Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

News, stagione, gare, programma, Ducati vs Yamaha, Jack Miller, come guardare l’Australia

La MotoGP aprirà la stagione della maratona domenica in Qatar mentre il campione Fabio Quartararo cerca di battere Francesco Bagnaia su una Ducati più veloce, mentre entrambi danno uno sguardo nervoso a Marc Marquez.

Marquez ha spiegato che stava inseguendo un uomo che aveva lasciato il ring. Valentino Rossi si è ritirato alla fine della scorsa stagione dopo aver corso nella classe d’élite dal 2000, due anni prima della creazione della MotoGP.

L’italiano ha vinto sette titoli mondiali di prima classe. Pochi giorni dopo il suo ventinovesimo compleanno, il marchese ne aveva sei.

“Il mio obiettivo è lottare per il titolo”, ha detto Marquez alla presentazione del Team Honda, ma ha aggiunto che la competizione sarà dura.

“Fabio è stato un eroe e merita di esserlo perché è stato il più costante, ma Pico Bagnaia ha chiuso l’anno con la Ducati come il più veloce”.

Guarda tutte le prove libere, le qualifiche e la gara della MotoGP 2022 dal vivo e senza pubblicità mentre corri a Cayo. Nuovo su Kayo? Prova subito 14 giorni gratis>

Il compagno di squadra di Bagnaia con il team ufficiale Ducati è l’australiano Jack Miller, pronto per una stagione difficile.

Ha detto: “Come al solito, quando iniziamo la stagione – soprattutto nel team ufficiale – l’obiettivo è provare a vincere il mondiale. Ma ho molti avversari forti. Quest’anno sarà probabilmente il più difficile di sempre in MotoGP. “Spero che sia un buon anno per noi. E che possiamo lottare fino alla fine”.

L’australiano Jack Miller festeggia a Le Mans la scorsa stagione.Fonte: Getty Images

Marquez è tornato la scorsa stagione dopo aver tagliato alcuni giri nella stagione 2020. Per la maggior parte della scorsa stagione, ha lottato e si è seduto nelle ultime due gare con doppia visione.

Con un buon braccio ha vinto tre gare, tutte su circuiti con un’enfasi sulle curve a sinistra, cosa che lo spagnolo ha preferito anche prima di rompersi il braccio destro.

“Oggi sembra tutto a posto, la visione è perfetta, anche il braccio è migliore”, ha detto a febbraio.

Preoccupante per i suoi rivali, la rinnovata Honda sembra essere più veloce. Il pilota della Factory Two Paul Espargaro ha fatto segnare il miglior tempo nei test pre-stagionali in Indonesia e poi ha dichiarato: “Non sono mai stato così veloce prima”.

Potrebbe non essere del tutto una buona cosa per il marchese. Nelle stagioni precedenti, le moto Honda erano state allestite per adattarsi al suo stile di guida aggressivo e rischioso.

Quartararo, francese di 22 anni, vinceva anche le moto su cui gli altri faticano. La scorsa stagione ha raccolto 278 punti mentre gli altri tre uomini che hanno corso alla Factory Yamahas durante la stagione hanno raccolto solo 31 punti.

Dopo aver vinto cinque delle prime 12 gare la scorsa stagione, Quartaro ha lottato per tenere il passo con le Ducati in accelerazione mentre l’italiano Bagnaia ha vinto quattro delle ultime sei gare.

Il campione del mondo MotoGP francese Fabio Quartararo posa durante una sessione fotografica a Parigi, 17 febbraio 2022 (Foto di Julien De Rosa/AFP)Fonte: Agence France-Presse

Durante i test, il francese si è lamentato con i media della moto che la Yamaha non è stata in grado di raggiungere una velocità massima più elevata.

“L’anno scorso eravamo a 9 km di media (più lenti), oggi siamo a 9 km orari. Quindi non abbiamo fatto nessun passo avanti”.

“Se non hai la forza, ti adatti, come hai fatto in passato. Quindi, se dobbiamo adattarci, ci adatteremo”.

Tuttavia, mentre il Quartararo ha una velocità massima inferiore rispetto al Bologna Bullets, i test indicano che recupera comunque la migliore velocità media sul giro.

Mentre Yamaha, KTM e Honda avranno un team satellite in questa stagione, Ducati ne ha tre.

“Quando saprai che ci saranno otto moto Ducati, otto delle moto più veloci di sempre, sarà dura”, ha detto Quartaro.

Marc Marquez festeggia la sua vittoria nella MotoGP tedesca al Sachsenring.Fonte: Getty Images

Guarda tutte le prove libere, le qualifiche e la gara della MotoGP 2022 dal vivo e senza pubblicità mentre corri a Cayo. Nuovo su Kayo? Prova subito 14 giorni gratis>

Sarà una lunga stagione.

Dopo 14 gare nel 2020, tutte in Europa, e 18 lo scorso anno in una seconda stagione per Covid-19, ci sono 21 gare in programma. Questo è in aumento rispetto a 19 in ciascuna delle due precedenti stagioni pandemiche.

La Finlandia è tornata in ritardo dopo un gap di 40 anni. È stata aggiunta anche l’Indonesia, che ha ospitato due gare negli anni ’90. Le partite di Australia, Argentina, Giappone, Thailandia e Malesia, che sono state cancellate in ciascuna delle ultime due stagioni, si svolgeranno in una stagione che durerà fino al 6 novembre.

Programma delle gare

6 marzo: Qatar (Lusail).

20 marzo: Indonesia (Mandalika)

3 aprile: Argentina (Termas de Rio Hondo).

10 aprile: Gran Premio delle Americhe (Circuito delle Americhe).

24 aprile: Portogallo (Algarve)

– 1 maggio: Spagna (Jerez)

15 maggio: Francia (Le Mans).

29 maggio: Italia (Mugello).

5 giugno: Catalogna (Barcellona).

19 giugno: Germania (Sachssenring)

26 giugno: Paesi Bassi (ASN)

10 luglio: Finlandia (@KymiRing)

7 agosto: Gran Bretagna (Silverstone)

21 agosto: Austria (Spielberg)

4 settembre: San Marino (Misano).

18 settembre: Aragona (Alcanese)

25 settembre: Giappone (Motegi)

2 ottobre: ​​Thailandia (Chang International Circuit).

16 ottobre: ​​Australia (Phillip Island)

23 ottobre: ​​Malesia (Sepang).

6 novembre: Valencia (Riccardo Tormo).

READ  Serena Williams perde in due set contro Seniakova a Parma