Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le 10 migliori vacanze italiane, e come farle con stile

Sono le notizie di viaggio che molti di noi stavano aspettando. Soprattutto quelli di noi che sognano una bella tazza di Chianti in una calda serata, una passeggiata soleggiata in un’ampia piazza, una giornata di belle arti nelle splendide gallerie, una villa sulle colline toscane o una settimana sulla costa adriatica.

Da questa mattina (1 marzo), l’Italia è tornata sulla mappa come una realistica destinazione per le vacanze primaverili ed estive all’orizzonte. Prima di oggi, la terra di Pompei, Prosecco e Puttanesca era una proposta di vacanza difficile, che richiedeva ai visitatori completamente vaccinati di superare un test di reazione a catena della polimerasi (PCR) per entrare nel paese. Ma con il nuovo mese arriva una nuova apertura. L’Italia è ora più accessibile ai turisti con la prova della vaccinazione completa o, se non è possibile fornirla, con un risultato negativo del test o una guarigione approvata dal Covid.

Naturalmente, ci sono avvertimenti a questo titolo felice. Innanzitutto, un piccolo inconveniente è che hai ancora bisogno della “corsia verde” (disponibile solo se sei completamente vaccinato) per entrare in bar, ristoranti e altri luoghi. Ma anche qui il cambiamento è in pieno svolgimento. “Termineremo gradualmente il nostro impegno rafforzato per la certificazione verde, iniziando con attività all’aperto tra cui mostre, sport, feste e spettacoli”, ha annunciato la scorsa settimana il primo ministro Mario Draghi. Sebbene non fosse specificato sulle date, il messaggio era chiaro. L’Italia che tutti conosciamo e amiamo dalle visite prima della pandemia tornerà presto online.

Motivo sufficiente per pianificare subito una vacanza? affatto. E se stai cercando qualsiasi cosa, da un viaggio di shopping a Milano o un weekend romantico a Venezia a una villa siciliana e un soggiorno di due settimane con i nipoti, le seguenti opzioni ti piaceranno.

READ  Djokovic aiuta la Serbia a battere l'Austria in finale di Coppa Davis

Venezia

Perfetto per: Coppie che desiderano un lungo weekend in un luogo speciale

Quando vai: marzo o aprile

Non c’è tempo come il presente per vedere La Serenissima al meglio. Notoriamente affollata d’estate, Venezia offre un volto più tranquillo in primavera. Vai questo mese e dovresti avere Piazza San Marco e il Ponte di Rialto, se non il tuo avrai più respiro che ad agosto. Nel frattempo, girovaga di notte e dovresti scoprire che, man mano che gli escursionisti se ne vanno, le temperature più fresche di marzo equivalgono a ristoranti più tranquilli e un’atmosfera più piacevole.