedaliere per prevenire la diffusione di malattie respiratorie alle persone più a rischio di complicanze.

READ  SpaceX punta al lancio di Starlink mercoledì sera e si sta preparando per il suo terzo volo Starship: Spaceflight Now

Le persone non si ammalano di COVID-19 a causa dell’immunità, ha detto Goldman. Ma ha anche affermato che le vaccinazioni – e la quarantena quando compaiono i sintomi – potrebbero essere importanti per prevenire la diffusione delle malattie, soprattutto perché molte persone potrebbero essere state esposte a persone contagiose durante gli eventi festivi.

“Non dovresti mandare tuo figlio a scuola con un lieve raffreddore, perché un lieve raffreddore potrebbe essere COVID. Potrebbe essere l'influenza”, ha detto. “Non dovresti andare a lavorare se pensi di avere un lieve raffreddore o quella che potrebbe essere l'influenza.”