Febbraio 27, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le azioni di Italian Exhibition Group (BIT:IEG) salgono del 28% anche se il suo prezzo e il suo business sono ancora indietro rispetto al mercato

Nonostante le già ottime prestazioni, Gruppo fieristico italiano SpA (BIT:IEG) le azioni continuano a salire, con un guadagno del 28% negli ultimi 30 giorni. Gli ultimi 30 giorni hanno portato i guadagni annuali ad un netto 54%.

Nonostante il forte rimbalzo dei prezzi, il Gruppo italiano Expo potrebbe ancora inviare segnali molto rialzisti in questo momento con il suo rapporto prezzo-utili (o “prezzo-utili”) di 6,9x, poiché quasi la metà di tutte le aziende in L’Italia ha rapporti P/E superiori a 16x, e anche un rapporto P/E superiore a 28x non è insolito. Tuttavia, il P/E potrebbe essere troppo basso per un motivo e richiede ulteriori indagini per determinare se è giustificato.

Con una crescita degli utili che ha recentemente sovraperformato la maggior parte delle altre società, il gruppo fieristico italiano ha ottenuto risultati relativamente buoni. Una possibilità è che il rapporto P/E sia basso perché gli investitori ritengono che questa forte performance degli utili potrebbe essere meno impressionante in futuro. Se ti piace la società, speri che non sia così, quindi puoi acquistare alcune azioni quando non è il tuo caso preferito.

Visualizza la nostra ultima analisi della collezione della galleria italiana

BIT: rapporto prezzo/utili di IEG rispetto al settore al 27 gennaio 2024

Vuoi il quadro completo delle stime degli analisti per l'azienda? Poi abbiamo gratuito Il report sul portfolio mostre italiano ti aiuterà a scoprire cosa c'è all'orizzonte.

C'è qualche crescita nella collezione delle gallerie italiane?

Per giustificare il suo rapporto P/E, il gruppo fieristico italiano dovrebbe produrre una crescita debole e significativamente in ritardo rispetto al mercato.

Se esaminiamo la crescita degli utili dello scorso anno, la società ha registrato un enorme aumento del 55%. L’ultimo triennio ha visto anche un eccellente aumento complessivo del 196% degli utili per azione, sostenuto dalla performance a breve termine. Quindi, è giusto dire che la recente crescita degli utili è stata eccezionale per l'azienda.

READ  JP Morgan in una battaglia legale con la regione italiana

Guardando al futuro, i tre analisti che seguono l'azienda stimano che la crescita degli utili si dirigerà in territorio negativo, scendendo del 2,2% nel prossimo anno. Nel frattempo, si prevede che il mercato più ampio si espanderà del 18%, il che dipinge un quadro negativo.

Con queste informazioni, non siamo sorpresi che Italian Exhibition Group operi a un P/E inferiore a quello di mercato. Tuttavia, è improbabile che la contrazione degli utili stabilizzi il P/E del titolo a lungo termine. Esiste la possibilità che il P/E scenda a livelli più bassi se la società non migliora la propria redditività.

L'ultima parola

Il recente balzo dei corsi azionari del gruppo fieristico italiano continua a vedere il suo P/E rimanere saldamente a terra. In genere, consigliamo di mettere in guardia dal leggere troppo i rapporti prezzo/utili quando si prendono decisioni di investimento, anche se ciò può rivelare molto su ciò che gli altri partecipanti al mercato pensano di un’azienda.

Come ci aspettavamo, il nostro esame delle previsioni degli analisti per Italian Exhibition Group ha rivelato che le sue previsioni sugli utili stanno contribuendo al calo del P/E. A questo punto, gli investitori ritengono che il potenziale di miglioramento degli utili non sia abbastanza ampio da giustificare un rapporto P/E più elevato. In queste circostanze è difficile prevedere un forte aumento del prezzo delle azioni nel prossimo futuro.

Prima che tu stabilisca la tua opinione, lo abbiamo scoperto 2 segnali d'allarme per il collezionismo espositivo italiano Di cui dovresti essere a conoscenza.

se io fossi Incerti sulla forza del lavoro del gruppo di gallerie italianePerché non esplorare il nostro elenco interattivo di azioni con solidi fondamentali aziendali per alcune altre società che potresti aver perso.

Questo articolo scritto da Simply Wall St è di natura generale. Forniamo commenti basati su dati storici e previsioni degli analisti solo utilizzando una metodologia imparziale e i nostri articoli non sono intesi come consulenza finanziaria. Non costituisce una raccomandazione all'acquisto o alla vendita di azioni e non tiene conto dei tuoi obiettivi o della tua situazione finanziaria. Il nostro obiettivo è offrirti analisi mirate a lungo termine guidate da dati fondamentali. Tieni presente che la nostra analisi potrebbe non prendere in considerazione gli annunci più recenti di un'azienda sensibili al prezzo o i materiali qualitativi. In poche parole, Wall Street non ha alcuna posizione in nessuno dei titoli citati.